Teatro della crudeltà

Il futuro incerto dell'Afghanistan

A un anno dalle elezioni in Afghanistan, il presidente Ashraf Ghani è alla ricerca di possibili alleati e negozia un accordo di pace con i talebani.

Venerdì 20 marzo è stato pubblicato sul Washington Post un articolo insolito. I mittenti erano il presidente dell'Afghanistan Ashraf Ghani e il leader politico Abdullah Abdullah. Nel post, intitolato "L'importanza di un'alleanza USA-Afghanistan", i due politici chiedono agli Stati Uniti di continuare la loro cooperazione con l'Afghanistan: "Con il giusto sostegno alle spalle, l'Afghanistan è in una posizione unica per bloccare la diffusione di estremismo", scrivono quei due. Due giorni dopo, il presidente afghano è sbarcato a Washington. Questa è la prima visita ufficiale negli Stati Uniti dai tempi di Ashraf Ghani. . .

Caro lettore.
Per saperne di più, crea un nuovo account lettore gratuito con la tua email,
o registrazione se lo hai già fatto in precedenza (clicca sulla password dimenticata se non l'hai già ricevuta via email).
Seleziona qualsiasi Abbonamento (€ 69)

Potrebbe piacerti anche