Ordina qui l'edizione estiva

Adornato con pietra mortale

La Norvegia non fermerà l'importazione di granito cinese, anche se i lavoratori moriranno.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[ambiente di lavoro] Ogni anno, i comuni norvegesi importano dalla Cina diverse migliaia di container di lastre di granito a buon mercato. Negli ultimi anni, il comune di Oslo ha ristrutturato la porta Karl Johans e la maggior parte delle strade del centro di Oslo con tale pietra. Allo stesso tempo, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), almeno mezzo milione di cinesi soffre di silicosi, i polmoni degli stivali di pietra.

Molti di loro hanno contratto la malattia polmonare nelle cave che riforniscono di lastre di granito i comuni norvegesi. Il numero di pazienti è in aumento e ogni anno almeno 24.000 cinesi muoiono di silicosi.

- La situazione nelle cave cinesi di oggi è la stessa che era in Norvegia negli anni '1920 e '1930, afferma Rune Wangen, responsabile del dipartimento del granito di Heimdal Granitt & Betongvare, uno degli importatori norvegesi.

Il programma radiofonico svedese Kaliber ha visitato alcune delle fabbriche cinesi che producono pietre per il mercato europeo. Lì hanno trovato operai che lavoravano in mezzo a polvere pericolosa per la vita e rumori assordanti. Completamente senza protezione come maschera, protezione dell'udito o scarpe antinfortunistiche. E gli importatori norvegesi lo sanno.

Knut O. Gabestad, direttore dell'agenzia dei trasporti del comune di Oslo, afferma che il comune attualmente non ha intenzione di fermare l'importazione di granito dalla Cina, come hanno fatto diverse città svedesi.

- Abbiamo stretti contatti, tra gli altri, con Göteborg e seguiremo da vicino ciò che fanno in quest'area, afferma Gabestad.

Dice che il comune non stabilisce requisiti specifici per la produzione di pietra.

- In connessione con il rinnovamento delle strade nelle parti centrali di Oslo, abbiamo richiesto ai fornitori di rispettare le convenzioni dell'ILO, che includono risoluzioni sul lavoro minorile e sull'ambiente, afferma Gabestad.

Gunhild Ørstadvik del Forum per l'ambiente e lo sviluppo ritiene del tutto assurdo che noi, seduti qui in cima a un mucchio di pietre, importiamo pietre dalla Cina.

- Ma è sintomatico che le autorità non facciano le stesse richieste sui loro acquisti di tutti gli altri nella società. Ci sono molte ragioni, sia ambientali che sanitarie, per cui non dovremmo trasportare la pietra dall'altra parte del globo. Le autorità norvegesi dovrebbero esaminare la questione.

Heimdal Granitt & Betongvare ha fornito granito cinese, tra gli altri, a Roald Amundsens gate e Stortingsgata a Oslo. Rune Wangen conferma che l'ambiente di lavoro nelle cave cinesi non corrisponde a quelli che in Norvegia riteniamo dovrebbero essere i requisiti minimi per l'ambiente di lavoro.

- Ci concentriamo sull'ambiente di lavoro e solleviamo la questione con i cinesi quando li visitiamo. Si è rivelato quasi impossibile far indossare ai lavoratori scarpe antinfortunistiche, occhiali protettivi e mascherine.

Un altro importatore è Jogra di Østfold, che ha fornito, tra l'altro, Torggata di Oslo con granito cinese. Bjørn Erik Johnsen, direttore generale di Jogra, afferma di aver lavorato in modo mirato con i requisiti dell'ambiente di lavoro e di aver stabilito i requisiti per i partner di cooperazione in Cina.

- Stabiliamo i requisiti, ma è il fornitore in Cina che deve garantire che le condizioni di lavoro siano come dovrebbero essere. Abbiamo svolto un lavoro approfondito per migliorare l'ambiente di lavoro di coloro da cui acquistiamo, ma è un lavoro lungo e difficile, afferma Johnsen.

Il granito cinese si trova, tra l'altro, a Torgalmenningen a Bergen, nella nuova piazza commerciale di Skien e durante la ristrutturazione delle strade e delle piazze centrali della città a Steinkjer e Orkanger. Anche la millenaria città di Gulating, nel comune di Gulen, ha ricevuto un monumento in granito, prodotto in pietra cinese.

La Svezia ferma le importazioni dalla Cina

[linee guida] Dopo che il programma Kaliber alla radio svedese ha affrontato la situazione nelle cave cinesi, gli svedesi hanno ricevuto un campanello d'allarme. Mercoledì la Swedish Stone Industry Association ha presentato nuove linee guida etiche sull'acquisto di pietre provenienti, tra l'altro, dalla Cina. Giovedì, l'ufficio del traffico del comune di Göteborg ha presentato nuove linee guida per l'acquisto di pietra. I comuni di Stoccolma, Göteborg e Uppsala hanno interrotto tutte le importazioni di pietra cinese e stanno ora studiando le possibilità di poter ottenere garanzie che la pietra sia prodotta in condizioni accettabili.

In Norvegia non si è ancora discusso di requisiti etici specifici per l'importazione di pietre dalla Cina.

SILICOSI

  • Malattia polmonare cronica causata dall'inalazione di polvere contenente quarzo (contenente biossido di silicio) per un lungo periodo di tempo. La silicosi si sviluppa gradualmente. I sintomi sono mancanza di respiro e tosse secca.
  • Non esiste una vera e propria cura, quindi è assolutamente necessaria la prevenzione (indossare la mascherina) e regolari controlli radiografici. Le occupazioni ad alto rischio sono l'estrazione mineraria e il lavoro nelle cave.

Potrebbe piacerti anche