AFGHANISTAN: Nella capitale, Kabul, che attira l'attenzione internazionale solo quando gli attentatori suicidi attaccano, il regista Aboozar Amini è una mosca sul muro nella vita della gente comune.

Holdsworth è scrittore, giornalista e regista.
E-mail: holdworth.nick@gmail.com
Pubblicato: 10 marzo 2020
Kabul, città nel vento
Direttore: Aboozar Amini
(Paesi Bassi, Germania, Giappone, Afghanistan)

Aboozar Amini è dietro le riprese, la regia e la sceneggiatura Kabul, città nel vento . Il film è un ritratto sorprendente della vita di persone modeste, che vivono in un paese il cui nome ci ricorda la guerra e la miseria. È un'opera poetica, in cui i protagonisti sono autorizzati a mantenere la parola da soli. L'intenzione di Amini con il film, realizzato con il supporto di Busan International Film Festival #, è quello di mostrare che la vita deve essere vissuta comunque, oltre a demistificare il paese grezzo, bello, orgoglioso e travagliato per un pubblico internazionale.

Kabul, città nel vento vive fino a ...

Caro lettore. Devi essere abbonato (69kr / mese) per leggere più articoli oggi. Torna domani o accedi di seguito se hai un abbonamento.

accesso

Abbonamento NOK 195 quarti