Teatro della crudeltà

L'anno era così caldo

Il dibattito sul clima è stato messo seriamente all'ordine del giorno nel 2006. Nel 2007, l'inquinamento atmosferico a Oslo aumenta.




(QUESTO ARTICOLO È TRADOTTO DA Google dal norvegese)

[29. Dicembre 2006] Il periodo natalizio è stato verde e frizzante. Per i proprietari di giardini norvegesi, il tosaerba è stato importante quanto la pala da neve e la triste morte per annegamento del campione olimpico Ivar Formo a Natale è stata la prova definitiva che non possiamo fare affidamento sulla potenza del freddo in inverno. In questa edizione di Ny Tid abbiamo cercato di prevedere il futuro. È popolare prevedere il tempo.

Nel 2006, il cambiamento climatico politico è stato maggiore di quello naturale e, con il libro di quest'anno, Tim Flannery è stato uno di coloro che ha dimostrato che anche gli esseri umani sono artefici del clima. Al Gore ha girato il mondo con i film per instillare in noi tutta la voglia di agire. Paradossalmente, i voli del politico americano per dirci che questo sono il modo più sicuro per garantire l'emissione personale di gas serra.

Quando il Comitato delle Nazioni Unite sul clima (IPCC) presenterà il suo quarto rapporto nel nuovo anno, quasi sicuramente ci verrà detto che i cambiamenti di temperatura stanno avvenendo più velocemente e sono più grandi che mai. Il resoconto sarà più cupo rispetto alle edizioni precedenti e susciterà molto dibattito. L’IPCC metterà in guardia sull’innalzamento dei livelli delle acque e sulla riduzione dei poli e richiederà una rapida azione politica. La pressione sugli Stati Uniti aumenterà affinché la più grande fonte mondiale di gas serra ratifichi l'accordo di Kyoto. E nonostante l'IPCC sia controverso, le conclusioni siano contestate e importanti scienziati si ritirino dal panel per protestare contro alcune proposte, il panel darà il tono al dibattito internazionale anche il prossimo anno.

Nessuno sa con certezza fino a che punto i cambiamenti di temperatura che vediamo siano causati dall’uomo. Ma qualunque sia la scala, sappiamo che nella misura in cui gli esseri umani sono artefici del clima, possiamo anche prendere precauzioni. La principale minaccia ambientale degli anni ’1980, il buco nello strato di ozono, è stata fermata grazie ad un’efficace strategia ambientale e al divieto dei gas pericolosi. Tuttavia; Sebbene i gas serra possano essere conseguenze importanti di gravi minacce per l’ambiente, non possono essere la nostra unica linea guida. La protezione dell’ambiente è molto più del semplice clima. Pertanto, non è affatto sicuro che le misure del governo contro le emissioni climatiche siano esclusivamente nel migliore interesse della popolazione. Quando le tasse automobilistiche verranno modificate a partire da Capodanno in modo che le auto diesel diventino più economiche, anche l’inquinamento locale aumenterà brutalmente. L'anno scorso per 51 giorni la qualità dell'aria nella capitale era pericolosa per la salute a causa dell'eccesso di particolato. Con più diesel ci sarà anche più particolato. Questo si chiama fare due passi avanti e uno indietro.

Potrebbe piacerti anche