Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

Una logica conseguenza della guerra fredda?

RUSSIA: Mary Elise Sarotte dimostra una conoscenza approfondita della Guerra Fredda e dell'orribile continuazione di essa oggi.

A quali trucchi deve ricorrere la destra cattolica per definirsi...

L'OVEST: La cultura europea è "caratterizzata da un sentimento malinconico dovuto alla sua alienazione o inferiorità rispetto a una fonte che evoca un sentimento nostalgico". Veramente?

Tutti possiamo essere come Paolo

PASOLINI: L'apostolo Paolo mostra il potere rivoluzionario di lottare per una causa che sfida il solito modo di vivere. Paolo diventa il simbolo della creazione di una nuova realtà e della sconfitta del potere egemonico. Ma possiamo immaginare che ci sia un Paolo nell'Israele di oggi?

Ideologia della decolonizzazione politicamente corretta?

MODERNIZZAZIONE: Il professore nigeriano Olùfèmi Táíwò esamina i rapporti di potere tra ex colonizzati e colonialisti. Tutti gli stati si sforzano di adattare le istituzioni moderne alla propria storia, contesto culturale e clima ideologico. Ma la pretesa di decolonizzare la lingua può diventare assurda?

Dove il 97 per cento della popolazione vive sulla soglia della fame

AFGHANISTAN: Zarifa Ghafari è nella lista della BBC delle 100 donne più influenti del mondo. Questo sindaco afghano sa bene di essere un simbolo, ma forse soprattutto un'attrazione.

Essere straniero nella propria città

IRAQ: Il giornalista iracheno Ghaith Abdul-Ahad ha scritto un libro eccellente che dissipa la visione tipica di una società settaria e divisa come causa principale della lunga e continua tragedia dell'Iraq.

Quando è davvero in fiamme nel mondo

UNIONE EUROPEA: L'Europa non è mai diventata un attore adulto e responsabile in un mondo multipolare. E una politica estera e di sicurezza comune non è mai andata oltre il piano dello schizzo. Accadrà ora?

Una pratica soglia per queer

FEMMINISMO: Nel tentativo di allineare la politica dell'identità con gli insegnamenti della Chiesa cattolica, la scrittrice e femminista italiana Michele Murgia immagina un'opportunità di rinnovamento – per la chiesa. Qui, lo Spirito Santo si apre per qualcosa di diverso e non di genere, per la stranezza.

Sovraconsumo digitale

TECNOLOGIA: Più leggo in Screen Damage, più forte è il senso di colpa per il danno che devo aver causato ai miei figli. I bambini tra zero e sei anni non dovrebbero essere esposti agli schermi, secondo il libro.

Mali, Burkina Faso, Niger e Ciad

AFRICA: In Norvegia, l'interesse per il Sahel sta crescendo: con la caduta di Gheddafi nel 2011, sia la forza che il numero dei gruppi ribelli nel Sahel sono aumentati. Dopo l'inizio della guerra globale al terrore nel 2001, sempre più paesi si sono interessati a questa vasta area. Ma gli islamisti non stanno combattendo qui principalmente contro l'Occidente?

Nuova architettura di sicurezza europea

UCRAINA/RUSSIA: Gli autori di questo libro ritengono che i paesi europei dovrebbero allentare i legami con gli Stati Uniti per ottenere risultati costruttivi in ​​quello che può essere considerato un problema di sicurezza europea. Due parti possono raggiungere la sicurezza solo insieme all'altra parte, non a spese di essa.

Questo lungo addio ai genitori

PENSIONATI: Molti di noi stanno invecchiando e ci sono meno persone che si prendono cura di loro. In Norvegia, ora ci sono oltre un milione di pensionati di vecchiaia. E cosa succede quando i ruoli di cura vengono invertiti?

La fine della storia – e l'inizio

LIBERTÀ: 'Università' era una parola in codice per il carcere, completare l'esame significava scontare una pena detentiva. La trasformazione dell'Albania è stata spinosa. Sull'altare della libertà le fabbriche fallirono, i posti di lavoro scomparvero, migliaia fuggirono in Italia su navi sovraffollate.

Le ambizioni militari degli stati petroliferi

BRACCIA: Ci sono una serie di sviluppi nei tre stati petroliferi dell’Arabia Saudita, degli Emirati Arabi Uniti e del Qatar, che Jean-Loup Samaan analizza nel suo ultimo libro. Questi sono i tre stati petroliferi che rappresentano il 17% di tutti gli acquisti di armi a livello mondiale. Il desiderio dell'Arabia Saudita di diventare una potenza nucleare per contrastare l'Iran.

"Refoluzione!"

RISURREZIONE: Asef Bayat cerca di contestare l'analisi della primavera araba (2011) come una sconfitta inequivocabile. Ha perfettamente ragione a concentrarsi sul modello di occupazione dello spazio. Bayat ha introdotto il termine "rivoluzione" per descrivere le rivolte, senza fare riferimento ai tre modelli dominanti di rivoluzione.

Non è possibile spazzare via Hamas

HAMAS: Leila Seurat fornisce una buona base per comprendere cosa è andato terribilmente storto il 7 ottobre, quando Hamas ha apportato un drastico cambio di rotta. Lo scopo di tutto ciò era riportare la causa palestinese nell’agenda globale, e in gran parte ci è riuscito.

Il complesso industriale militare

LA CONVERSAZIONE DEI TEMPI MODERNI: Da qualcuno che dovrebbe conoscere i dettagli della politica estera e della geopolitica: Thorbjørn Jagland sul riarmo militare e le immagini del nemico – quando si tratta di USA, Russia, Cina, Turchia e Libia.

Il regista preferito di Hitler, Leni Riefenstahl

FALSO STORICO? Nina Gladitz sfida la percezione che Leni Riefenstahl fosse un'artista brillante con una scarsa visione politica. Il suo documentario sulla regista, a seguito di un caso giudiziario, è stato nascosto nell'archivio tedesco della WDR dal 1982. Le reazioni al libro di Gladitz mostrano anche quanto sia difficile cercare la verità e dare voce ai più deboli della società.

Due testamenti sulla vita

Inferno: È possibile toccare contemporaneamente quattro grandi temi, come il peccato e il male, il desiderio di conoscenza e di conquista, le relazioni e la competizione, o la paura stessa della morte? Fammi provare in questo saggio – su Thomas Hylland Eriksen e Dante.

È stato fatto saltare in aria – nessuno è stato ritenuto responsabile

MAFIA: Questa è una raccolta di testimonianze aneddotiche su un meccanismo sociale autodistruttivo con la mafia come pietra angolare. In Sicilia, questo ambiente riguardava la mafia, ma anche la guerra in Vietnam, i diritti dei palestinesi, la protezione dell'ambiente, la società di classe, l'aborto legale e la liberazione delle donne.

Camille, Hannah, Lisa, Pauline e Flora

DONNE: L'arte fatta dagli uomini riceve semplicemente più attenzione: nelle collezioni, nei programmi espositivi, nella letteratura artistica, nel mercato dell'arte. Ma che dire del gran numero di artiste donne negli ultimi 500 anni?

Élite musulmane, esercizio del potere e terrore

AFRICA: Cosa può dire un libro su Boko Haram o sul confine poroso tra l'odierno Camerun e l'odierno Ciad? O del regno precoloniale di Kanem-Bornu?

Il divorzio è comune in Niger come in Norvegia

ROTTURA: È costoso sposarsi in Niger, anche se il prezzo della sposa varia e, in caso di divorzio, le donne sono obbligate a ripagare il prezzo della sposa.
Il Neo Black Movement of Africa (NBM) nega un collegamento con Black Axe. Qui si mostrano con uno stendardo comune. (Foto: Wikimedia)

La quinta mafia italiana

TRAFFICO DI UMANI: La mafia nigeriana contrabbanda sia persone che droga. Minacce, violenze e rituali voodoo sono usati per costringere le ragazze a prostituirsi.

NATO: un'alleanza per il 21° secolo?

Industria militare: Il nuovo documento strategico della NATO è una continuazione della linea neoconservatrice dopo la politicizzazione di Anders Fogh Rasmussen di una NATO 2009-2014 gestita da un gruppo. Il nuovo documento rivela un abisso ideologico tra la vecchia e la nuova NATO.