Un giorno nella vita di

Perso nella traduzione


POPOLI INDIGENI: Il film d'apertura del Tromsø International Film Festival è uno studio minimalista ma profondo dello scontro culturale tra Inuit e governo in Canada.

Huser è un critico cinematografico regolare in TEMPI MODERNI.
E-mail: alekshuser@gmail.com
Pubblicato: 2020-01-14
Un giorno nella vita di Noah Piugattuk

Zacharias Kunuk (Canada)

Gli ultimi anni hanno Tromsø International Film Festival aperto con un documentario norvegese, preferibilmente con una sezione locale - come nel caso di Egil Håskjold Larsens Dove tornare, Erik Poppes Per Fugelli - Ultima ricetta e Solveig Melkeraaens Heavy Cut Erne, che stavano aprendo film negli ultimi tre festival.

Quest'anno, tuttavia, "TIFF" - che verrà organizzato per la trentesima volta - ha fatto una scelta un po 'più audace di film d'apertura. Una scelta che è comunque in linea con i riflettori del festival sulla regione artica e sui suoi gruppi indigeni.

Cinema lento

Un giorno nella vita di Noah Piugattuk è diretto dal canadese Inuit Zacharias Kunuk e può essere inserito nell'ondata di "film d'arte" cinema lento: film con narrazione lenta e minimale, spesso sotto forma di registrazioni lunghe e ininterrotte. Un chiaro esponente della direzione è il regista ungherese Béla Tarr, noto per Satantango og Il cavallo di Torino. Ma, per esempio, il termine è stato usato anche per la magia realistica di Apichatpong Weerasethakul Zio Boonmee che ricorda la sua vita passata e il documentario sui ritratti Caniba dell'antropologo / regista duo Lucien Castaing-Taylor e Véréna Paravel.

Spesso, la cattiva comunicazione è dovuta alle profonde differenze culturali tra
le due parti.

Il debutto cinematografico di Zachariah Kunuk Atanarjuat: The Fast Runner dal 2001 è stato il primo lungometraggio ad essere scritto, diretto e registrato nella sua interezza in lingua Inuktitut. è stato premiato con il premio Camera d'Or per il miglior film d'esordio al Festival di Cannes.

Abbonamento semestrale NOK 450

Successivamente ha realizzato il film Le riviste di Knud Rasmussen (2006), che, come il debutto, è stato proiettato anche al Tromsø International Film Festival.

Requisiti di personalizzazione

L'ultimo film di Kunuk Un giorno nella vita di Noah Piugattuk si basa su eventi reali del 1961. Qui il dialogo si svolge sia in inglese che in inglese. Questo è un elemento importante della storia, che altrimenti sarebbe ridotto al minimo.

La prima sequenza mostra ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?


Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)