Ordina qui l'edizione estiva

Norvegia invisibile?

La Norvegia è invisibile, afferma la professoressa Janne Haaland Matlary. Che peccato.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[17. marzo 2006] Mercoledì, il cosiddetto "comitato per la reputazione" ha presentato il suo rapporto sulla posizione della Norvegia in un mondo globalizzato. Per due anni, il comitato, sotto la guida del direttore dell'NHO Jon Vea, ha lavorato per elaborare una strategia di marca per il paese del nord. Il membro del comitato Janne Haaland Matlary ha potuto quindi affermare a NTB al termine dei lavori: "La brutale verità è che la Norvegia è quasi completamente invisibile all'estero".

Solo. Matlary si riferisce all'immagine generale della Norvegia negli ultimi due decenni, non specificamente a cose come le caricature di Maometto, che hanno incendiato le bandiere norvegesi nelle ultime settimane. Ma il comitato per la reputazione può davvero avere ragione nella sua analisi generale, secondo cui la Norvegia è invisibile all'estero? Ovviamente no. Basta guardare la copertura dell'ultima settimana della Norvegia in tutto il mondo:

Sri Lanka: il Movimento nazionale patriottico ritiene che sia giunto il momento di allontanare la Norvegia dallo Sri Lanka, poiché i "cospiratori norvegesi" hanno fatto dell'isola il loro "terreno di caccia".

Scozia: il più grande allevamento di salmoni della Scozia, Marine Harvest, viene rilevato dal concorrente norvegese Pan Fish per circa dieci miliardi di corone norvegesi. Gli scozzesi temono che i norvegesi chiudano i loro posti di lavoro.

Russia: Nikolai Spassky nel Consiglio di sicurezza russo va alle Svalbard. Vuole porre fine all'autodeterminazione della Norvegia e garantire un maggiore diritto della Russia all'attività economica nelle importanti aree settentrionali.

Canada: Fremskrittspartiet è il più grande partito della Norvegia, scrive un istituto di sondaggi canadese, citando VG.

India: i giornali del Kerala affermano che, secondo l'ambasciata norvegese a Nuova Delhi, "attualmente non ci sono sostituti nel sistema sanitario in Norvegia". Quindi la questione è risolta, almeno per le infermiere indiane in cerca di lavoro.

Il problema è forse piuttosto che il nostro Paese è visibile in modo sbagliato. Serve molto più di una selezione per migliorare la reputazione della Norvegia nel mondo. n

foto dell'avatar
Dag Herbjørnsrud
Ex redattore di MODERN TIMES. Ora a capo del Center for Global and Comparative History of Ideas.

Potrebbe piacerti anche