Ordina qui l'edizione estiva

Premere l'UDI

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[rifugiati] L'UDI aumenta la preparazione in previsione dei rifugiati libanesi in Norvegia.

600.000 libanesi sono rifugiati nel proprio paese. La Direzione dell'Immigrazione (UDI) si prepara a un aumento del numero di domande di ricongiungimento familiare da parte di libanesi con parenti norvegesi.

- L'UDI ha potenziato la capacità, sia rafforzando il servizio di informazione sia aumentando la capacità di gestione dei casi, afferma Morten Hansen, direttore ad interim del dipartimento dell'UDI.

La Norvegia non ha ricevuto alcuna richiesta dalle Nazioni Unite sull'accoglienza dei rifugiati dal Libano, ma molti libanesi in Norvegia hanno parenti nel loro paese d'origine.

- Sto cercando di portare i miei genitori in Norvegia, ma non avevano le carte in regola, dice il norvegese-libanese Majed Malla, che spera ancora che i parenti se ne vadano dal sud del Libano.

Malla sottolinea che le autorità norvegesi hanno lavorato sodo e sono state tra le migliori nell'evacuare i propri cittadini dal Libano.

Potrebbe piacerti anche