USA 1969

ORIENTERING 28. Giugno 1969

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Vicino al campus di Berkeley, in California, un piccolo spazio era occupato da studenti e altri. Lo chiamavano "People's Park" e avevano avuto un luogo di incontro permanente qui da metà aprile. 16 maggio, il posto era precedentemente pieno di hippy, studenti e altri che hanno discusso di politica o avviato una conversazione. Il "People's Park" era diventato un luogo di ritrovo. Legalmente apparteneva alla zona universitaria. L'amministrazione di Berkeley voleva chiarire questo rapporto di proprietà. Pertanto, hanno inviato 200 poliziotti al "People's Park" per ripulire. La raccolta è stata portata via e intorno alla piazza è stata allestita una recinzione d'acciaio di otto piedi.

La sera stessa si è tenuto un incontro nel campus. Erano presenti 3000 persone. Dopo poco tempo, hanno marciato verso "People's Park". Là sono stati fermati da un muro compatto della polizia. Sono scoppiati scontri tra polizia e manifestanti e la polizia ha raccolto rinforzi. Sono state lanciate pietre contro la polizia, che senza preavviso ha iniziato a sparare sulla folla. Prima del tramonto, uno dei manifestanti era morto e oltre 90 altre persone sono rimaste ferite. La polizia era armata di pistole e fucili telescopici. Furono usate anche bombe di gas lacrimogeni. Inoltre, in Vietnam viene utilizzato gas di tipo statunitense. Può essere fatale.

Lo scorso inverno era grandi manifestazioni a Berkeley. Gli studenti hanno manifestato in solidarietà con il terzo mondo. Il governatore della California, Ronald Reagan, ha quindi introdotto lo stato di emergenza assoluto. Era ancora al potere quando ebbero luogo gli scontri al "People's Park". Pertanto, è stato permesso di dispiegare truppe con supporto di elicotteri sull'area. Ai militari, armati fino ai denti, è stato permesso di fare la guerra contro manifestanti disarmati. Successivamente, durante l'autopsia, è stato rivelato che il defunto, James Rector, era stato colpito allo stomaco dalla polizia. La gasazione è continuata con l'approvazione di Reagan e dell'amministrazione universitaria.

Partite regolari allungato per diversi giorni. Un poliziotto che si è rifiutato di prendere parte ai vari scontri è stato mandato in un ospedale psichiatrico con una diagnosi di "aggressione repressa". Le denunce di maltrattamenti di detenuti nel carcere di Santa Rita si sono diffuse rapidamente. I manifestanti sono stati costretti a giacere immobili per ore sul pavimento di cemento. Ogni tentativo di rialzarsi veniva premiato con calci all'inguine. Il gas proveniente dal campus universitario si è diffuso agli edifici vicini. Dopo diversi giorni di combattimenti e innumerevoli detenzioni, l'esercito e la polizia avevano il controllo del "Parco del Popolo". Il risultato fu un ottimo addestramento al combattimento. USA 1969.

- annuncio pubblicitario -
- annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.

Distruzione creativa

SPAZZATURA: La Norvegia non è attrezzata per lo smistamento dei tessuti. Anche se selezioniamo la spazzatura, non siamo neanche lontanamente vicini a luoghi in Giappone che possono riciclare in 34 categorie diverse. L'obiettivo è che i comuni non siano lasciati con rifiuti e senza camion della spazzatura!

La società di controllo e gli indisciplinati

MAMME TARDIVE: Le persone oggi stanno acquisendo sempre più controllo su ciò che li circonda, ma stanno perdendo il contatto con il mondo. Dov'è il limite per misurazioni, garanzie di qualità, quantificazioni e routine burocratiche?