Ordina qui l'edizione estiva

I rosso-verdi hanno vinto le elezioni

Sebbene SV abbia perso ogni terzo elettore, c'è una maggioranza rosso-verde nel nuovo Storting. Ora la trattativa di governo tra Ap, SV e Sp.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

Kjell Magne Bondevik presenta le sue dimissioni al re oggi, martedì. Per la prima volta dal governo di coalizione di Willoch nel 1983-85, la Norvegia ha un governo di maggioranza. Il partito laburista e il partito di centro stanno negoziando con il vento in poppa, mentre SV è passato dal 12,5% del sostegno nel 2001 all'8,8% nelle elezioni generali di lunedì. Di conseguenza, otto dei rappresentanti di SV devono lasciare lo Storting.

Seguono analisi, commenti e notizie su Ny Tid venerdì prossimo.

Il governo rosso-verde sarà storico in diversi modi: per la prima volta, il partito laburista collaborerà con altri partiti al governo. Per la prima volta, il partito di centro collabora con i partiti alla sua sinistra. E per la prima volta, SV siederà in posizione.

Potrebbe piacerti anche