ORIENTERING 21. Febbraio 1970

I gruppi minoritari sono stati spesso perseguitati e annientati. In Germania, zingari ed ebrei furono sottoposti a massacri. In America Latina, la caccia umana degli indiani è praticata oggi.
I metodi possono variare da un paese all'altro, in Francia ad es. si cerca di soffocare la cultura e la lingua della Bretagna vietandola a scuola e all'amministrazione. Nella stessa posizione è Sami nei paesi nordici. I fondi in diversi paesi possono essere massacrati o nascosti assimilazione, ma l'obiettivo è lo stesso: sradicare le persone come gruppo etnico.

Nelle aree di insediamento Sami, ora c'è una forte attenzione alla costruzione di strutture militari e aumento del personale militare, i lavoratori saranno importati nelle strutture minerarie, la contea crea costantemente nuove posizioni per pianificare dove vivranno i Sami e la scuola sta facendo nuove sforzi per norvegese i Sami.

Ogni giorno puoi sentire gli amministratori norvegesi, dai dattilografi ai capi dipartimento a livello di contea, fare battute "divertenti" sulla mancanza di abilità norvegesi dei Sami. Lo scopo dell '«intellighenzia» norvegese è chiaro: indottrinare che le scarse abilità norvegesi dei Sami indicano che i Sami non sono molto dotati e incivili.

In un momento in cui le autorità centrali sembra credere che i Sami stiano migliorando sempre di più finanziariamente e socialmente, Det Norske Samlaget pubblica un libro di Orione intitolato Neocolonialismo nordico, ed. di Lina Homme. Ci sono cinque post che formano un insieme e mostrano la linea fallimentare della politica norvegese Sami. Una linea che le autorità seguono ancora.

Il difensore civico Sami svedese, Tomas Cramer, attinge al contesto storico dei diritti consolidati e legali dei Sami sulla terra e sull'acqua. In modo fattuale e convincente, documenta che i paesi nordici hanno annesso la terra dei Sami e li hanno privati ​​dei loro diritti.

Prof. Vilhelm Aubert è basato su Kautokeino Rebellion nel 1852 e come i governanti norvegesi con il pugno di ferro schiacciarono la rivolta.

Il problema culturale, il problema della povertà e il problema dell'impotenza sono i tre punti che il prof. Aubert discute in dettaglio. E mette in guardia contro le soluzioni che si basano su popolazione (per cui molti politici si battono). Tali pensieri sono infatti la vecchia linea dura della norvegese in una nuova veste.

Mens mag. Art. Anton Hoem discute di questioni scolastiche, l'assistente professore Nils Jernsletten affronta la questione culturale e il problema dell'identità. Jernsletten incontra i vari gruppi che vogliono la piena assimilazione e svaluta la cultura Sami. In modo magistrale, sbriciola i loro argomenti.

Hoem, per conto del Ministero della Chiesa e dell'Istruzione nel 1964/65, ha condotto un'indagine sulla scuola Sami. Il sondaggio rivela un'offerta educativa completamente fallita per i bambini Sami. In tempi recenti sono stati apportati alcuni miglioramenti, ma raggiungono quasi tutti i bambini Sami. Il sondaggio di Hoem è ancora etichettato come "riservato, forse in modo che questo non diventi ampiamente conosciuto tra i Sami. L'insegnamento della lingua norvegese per i bambini di lingua sami si basa sull'insegnamento della madrelingua norvegese, con il risultato che i bambini di lingua sami non raggiungono la conoscenza corrispondente ai requisiti minimi del piano normale per la scuola primaria durante la loro scolarizzazione, e in termini di conoscenza la distanza tra Aumentano gli alunni di lingua sami e quelli di lingua norvegese.

I posti dei quattro conferma il borsista mag.art. Per Otnes afferma, vale a dire che i Sami vivono nelle stesse condizioni e hanno lo stesso status che è usuale per le persone nelle colonie d'oltremare, l'unica differenza deve essere che le autorità norvegesi negano il fatto.

Il libro dovrebbe essere letto da persone che decidono su questioni riguardanti i Sami, cioè le autorità municipali, i dipendenti dell'amministrazione della contea e le persone del ministero. Tutte le decisioni importanti riguardanti i Sami vengono prese da loro, perché gli organi eletti non lavorano qui con noi. 

I set di classe di questo libro dovrebbero essere disponibili presso il cosiddetto liceo popolare Sami e la palestra con Sami.

"Nordic New Colonialism" è senza dubbio il miglior libro contemporaneo sulle questioni Sami, ma questo ovviamente non impedisce che accada qualcosa di meglio.

Di Odd Mathis Exit

NUOVO COLONIALISMO NORDICO
Lina Homme. dibattito Orion
La società norvegese

Leggi anche: La lingua Sami sta annegando

 

Abbonamento NOK 195 quarti