Ordina qui l'edizione estiva

pirateria

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

I pirati hanno attaccato 174 navi nei primi nove mesi dell'anno. La maggior parte degli attacchi sono stati portarinfuse (39 navi), navi portacontainer (37), navi chimiche (25), altre navi mercantili (19) e pescherecci da traino (15).

La maggior parte degli attacchi si verifica in Indonesia, Nigeria e Bangladesh.

Negli ultimi anni, le navi norvegesi sono state sottorappresentate nella lista degli attacchi. Nei primi nove mesi dell'anno sono stati registrati attacchi a due navi norvegesi. Gli anni peggiori dal 1994 sono stati 13 attacchi nel 1996 e 12 attacchi nel 2002.

Da gennaio a settembre di quest'anno, 163 marinai sono stati catturati dai pirati; 20 sono stati rapiti; 29 sono stati minacciati, attaccati o feriti e 6 marinai sono stati uccisi.

Sebbene il numero di attacchi stia diminuendo, più persone vengono uccise. Nel 2003, 21 marittimi sono stati uccisi dai pirati, 30 nel 2004, ma nessuno nel 2005. Fino al 1 ottobre di quest'anno, sei persone erano state uccise dai pirati. Inoltre, ci sono persone che sono scomparse in relazione ad attacchi. Un certo numero di attacchi non sono mai registrati presso l'IMO.

Fonte: Ufficio marittimo internazionale dell'ICC

Potrebbe piacerti anche