Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

La tela letteraria

Questo autunno, il cinema norvegese sta vivendo un interesse esplosivo per i libri trasformati in film. I registi sono diventati più interessati alla letteratura?

La vendetta della natura

Nell'epoca dell'antropocene, la natura può ancora mordere, dobbiamo credere alla serie TV Jordskott.

La Norvegia è tutt'altro che uguale

Non tutto fila liscio nel paradiso dell'uguaglianza Norvegia. Il divario retributivo tra donne e uomini è in aumento e ci sono meno top manager donne.

Sensazione spagnola in norvegese

Il nuovo libro di Lotta Elstad contribuisce con un "contributo in tempo reale non finito" al dibattito politico sul fenomeno spagnolo Podemos.

I meteorologi

Tutti parlano del tempo, ma solo i cinesi fanno qualcosa al riguardo.

Due mondi, una battaglia

Irshad Manji è "il peggior incubo di Osama bin Laden". Natalia Novozhilova è una delle peggiori nemiche di Vladimir Putin. I due editorialisti di Ny Tid si incontrano per la prima volta e scoprono che la lotta contro i loro nemici è sorprendentemente simile.

Giubilo radicale, agitazione moderata

La vittoria di Syriza in Grecia e il successo di Podemos in Spagna pongono grossi problemi all'Ue e ad Angela Merkel. Ma possono anche diventare un mal di testa altrettanto grande per i partiti socialdemocratici dell'Europa meridionale. Qui in Portogallo, la sinistra aumenta il suo ottimismo.

Fondamentale per la cooperazione in Etiopia

Con la visita di Erik Solheim in Etiopia questa settimana, le relazioni diplomatiche tra i paesi sono state normalizzate. Non è necessariamente una buona cosa, dice il leader dell'opposizione.

Il flagello del culturalismo

L'uomo è subordinato alla sua cultura? Nonostante un acceso dibattito, l'accordo con il culturalismo è atteso da tempo. Ma ci sono punti luminosi, come in Aslak Nore's fresh Estremismo.

Haakon Lie critico nei confronti del nuovo libro

La Norvegia ha inviato segretamente 50 tonnellate di munizioni a Israele durante la guerra dello Yom Kippur nel 1973, secondo un nuovo libro. – La libera immaginazione che c'ero dietro, dice Haakon Lie (103), che è accusato di essere corresponsabile. Ma i ricercatori norvegesi supportano le nuove informazioni.

Dopo la crisi finanziaria

I mutui marci degli Stati Uniti hanno affondato l'Islanda e fatto vacillare le banche europee. Ora i politici chiedono il controllo sui mercati finanziari. – La globalizzazione economica è in pericolo, afferma il professor Helge Hveem.

L'arte di dire no

Il 18 febbraio, Jarle Bernhoft (35) ha ricevuto la borsa di studio Statoil di un milione di NOK dal direttore delle informazioni della compagnia petrolifera. Mentre Synne Øverland Knudsen (22) ha sacrificato la propria band per dire di no a Statoil. Come Marlon Brando, Kråkesølv e Sartre, non lascerà che l'arte comprometta i propri principi.

Nessuna morte a Venezia

40 anni fa, i registi hanno protestato contro il Festival del cinema di Venezia nel glamour. Da allora, il festival ha lottato contro le avversità, ma ora si distingue come un'importante arena per il cinema politico.

Il campo di Hamas a Gaza fornisce addestramento alle armi ai bambini

Attraverso il fuoco per Hamas

Una nuova generazione di combattenti viene ora addestrata nella Striscia di Gaza. Ny Tid ha acquisito una visione esclusiva di come il governo di Hamas a gennaio ha addestrato 13.000 bambini alla guerra, nei propri campi di addestramento. Lo scrittore palestinese è critico.

- Il mio obiettivo è riuscire a vendicare mio padre, che è stato ucciso in un attentato dinamitardo israeliano, dice Emad (15). Le Nazioni Unite fanno anche offerte per i bambini di Gaza, ma sono i "campi di teppisti" di Hamas che offrono più entusiasmo.

- Il FMI ha perso credibilità

L'economista delle Nazioni Unite Heiner Flassbeck ritiene che il Fondo monetario internazionale abbia svolto il suo ruolo. Ora il mondo deve scegliere tra soluzioni regionali e un sistema finanziario gestito dall'ONU.

Il tumulto di Vipin Vijay

Per il regista indiano Vipin Vijay, il cinema è un processo di "inventarsi".

Günter Grass: Il tamburo di latta

The Tin Drum (in tedesco Die Blechtrommel) di Günter Grass è stato pubblicato nel 1959 ed è il primo libro della trilogia di Danzica di Grass. Il romanzo è una delle opere più importanti...

- SV ha commesso un errore tattico

SV dovrebbe concentrarsi sulla rimozione del punto che consente il rimpatrio dei richiedenti asilo minori quando compiono 18 anni, afferma il ricercatore elettorale Frank Aarebrot.

Lo stato può creare una società industriale sostenibile e verde

Il tempo per armeggiare e riparare è finito. Il riscaldamento globale è reale ed è tempo di grandi ambizioni governative e investimenti visionari.

Segreti oscuri sotto cieli senza nuvole

Sotto i cieli senza nuvole della Florida, i segreti sono infiniti e oscuri come le paludi. Con Bloodline, Netflix consolida la sua posizione di forza come produttore di fiction televisive.

Un ricordo piuttosto violento della vivacità della vita

La studiosa di cinema francese e curatrice cinematografica Nicole Brenez ha lavorato instancabilmente per mettere in evidenza film e iniziative che si trovano al di fuori – e spesso prendono una distanza critica da – la produzione cinematografica egemonica e industriale.

Ostacoli culturali alla liberazione delle donne

La svedese Katrine Kielos parlerà di stupro. L'americano Ariel Levy parlerà di sessualità. Entrambi credono che la cultura occidentale sia più che mai sulla via della liberazione delle donne.

In nome della grandezza

Mentre le famiglie rifiutano a Norwegian di permettere ai musicisti pop di essere raffigurati sulla coda di un aereo, nessuno ha protestato quando il Ministero della Difesa ha chiamato le navi da guerra in onore del vincitore del premio per la pace Fridtjof Nansen e dell'attivista per la pace Thor Heyerdahl. Heyerdahl ha detto di no prima di morire, ma è stato convinto. Ora le fregate Nansen saranno utilizzate in aspre missioni NATO. Nansen Fredssenter reagisce.

Pericolosa guerra di parole

LEADER: Questa settimana ha dimostrato che c'è più di una semplice guerra di parole nell'aria. Può tornare anche il vecchio dibattito Nato?

Scelta del percorso al termine del viaggio

Il lungometraggio Far from Men ha trasformato L'ospite di Albert Camus in una specie di western, senza rinunciare alla semplicità da favola del romanzo.