Teatro della crudeltà

Palestina

Bjørneboe: Israele e gli stati arabi

ORIENTERING Aspettare una soluzione o solo una volontà per una soluzione da parte delle Nazioni Unite significa abbandonarsi a un pio desiderio selvaggio.

Navigare contro ogni previsione

Questo bellissimo film documentario ci porta nel mondo del surf della Striscia di Gaza e rivela un'impressionante capacità di recupero in una popolazione assediata.

Con gli occhi sulla guerra

Il documentario di debutto di Mohamed Jabaly Ambulance offre una visione unica di un bombardamento di 51 giorni su Gaza, visto dal posto di guida dell'ambulanza.

Non mandarlo qui in Israele!

L'incaricato di Trump, David Friedman, contribuirà a un governo israeliano in cui Netanyahu apparirà come l'estrema sinistra.

Gaza: Se la musica potesse attutire il suono della guerra

"Un'orchestra oggi, uno stato domani", ha detto lo storico della letteratura e musicista Edward Said quando ha fondato il Conservatorio di musica a Gerusalemme. Potrebbe esserci del vero nello slogan?

Resistenza palestinese sul poster

Cosa comporta effettivamente la lotta dei palestinesi contro l'occupazione israeliana? Questa è una domanda coerente quando il Comitato misto per la Palestina organizza la conferenza di quest'anno il 16 ottobre.

Ecco perché sono a bordo della barca delle donne di Gaza

Il 5 ottobre, il battello delle donne diretto a Gaza è stato fermato dalla marina israeliana in acque internazionali. Qui puoi leggere i pensieri dell'attrice LisaGay Hamilton sul motivo per cui ha deciso di entrare a far parte dell'equipaggio della barca.

Rapporti dai coloni

A Hebron, nella Cisgiordania occupata, vivono 600 coloni israeliani che stanno combattendo per il dominio israeliano nella città. Ny Tid li ha visitati. 

Israele è diretto verso la guerra civile?

Israele mantiene il conflitto con la Palestina, perché il paese ha bisogno che il conflitto esista. La divisione meno visibile tra gli ebrei sta diventando molto profonda.

Al giornalista palestinese è stato inizialmente rifiutato il visto per la Norvegia

Al giornalista e scrittore Akram Musallam viene negato il visto per la Norvegia perché l'UDI teme che rimanga. Un peccato, secondo gli organizzatori del festival.

Gaza non funziona come nient'altro che una grande prigione, forse come una via al suicidio

Gaza ha vissuto tre guerre in così poco tempo che anche i bambini di dieci anni possono ricordarle tutte e tre. Tuttavia, le persone qui vivono in un vuoto di oblio internazionale dopo un decennio di blocco.

Armi nucleari russe in Crimea?

L'ex prigioniero politico e dissidente Mustafa Dzhemilev racconta a Ny Tid della lotta contro l'occupazione della Crimea, del suo rapporto con la Russia e del motivo per cui ha ricevuto la medaglia Nansen. Oggi è il leader politico del gruppo etnico di 280 tartari di Crimea. 

Occhio per occhio – e il mondo diventa cieco

Il Mahatma Gandhi non ha mai ricevuto il Premio Nobel per la Pace che avrebbe dovuto avere. I suoi insegnamenti sulla gestione non violenta dei conflitti sono stati e sono una grande ispirazione per molti, ma sono, purtroppo, così poco utilizzati dai politici di spicco. 

John Pilger: Un viaggio da Pol Pot all'ISIS

In connessione con gli atti di violenza dell'ISIS a Beirut e Parigi, John Pilger ci fornisce un importante promemoria su cosa c'è alla radice del terrorismo e come affrontarlo.

La Palestina Perduta

Sotto la superficie vibrante e prospera di Ramallah, la realtà ribolle. Consiste di bisogno, frustrazione e povertà.

Una ribellione alimentata dalla stagnazione politica

"Questa ribellione non si estinguerà", afferma il giornalista e autore palestinese. La terza intifada potrebbe essere l'ultima?