Ordina qui l'edizione estiva

Archivi AKP chiusi

L'AKP è stato informato da tempo della cartella, ma a nessun estraneo è stato ancora concesso l'accesso agli archivi dell'AKP. Né Hans Petter Sjøli.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

- Non ho fatto alcuna richiesta personale durante il lavoro sul libro, ma molte lo hanno fatto in passato – e sono state respinte. Mi aspetto che presto sperimenteremo un'apertura degli archivi, ma sarebbe dovuto accadere molto tempo fa, afferma Sjøli.

Ciò che deve essere trovato nell'archivio del partito è una cosa. Ciò che è ancora più importante, ritiene Sjøli, è che gli ex leader del partito dovrebbero rendere pubblici i loro archivi privati.

- Sono su molta carta e non c'è dubbio che esistano più archivi. E se fossi rimasto ancora più a lungo con il libro, ne avrei preso uno. In ogni caso, è stata prodotta e inviata alla direzione una quantità di carta estremamente elevata, e mi riesce molto difficile credere che sia stata triturata. Forse c'è una sorta di patto tra i leader del partito per non renderlo pubblico, dal momento che siedono su così tante informazioni diverse l'uno sull'altro?

Potrebbe piacerti anche