Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

TAG

Fotografia

Fotolibro: una lingua in espansione

Il fotolibro riempie un vuoto che lo spazio di visualizzazione digitale non può riempire e diventa quindi ancora più importante per una generazione inondata di immagini.

L'immagine vivente come riconoscimento

L'uso della fotografia e del film a scopi etnografici non è una novità. Ma le immagini viventi non sono solo intrattenimento e narrazione.

Il banale vuoto della guerra 

È lo spazio della guerra – tutto ciò che è oltre il sensazionale – Christoph Bangert ci mostra nel suo nuovo progetto.

Cestino bianco

Le persone guardano verso l'obiettivo, ma è come se preferissero ritirarsi e ritirarsi nel cortile, nel campo esterno, nella famiglia, nella droga, nella chiesa, per dormire.

L'incontro fotografico

"Non sto cercando alcun documentario – Preferirei interferire con la realtà delle persone che sto interpretando. È nell'incontro tra me e loro, dove non è chiaro il confine tra finzione e documentario, che posso creare qualcosa di onesto ”, afferma Hilde Honerud.

Innanzitutto i bambini

La mostra Principalmente i bambini del fotografo Rebacca Jafari è in mostra alla Galleria F15, Jeløya, Moss, dal 3 al 17 °. Aprile.