Tolleranza e pluralismo

- Edward Said voleva diffondere il potere della definizione. Deve essere fondamentale per il radicalismo culturale del 21 ° secolo.

  • Sì, voglio definirmi un radicale culturale, afferma Thomas Hylland Eriksen.

E non vince la lotta radicale culturale.

Tuttavia, secondo il professore, la tradizione di Georg Brandes e il trifoglio di guerra tra le due guerre costituite da Sigurd Hoel, Helge Krog e Arnulf Øverland devono essere rinnovate. Se dobbiamo credergli, la visione della storia che hanno assunto è obsoleta.

  • L'idea di progresso, quella storia ha una direzione, non ha più il diritto alla vita. Finché tutto era meglio prima, si può dire che lo sviluppo sociale si sta muovendo in una certa direzione.

Inoltre, la lotta per una moralità sessuale più libera è stata vinta. I "matrimoni senza carta" sono accettati dalla maggior parte delle persone, gli oppositori all'aborto sono pochi e deboli e la religione ha allentato la presa sulle persone. Ma questo non significa che il radicalismo culturale abbia trionfato su tutti i fronti e che debba allearsi con il capitalismo.

- Un atteggiamento critico

  • Likhetstanken er venstresidens største tanke. Men det er en forskjell på likhet og likeverd.
    . . .

    - annuncio pubblicitario -

    Caro lettore. Puoi leggere un articolo gratuito al giorno. Forse torna domani. O che ne dici di disegnare Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per 5 euro. Se sei già lì, accedi al menu (possibilmente il menu mobile) in alto.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.

Distruzione creativa

SPAZZATURA: La Norvegia non è attrezzata per lo smistamento dei tessuti. Anche se selezioniamo la spazzatura, non siamo neanche lontanamente vicini a luoghi in Giappone che possono riciclare in 34 categorie diverse. L'obiettivo è che i comuni non siano lasciati con rifiuti e senza camion della spazzatura!

La società di controllo e gli indisciplinati

MAMME TARDIVE: Le persone oggi stanno acquisendo sempre più controllo su ciò che li circonda, ma stanno perdendo il contatto con il mondo. Dov'è il limite per misurazioni, garanzie di qualità, quantificazioni e routine burocratiche?