Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

Multe succose per violazioni della corona in Spagna

PENA / In Spagna, le autorità hanno la possibilità di imporre pesanti multe ai cittadini che rifiutano di farsi vaccinare o si oppongono alle restrizioni durante la pandemia.




(QUESTO ARTICOLO È TRADOTTO DA Google dal norvegese)

Poco prima della stampa dell'edizione primaverile di MODERN TIMES, leggiamo su El Pais che la Galizia, una delle regioni autonome della Spagna, ha deciso che chi rifiuta di farsi vaccinare contro il covid-19 e i futuri virus rischia di essere multato tra 1000 e 600 euro (!).

Il vaccino in Spagna è volontario, ma il vicepresidente del Comitato spagnolo per la bioetica ritiene che ci possa essere una base giuridica per la Galizia per mantenere comunque la disposizione, poiché la legge sulla salute pubblica del 1986 afferma che possono essere adottate misure che limitano la libertà dell'individuo fintanto che giova alla maggioranza. La modifica riguarda anche altre opzioni sanzionatorie, come multe per non indossare la mascherina (minimo 100 euro, fissabili più alte), multe per essere più di quanto consentito insieme, violazione del coprifuoco e simili.


Leggi anche: C'è qualche motivo per rallegrarsi per il vaccino corona

Iril Colle
Iril Kolle
Giornalista, traduttore e grafico freelance.

Un accordo di pace ideale che metta fine alla guerra una volta per tutte

FRED: Trecento anni dopo la nascita di Immanuel Kant, gli argomenti del filosofo prussiano a favore di un pacifismo razionale e lungimirante sono più attuali che mai. L’Europa è recentemente diventata un luogo in cui l’opposizione tra bene e male viene regolarmente invocata per giustificare una brutalità irresponsabile e dove i tamburi di guerra suonano sempre più forte. Kant è conosciuto come l'autore di uno dei saggi contro la guerra più famosi della storia della filosofia: La pace eterna. Il cosmopolitismo di Kant si fonda sul possesso originario e comune della terra da parte dell'uomo e implica il riconoscimento del “diritto” a visitare tutti i luoghi senza essere trattati con ostilità.

Dov’è la certezza giuridica?

COMMENTO: Dall'11 febbraio 2023 Ilaria Salis è detenuta a Budapest per il tentato omicidio di due militanti neonazisti. Si dichiara non colpevole. L'accusa ha chiesto 11 anni di reclusione, 24 anni se non confessa. E l'Ungheria?

Il linguaggio della donna maledetta

SESSISMO: Quando morì di cancro l'anno scorso, all'età di 51 anni, Michela Murgia era diventata un'icona femminista in Italia. Come scrittrice e drammaturga, ha vinto premi di alto profilo negli anni 00 prima di iniziare a vedere la scrittura come uno strumento di attivismo. Come giornalista e femminista, ha veramente compreso il potere della simbiosi tra suono e scrittura. Le parole contano, possono dividere e possono contagiare.

"La nostra cultura è costituita da pezzi di pietra rotti, ma la luce del sole del presente cade costantemente su di essi, e in ciò risiede la speranza."

POESIA: TEMPI MODERNI presenta qui il filippino Cirilo F. Bautista. È un internazionalista, influenzato dall'alto modernismo europeo e americano. Per Bautista, non c’è altro modo per comprendere la politica filippina contemporanea se non raccontandone la storia.

Politica estera femminista – teoria e pratica

FEMMINISMO: In Why the Future of Foreign Policy is Feminist, Kristina Lunz cerca di dare un contenuto concreto alla politica estera femminista. Svezia, Canada, Germania, Francia e Messico hanno introdotto le proprie politiche estere femministe. Ma non esiste un legame automatico tra l’aumento della rappresentanza femminile e il miglioramento delle condizioni delle donne in generale.

Un patrimonio di conoscenza spudorato

RIVISTA: Le riviste in quanto parte del pubblico letterario rischiano di essere cancellate? La critica indagatrice, quella che osa essere letteratura indipendente, osa essere autoreferenziale, introspettiva e autoimplicativa.

Dag Hammarskjöld era gay?

FILM: L'umorismo, il dramma, il calore, l'azionismo, la rabbia, l'ironia, gli incontri con la stampa e i giovani di Hammarskjöld, le sue riflessioni spirituali e piene di sentimento formano possibilità infinitamente ricche e affascinanti che il regista Per Fly tocca solo eccezionalmente in questo nuovo film.

Postcoloniale e critico nei confronti del potere

VINCITORE DEL PREMIO HOLBERG: I libri di Achille Mbembe ruotano tutti attorno al modo in cui le persone negli stati postcoloniali vengono tenute a freno ed emarginate. Ma anche di come la democrazia oggi non funzioni perché minacce, violenze e omicidi tengono le persone lontane dalla sfera pubblica, dai dibattiti, dal poter dire quello che si pensa per paura di perdere il lavoro, di essere messi in prigione o uccisi.

L’orrore a Gaza sta facendo impazzire la gente

RAPPORTO: Rapporti di MODERN TIMES dall'interno di Gaza. E cosa pensa Hamas di quanto accaduto?

Romanzo rivoluzionario

RIBELLIONE: Attraverso questo saggio veniamo condotti in un emozionante viaggio attraverso le rivoluzioni in tutto il mondo. Il libro si riferisce, ad esempio, alle rivolte del 2010 in Tunisia, Egitto, Siria, Libia, Yemen e Bahrein.

La menzogna di NTB, NRK e Dagsavisen

PROPAGANDA DI GUERRA: L'affermazione "La Russia ha il diritto di governare sui suoi vicini", attribuita al ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in un articolo della NTB riprodotto in aprile su diversi media norvegesi, si basa su citazioni false. Vediamo qui la “propaganda di guerra” nei media norvegesi.

I nuovi barbari

MIGRAZIONE: Quali esperienze si possono collegare alla teoria dell'Altro quando si visita un'isola di migranti come Lampedusa? Forse alcuni filosofi possono indicare la via. A meno che i migranti non siano le migliori guide.
- Annuncio pubblicitario -spot_img

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato