Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Sei preoccupato per lo stato del mondo oggi?

I nerd salvano il mondo
Forfatter: Sibylle Berg
Forlag: Kiepenheuer & Witsch, Tyskland

LAVORO VOLONTARIO: Sibylle Berg ha scritto un libro in cui intervista i nerd che stanno cercando di salvare il mondo.

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

I nerd salvano il mondo ("I nerd salvano il mondo") dello scrittore e drammaturgo svizzero Sibylle Berg (nato nel 1962) consiste in 16 interviste con vari "nerd" di un'ampia gamma di discipline: neurobiologia, filosofia, neuropsicologia e teoria dei sistemi, solo per citarne alcuni.

Le interviste sono state condotte come parte del lavoro di ricerca per il suo romanzo distopico GRM. Brainfuck (2019), per un periodo di due anni, ed è stato precedentemente pubblicato sulla rivista online svizzera Republik. Finora quest'anno ha ricevuto tre premi per il suo lavoro: il Premio Johann Peter Hebel, il Premio di letteratura Bertolt Brecht e il Premio di letteratura del Gran Premio di Svizzera.

Nelle mani dei nerd

Il libro è stato pubblicato appena prima dello scoppio della pandemia e l'attualità è sorprendente. Durante la pandemia, la scienza è messa alla prova. Dipendiamo dal servizio sanitario, dai medici, dai ricercatori e dagli scienziati. In questo momento, si sta facendo un duro lavoro per sviluppare un vaccino contro il covid-19. Il futuro è nelle mani dei nerd. In questo libro, Berg esamina e sottolinea l'importanza del lavoro del nerd per la società.

Non puoi lasciare che la vita ti rovini.

I Germania ce ne sono altri che lodano Angela La gestione della crisi della Merkel durante la pandemia a causa del suo background come fisica. Ma non sono solo scienziati e medici ad essere apprezzati ora. La società ha anche scoperto l'importanza dei lavoratori a basso salario durante la pandemia: infermieri, lavoratori della drogheria, addetti alle pulizie e addetti ai trasporti pubblici. Forse le interviste con loro saranno il prossimo progetto del libro di Berg?

- annuncio pubblicitario -

Perché c'è una cosa che la crisi della corona ci ha insegnato, è che il personale del negozio e lo spirito comune del duro lavoro aiutano anche a salvare il mondo. Insieme salviamo il mondo o no.

Sei preoccupato oggi?

Berg apre ogni intervista con la domanda: "Sei preoccupato per lo stato del mondo oggi?" Dirk Helbing, fisico e professore di informatica all'ETH di Zurigo, risponde: "Sì, fa parte del mio lavoro. Ma non puoi lasciare che la vita ti rovini. " Helbing progetta simulazioni al computer su come motivare le persone a comportarsi in modo più sostenibile.

Ha realizzato video con soluzioni ai problemi del mondo, in cui crede, tra le altre cose, che il capitalismo democratico sia la soluzione. Democrazia e capitalismo sono i due sistemi che hanno più successo. Ecco perché devono unirsi, crede Helbing. È un sostenitore degli stipendi dei cittadini e ritiene che ciò che serve è un nuovo sistema monetario: il sistema di oggi è troppo unidimensionale; abbiamo ricchi e poveri, potenti e impotenti.

L'ecologo marino, autore e attivista per la conservazione degli animali e della natura Carl Safina risponde così se è preoccupato per lo stato del mondo oggi: «Divertente! E sì. Spesso anche nei miei sogni. Questo è il motivo per cui i nostri cani possono svegliarci a letto la mattina e farci godere la vita ricordandoci che è bella, in modo che possiamo iniziare bene la giornata ".

Safina dice che il cervello degli animali e quello degli umani sono simili e che anche gli animali hanno una consapevolezza di empatia e compassione: tutti i cani reagiscono quando un essere umano piange, elefanti, balene, lupi e uccelli cercano un compagno ucciso o un membro della famiglia per diversi giorni.

Gli elefanti sono molto più leali e pacifici verso le loro famiglie di quanto lo siamo noi umani. Safina spera che vengano condotti ulteriori studi sull'empatia umana, considerando la nostra storia di guerra e miseria da quando siamo esistiti su questo pianeta. Gli animali hanno più empatia degli umani e sono più adatti a vivere in pace di noi?

Razzismo strutturale

La politologa Emilia Benzile Roig risponde di non essere preoccupata per lo stato del mondo oggi, dato che legge raramente i giornali. Il tema per il dottorato di Roig riguarda la discriminazione intersezionale nel mercato del lavoro francese e tedesco. L'intersezionalità descrive l'intersezione di sistemi di disuguaglianza basati su genere, religione, etnia, nazionalità, orientamento sessuale, identità e background sociale.

Gli elefanti sono molto più leali e pacifici verso le loro famiglie di quanto lo siamo noi umani.

Roig crede che fintanto che ci rifiutiamo di comprendere il razzismo come un sistema basato sulla supremazia bianca, possiamo affrontare solo una piccola parte del problema. Secondo lei, l'umanità è divisa in due gruppi principali: la razza bianca superiore e il resto in sottogruppi. In modo abbastanza provocatorio, il mondo oggi funziona in questo modo. L'abbiamo visto l'ultima volta con George Floyd, ma questo è solo un esempio. In effetti, molti casi si verificano ogni singolo giorno, in tutto il mondo.

In Norvegia, il dibattito sul razzismo strutturale e la discriminazione nell'industria culturale norvegese è in corso da diversi anni senza portare a cambiamenti particolarmente visibili. Quest'anno il dibattito si è riaperto a Rushprint, Dagsavisen e Klassekampen.

Di recente, abbiamo visto le brillanti candidature bianche di Hedda e il piano d'azione per la diversità del Norwegian Film Institute, che dal suo lancio è stato criticato da diversi registi. Quando la minoranza sarà trattata allo stesso modo della maggioranza?

Sono anche preoccupato per lo stato del mondo oggi, Sibylle.

Pinar Ciftci
Ciftci è giornalista e attore.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Tutti contro tutti

RIFUGIATI: L'unità è polverizzata, tutti pensano solo a cavarsela da soli, sopravvivere, strappare un boccone in più, un posto nella coda del cibo o nella coda del telefono.

Molti conservatori norvegesi faranno un cenno di apprezzamento a Burke

UNA DOPPIA BIOGRAFIA: Dagli anni '1950, le idee di Burke hanno subito una rinascita. L'opposizione al razionalismo e all'ateismo è forte tra i 40-50 milioni di cristiani americani evangelici.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti.

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.