Teatro della crudeltà

filosofia

L’apertura primaria al mondo

VITA MUSICALE: Con L'uso dei corpi e Che cos'è la filosofia?, Giorgio Agamben ritorna al suo principale interesse iniziale prima del primo libro homo sacer – vale a dire all'essere, al linguaggio, al pensiero e alla vita beata. Riguarda anche dove sei, dove scopri contemporaneamente la vita (ontologia) e come potrebbe essere la vita (politica, vita felice).

Perdere ogni speranza?

SPERANZA: La speranza buona o ragionevole è sperare in qualcosa che rientri nei limiti delle possibilità.

Un pirata con il mal di mare sull'astronave Terra

ECOLOGIA: In questa storia la vita in barca a vela diventa un microcosmo. La vita dei turisti nel sud disturba la fauna selvatica: mentre la vita sottomarina è andata perduta a causa della pesca eccessiva, l'erosione è in aumento a causa delle foreste di alghe perdute. È possibile capire che il mondo che sostiene il corpo e la coscienza è la natura stessa?

Biologia politica

DESIDERIO: Sul tema dell'intersessualità e dell'impazienza rivoluzionaria. Una resistenza resa possibile dalla 'potentia gaudendi', la riserva di sfrenata 'potenza di piacere' che costituisce il presupposto fondamentale della filosofia del desiderio da Reich a Deleuze e Guattari. 'Saggistica polemica'? Paul B. Preciado riprende il confronto di Engels con le norme della "famiglia, dello stato e della proprietà privata".

Ideologia della decolonizzazione politicamente corretta?

MODERNIZZAZIONE: Il professore nigeriano Olùfèmi Táíwò esamina i rapporti di potere tra ex colonizzati e colonialisti. Tutti gli stati si sforzano di adattare le istituzioni moderne alla propria storia, contesto culturale e clima ideologico. Ma la pretesa di decolonizzare la lingua può diventare assurda?

La permanenza e la possibilità della crisi

FILOSOFIA: Gli schizzi di Agamben per una teoria della guerra civile sono forse anche un contributo a una nuova teoria della rivoluzione. Rivoluzione oltre la politica. Dove la rivoluzione è finalmente pensata al di là di ogni nozione di stato e in piedi come un soldato che saluta. TEMPI MODERNI ha scelto di stampare la postfazione del libro di Agamben sulla guerra civile.

Ci manca la fede, non la fede in Dio, ma la fede nel mondo

FILOSOFIA: La democrazia immunitaria. Secondo la filosofa italiana Donatella Di Cwesare, esiste oggi una cultura politica governata dalla paura dello straniero e del futuro, una finta democrazia a favore della sicurezza, del controllo e di considerazioni competitive a breve termine. E coloro che oggi si considerano "liberal" hanno sofferto molto nel resistere agli impulsi e alle decisioni irrazionali che governano il mercato e la ricerca del profitto a breve termine.

Il posto impossibile

Normalità: Mark GE Kelly esamina come le norme influenzano parti importanti della vita e la nostra comprensione della normalità, per quanto riguarda la sessualità, l'orientamento, l'immagine corporea, l'identità, la malattia, la morte, l'individualismo, l'edonismo, il razzismo e il privilegio dei bianchi.

La vitalità in tutte le cose

MATERIALISMO: Si tratta di natura, etica e influenza: ricerca sulle cellule staminali, interruzioni di corrente, epidemie di obesità e politica alimentare.

Prendersi cura delle generazioni future

FILOSOFIA: Avere la testa piena di pensieri non è la stessa cosa che pensare. Pensare significa concentrare il potere del pensiero in direzioni particolari – come le conseguenze a lungo termine delle proprie azioni...

Solo una femminista?

LIBERTÀ: Mary Wollstonecraft voleva una società completamente nuova. La sua richiesta per i diritti delle donne era solo una parte consistente di questo. Ha riposto la sua fiducia nella Rivoluzione francese e ha attaccato Edmund Burke, un ex compagno d'armi, rovente.

Come pensatore, bisogna essere "il cattivo esempio", fedele e riconoscente

FILOSOFIA: Forse l'esempio è migliore per un nuovo modo di pensare rispetto alla domanda. Come Michel Foucault, Slavoj Žižek ama aggirare le fonti accademiche più tradizionali.

"Le persone vogliono essere guidate"

FILOSOFIA: La libertà di parola è una questione per gli studiosi? Trump e QAnon hanno diritto alla libertà di parola? Molto suggerisce che Kant avrebbe risposto no a questa domanda.

Quando va bene mentire e perché?

MENZOGNA: Non ci sono limiti al numero di bugie che i leader possono dire alla gente fintanto che le bugie sono utili per lo stato e altre prospettive di bugie dalla filosofia nel nuovo libro.

Filosofia più universale

SAGGIO: È ora di imparare cosa pensavano le molte filosofe tradotte nel mondo? O che dire della omessa filosofia africana? Quattro libri forniscono una comprensione più ampia della storia del pensiero.

L'uomo ecocentrico

NATURA: Intervista ritratto con l'autore Erland Kiøsterud sulla nostra responsabilità ecologica.