Ordina qui l'edizione estiva

L'avventura cinematografica coreana

La Corea del Sud sta diventando la locomotiva del cinema asiatico. – Il segreto sono i film di genere con un tocco originale e nazionale, afferma Julie Ova al Film fra sør festival.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

L'anno è il 2009. La Corea è sotto il dominio giapponese da anni e il Giappone ha vinto la seconda guerra mondiale alleandosi con gli Stati Uniti. Poi l'ufficiale di polizia coreano Sakamoto viene a conoscenza di una trama di dimensioni inimmaginabili, diretta da un'associazione giapponese che ha mandato un agente indietro nel tempo per cambiare la storia. Improvvisamente diventa molto difficile distinguere tra amici e nemici, veri e falsi. Sakamoto può cambiare di nuovo la storia?

Questa è la trama del film 2009 Ricordi Perduti, un thriller di fantascienza nazionalista che sembra essere un mix di Terminator, La matrice og 12 Scimmie. Solo uno dei tanti esempi della locomotiva cinematografica sudcoreana, che sta anche apparendo sempre più spesso sugli scaffali dei DVD e nelle sale cinematografiche norvegesi.

Violenza e arte

- Abbiamo avuto solo tre film coreani sul mercato dal 1995, e non sono stati film di grande pubblico. Ma penso che possiamo tranquillamente affermare che l'interesse per il cinema asiatico in generale sta crescendo. La Corea del Sud viene costantemente menzionata come un eccitante paese del cinema, e uno dei motivi è probabilmente la disponibilità di film, sia in DVD che attraverso i festival, afferma Anne Marte Nygaard della società di distribuzione Arthaus.

Venerdì di questa settimana, Arthaus distribuisce il suo quarto film sudcoreano in Norvegia, Vecchio ragazzo di Park Chan-wook. Questa è un'orgia di vendetta così brutale e sanguinosa che ottiene Quentin Tarantino Kill Bill apparire come Morte a Oslo S. Entro la fine dell'autunno, ORO Film presenterà Kim Ki-Duks Bin Jip – Stanze vuote; una storia molto più concreta di un tizio che tiene la casa negli appartamenti di altre persone mentre sono fuori.

- Vecchio ragazzo è un film di violenza stilistica perfezionato, mentre Stanze vuote è un esempio di creatività coreana, dove gioca più sul riconoscibile e prende spunto dalla vita di tutti i giorni. Negli ultimi anni, Kim Ki-Duk è stato molto visibile ai festival cinematografici e riceve molta attenzione in Occidente. Ha la capacità di affrontare storie ordinarie e di dar loro una svolta speciale, afferma Julie Ova, responsabile del programma per Film fra Sør-festivalen a Oslo.

Buon film di genere

Quest'autunno, Film from the South si concentra sul Giappone, motivo per cui quest'anno ci sono solo tre film coreani in programma. Avrebbero potuto facilmente essere il doppio, ma i tre film danno una buona visione di ciò che sta accadendo in Corea del Sud. Taegugki: La Confraternita della Guerra ambientato durante la guerra di Corea, è un magnifico film di guerra che è stato paragonato a quello di Steven Spielberg Salvate il soldato Ryan. Scandalo indicibile è un adattamento cinematografico coreano del popolare romanzo Composti pericolosi, Uomini Case vuote quindi è un rappresentante del film d'arte coreano più personale.

- L'industria cinematografica coreana è gradualmente cresciuta, ma negli ultimi cinque anni sono successe molte cose. La Corea del Sud non è ancora grande come il Giappone e l'India quando si tratta di produzione, ma è indietro quando si tratta di qualità. Lì, è abbastanza chiaro che l'industria cinematografica coreana mira a combattere con il Giappone, e ne vediamo i risultati sotto forma di molti buoni film di genere: fantascienza, film horror e polizieschi, afferma Ova.

Il segreto dell'ampio successo dell'industria cinematografica sudcoreana risiede nei film di genere. I cineasti coreani sono in grado di prendere generi e forme narrative ben noti, e quindi dotarli di idee originali, storie sorprendenti e personaggi credibili e profondi. Non seguono le regole del cinema e un dramma quotidiano può essere improvvisamente lacerato da brutali scene di violenza nello stesso modo in cui un thriller contiene protagonisti conflittuali e scene poetiche nel mezzo del diluvio dell'azione. Allo stesso tempo, i cineasti riescono comunque a dare ai film una vera confezione coreana.

Questo è esattamente il motivo per cui i film sono così forti anche in patria. Poi l'ultimo film in Signore degli Anelli- la trilogia è diventato il film straniero più popolare in Corea del Sud di tutti i tempi, con i suoi sei milioni di biglietti venduti, non poteva eguagliare il successo di blockbuster di Taeguggi og Silmido – che hanno venduto 11 milioni di biglietti ciascuno.

Tarantino ha il merito

- Il nuovo film coreano riesce a intrecciarsi con la cultura, la storia e le tradizioni locali, anche all'interno del cinema di genere. Questo è ciò che è così impressionante. Una cosa è che trovano la loro nicchia, ciò che sorprende è come i coreani riescano ad aggiungere qualcosa di nuovo su tutta la linea. Non stiamo solo vivendo un'ondata di simpatici film coreani, ma un modo nuovo e originale di realizzare grandi film di genere, crede Ova.

Nel sud-est asiatico, l'industria cinematografica sudcoreana sta col fiato sul collo di Giappone, India e Cina nella battaglia per l'egemonia cinematografica, mentre Ova attribuisce a Quentin Tarantino e all'esplosivo mercato dei DVD il merito dell'espansione in Occidente.

- Tarantino ha sempre incluso riferimenti asiatici nei suoi film. Anche lui non ne fa mistero, anzi è molto aperto rispetto ai film a cui si ispira. Questo fa anche desiderare al pubblico di vedere gli originali, in modo che sempre più persone si rendano conto che gran parte di ciò che è divertente, originale ed eccitante nei film di Hollywood è preso dall'Asia. Il film asiatico non è strano, ma divertente.

Potrebbe piacerti anche