Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

Vita e passione di una mamma: Anna Politkovskaja

RUSSIA: La figlia di Anna Politkovskaya: "Il mio desiderio più grande è vivere la Russia come un Paese fiorente, libero e sviluppato, non desolato, povero e militarizzato".

La ragazza che si guardava allo specchio del mondo

FOTO/LIBRO: L’importanza dell’essere umano nell’Antropocene non è mai stata così decisiva per comprendere come gli esseri umani sopravvivranno in futuro. Il fotografo Gauri Gill: "Ho seguito il ciclo agricolo, le migrazioni, i programmi Food for Work, i viaggi nomadi, le epidemie, la malaria cerebrale, la tubercolosi, gli ospedali sovraffollati – e la morte per morsi di serpente, per incidenti, per essere bruciati vivi per aver fornito una dote inadeguata – e nascite, matrimoni, matrimoni precoci o usurai."

Giornalisti cittadini

GAZZA: Sheikh Jarrah descrive come le autorità israeliane abbiano successivamente cercato di mettere a tacere i giornalisti. Ecco un libro attuale – in relazione ai giornalisti assassinati a Gaza. La funzione democratica dei media non è sempre così democratica.

Le ambizioni militari degli stati petroliferi

BRACCIA: Ci sono una serie di sviluppi nei tre stati petroliferi dell’Arabia Saudita, degli Emirati Arabi Uniti e del Qatar, che Jean-Loup Samaan analizza nel suo ultimo libro. Questi sono i tre stati petroliferi che rappresentano il 17% di tutti gli acquisti di armi a livello mondiale. Il desiderio dell'Arabia Saudita di diventare una potenza nucleare per contrastare l'Iran.

Tutti possiamo essere come Paolo

PASOLINI: L'apostolo Paolo mostra il potere rivoluzionario di lottare per una causa che sfida il solito modo di vivere. Paolo diventa il simbolo della creazione di una nuova realtà e della sconfitta del potere egemonico. Ma possiamo immaginare che ci sia un Paolo nell'Israele di oggi?

La corsa al ribasso della Russia

LO STATO DEL PETROLIO: In questo libro, Alexander Etkind afferma che la Russia è il meno uguale, il più militarizzato e il più carbonizzato tra tutti i principali paesi del mondo.

Non è possibile spazzare via Hamas

HAMAS: Leila Seurat fornisce una buona base per comprendere cosa è andato terribilmente storto il 7 ottobre, quando Hamas ha apportato un drastico cambio di rotta. Lo scopo di tutto ciò era riportare la causa palestinese nell’agenda globale, e in gran parte ci è riuscito.

Quando la violenza diventa l'unica cosa

POTENZA: Secondo Hannah Arendt l’uso della violenza, delle armi e delle bombe ci lascia politicamente senza parole. Le sue particolari analisi del potere possono insegnarci qualcosa sulla violenza che viene perpetrata oggi da e dentro Gaza?

Quando patriarcato e violenza di Stato vanno di pari passo

DEBITO: Le donne sono più vulnerabili ai metodi di prestito aggressivi, ai tassi di interesse e alle commissioni elevati.

Utopie sulla comunità

FUTURO: Ci stiamo muovendo verso una società internazionale che si prenda cura di coloro che non rientrano nella vita lavorativa consolidata e converta saggiamente l'odierna industria militare verso compiti civili? È possibile che i nuovi BRICS possano indicare la strada verso l’allontanamento dall’attuale ideologia occidentale.

Quando si tratta di vita

RIFUGIATI: In Sicilia, MODERN TIMES incontra Morgan Lescot sulla nave di salvataggio Ocean Viking per una conversazione sui rifugiati a bordo, sulle sfide e sulla responsabilità dell'Europa. È una tragedia destinata ad aumentare?

Riserve di caccia private: un concetto commerciale per la conservazione delle specie

SUD AFRICA: Di. 500 riserve di caccia sudafricane rappresentano un mercato spettacolare. Ma dopo trent'anni, la Shamwari Private Game Reserve, per esempio, oggi conta sette lodge di lusso, un explorer camp, un learning center, una stazione di riabilitazione per animali giovani, abbandonati o feriti – e non ultima un'unità di polizia per combattere il bracconaggio.

Essere straniero nella propria città

IRAQ: Il giornalista iracheno Ghaith Abdul-Ahad ha scritto un libro eccellente che dissipa la visione tipica di una società settaria e divisa come causa principale della lunga e continua tragedia dell'Iraq.

Guerra nucleare?

FANTASMA? Con la rinnovata minaccia di una guerra nucleare, TEMPI MODERNI punta i riflettori su un libro precedente. Le armi nucleari sono adatte per ricattare altri paesi – diplomazia coercitiva? No, secondo questi autori.

Nel paesaggio desertico dei media spettacolari

MEDIA: I sondaggi mostrano che più della metà della popolazione tedesca crede di ricevere notizie false. In Francia, l'80% la pensa allo stesso modo.

Nell'antirazzismo

RAZZISMO: Un movimento neoconservatore ha fatto della sua virtù "smascherare" soprattutto la missione politica della teoria critica della razza, guidata da Christopher Rufo che ritiene che ciò costituisca niente di meno che una minaccia esistenziale per gli Stati Uniti. Una rete di 'Trufers'?

"Non credo che un singolo conflitto militare possa risolvere un problema".

L'INTERVISTA DEI TEMPI MODERNI: Elisabeth Hoff, rappresentante dell'OMS in Libia oggi, si è chiesta perché la Norvegia sia stata coinvolta e abbia sganciato 700 bombe sulla Libia nel 2011: "Non ha alcun senso". Per 30 anni Hoff ha cercato di salvare vite umane in zone di guerra come l'Afghanistan, la Siria e la Libia. Come può un essere umano sopportare tanta sofferenza?

Di cosa ha bisogno una società radicalmente tenera?

CAPPELLO: Il turco-tedesco Seyda Kurt si occupa dell'odio che produce tenerezza. L'odio è spesso radicato nel razzismo, nella misoginia, nella xenofobia e nel pregiudizio.

"Refoluzione!"

RISURREZIONE: Asef Bayat cerca di contestare l'analisi della primavera araba (2011) come una sconfitta inequivocabile. Ha perfettamente ragione a concentrarsi sul modello di occupazione dello spazio. Bayat ha introdotto il termine "rivoluzione" per descrivere le rivolte, senza fare riferimento ai tre modelli dominanti di rivoluzione.

Sovraconsumo digitale

TECNOLOGIA: Più leggo in Screen Damage, più forte è il senso di colpa per il danno che devo aver causato ai miei figli. I bambini tra zero e sei anni non dovrebbero essere esposti agli schermi, secondo il libro.

Una vita persistente oltre la razionalità

HOLDERLIN: Giorgio Agamben fa una libera contrapposizione tra Goethe e Hölderlin, tra follia e ragione. Quest'ultimo si è lasciato spingere psicologicamente al limite?

La politica africana della Russia

AFRICA: La Russia è stata molto attenta al principio di non interferenza e ha permesso ai regimi autoritari di perseguire le proprie politiche senza fare alcuna richiesta politica per il loro commercio o aiuto. Ma hanno concesso una riduzione del debito a un certo numero di paesi africani, firmando contemporaneamente diversi accordi tecnico-militari.

La realtà del capitalismo e oltre

NEOLIBERALISMO: Il realismo capitalista è un termine per il mondo tardo capitalista, dove non è possibile immaginare un mondo diverso e migliore – è quello che è. Il capitale neoliberista ha assunto la forma di un'ideologia da muro a muro e ha costituito un regime affettivo? E la "fine della storia" non era altro che un progetto di classe?

Dove il 97 per cento della popolazione vive sulla soglia della fame

AFGHANISTAN: Zarifa Ghafari è nella lista della BBC delle 100 donne più influenti del mondo. Questo sindaco afghano sa bene di essere un simbolo, ma forse soprattutto un'attrazione.

Nuova architettura di sicurezza europea

UCRAINA/RUSSIA: Gli autori di questo libro ritengono che i paesi europei dovrebbero allentare i legami con gli Stati Uniti per ottenere risultati costruttivi in ​​quello che può essere considerato un problema di sicurezza europea. Due parti possono raggiungere la sicurezza solo insieme all'altra parte, non a spese di essa.