Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

Ukraina

Un accordo di pace ideale che metta fine alla guerra una volta per tutte

FRED: Trecento anni dopo la nascita di Immanuel Kant, gli argomenti del filosofo prussiano a favore di un pacifismo razionale e lungimirante sono più attuali che mai. L’Europa è recentemente diventata un luogo in cui l’opposizione tra bene e male viene regolarmente invocata per giustificare una brutalità irresponsabile e dove i tamburi di guerra suonano sempre più forte. Kant è conosciuto come l'autore di uno dei saggi contro la guerra più famosi della storia della filosofia: La pace eterna. Il cosmopolitismo di Kant si fonda sul possesso originario e comune della terra da parte dell'uomo e implica il riconoscimento del “diritto” a visitare tutti i luoghi senza essere trattati con ostilità.

Lotta per la libertà ucraina o interessi economici occidentali?

SAGGIO: Quali valori stanno effettivamente sostenendo l’Occidente in Ucraina? Per aiutare l’Ucraina con l’autogoverno nazionale, i fondi norvegesi venivano convogliati attraverso la BERS già dal 2011, nonostante la conoscenza della diffusa corruzione. Il contributo occidentale in Ucraina probabilmente riguarda principalmente la lotta per il controllo su enormi risorse naturali. La politica norvegese sostiene quindi il grande capitale internazionale: oligarchi e grandi gruppi agricoli controllano già il 28% delle terre coltivabili dell'Ucraina.

Sul rapporto tra poesia e filosofia

FILOSOFIA: Nel libro La poetica della ragione, Stefán Snævarr va contro un concetto troppo rigido di razionalità: vivere razionalmente non significa solo trovare i mezzi migliori per realizzare i propri obiettivi, ma anche rendere la vita significativa e coerente. Parti di questo lavoro dovrebbero interessare tutte le discipline interessate da modelli, metafore e narrazioni.

Un pot-pourri. Un delizioso piccolo seme di dente di leone

ŽIŽEK: Mad World è fondamentalmente "Pandemic-3: The Aftermath". Slavoj Žižek ha scritto numerose cronache, commenti e recensioni di film durante la pandemia di Covid-19. Questa è la sua terza raccolta di testi.

Deleuze e la filosofia della resistenza

ANTIEDPO: È ca. 50 anni dalla pubblicazione del libro francese Anti-Edipo – Capitalismo e schizofrenia. Pubblichiamo quindi qui un nuovo saggio del professor Knut Stene-Johansens, tra l'altro, su questo libro da lui tradotto dal francese al norvegese nel 2002. Secondo lui, il libro è colorato, un panno rosso nella mischia dell'autocelebrazione filosofia e altri grandi dell'analisi. L'Anti-Edipo è una “macchina del desiderio” esemplare – intesa come sistema di violazioni. L'opera mostra un'opposizione forte e costruttiva alla psicoanalisi freudiana e alle affermazioni di verità della filosofia tradizionale. Il loro concetto positivo di desiderio contrasta con il concetto di Freud e Lacan, che è visto negativamente come una mancanza. Allo stesso tempo: tutti i testi di Deleuze rappresentano una forma di resistenza.

Un rullo compressore mediale totalitario

UCRAINA/RUSSIA: Parlare di un “attacco russo non provocato” è pura propaganda. L'accordo di Minsk con l'Ucraina del 2014 avrebbe dovuto garantire la neutralità e l'integrità dell'Ucraina e dare ai russofoni in Ucraina il diritto di praticare la propria lingua madre. Ma nel 2021/22, Kiev e Washington hanno annullato l’accordo nello stesso momento in cui gli Stati Uniti rafforzavano militarmente in Ucraina. Oggi giornalisti e altri commentatori non capiscono perché la Russia non può permettersi di perdere la guerra. Com'è possibile che l'intero mondo dei media norvegese, e gran parte di quello anglo-americano, possa essere stregato da tale propaganda?

Quando la verità diventa minacciosa

GIULIANO ASSANGE: L'Aftenposten aveva imparato da Julian Assange e succhiato ciò che poteva dal suo universo di dati WikiLeaks e da milioni di segreti, prima di gettarlo rapidamente sotto l'autobus. Assange ha creato WikiLeaks, il cellulare perpetuo degli informatori, una macchina della verità illimitata in cui agli informatori di tutto il mondo è stata data l'opportunità di raggiungere e sollevare le coperte che nascondono le bugie del potere, i loro crimini di guerra, la corruzione, la frode fiscale, conti bancari nascosti, fortune e cospirazioni. E adesso?

"L'ABC della Rivoluzione"

RUSSIA: Mikhail Khodorkovsky discute del futuro della Russia dopo Putin e sostiene la rivoluzione, la democrazia e l'equa distribuzione delle risorse. Si tratta di realizzare un Paese nuovo, aperto ed equo, che possa riconquistare il suo posto nella comunità internazionale...

Ucraina: invasione non provocata?

MEDIA: Che dire dell’Ucraina e dei media? Qui, come nel caso di Assange, il punto è che dobbiamo essere certi che le autorità gestiscano la verità.

Propaganda di guerra: vedere da vicino il finto gioco

PREMERE: Dopo diverse centinaia di migliaia di morti è tempo di fermarsi a pensare alla guerra in Ucraina. Ciò che facciamo nella stampa è propaganda, e il prezzo può essere alto. Le notizie sono spesso create in un quadro autoreferenziale, scrive il corrispondente di guerra Ragnar Skre.

Abbiamo bisogno di un filtro di propaganda

RUSSOFOBIA: La ragione per ORIENTERING questa volta è propaganda e russofobia

La paura di cui non hanno paura

RUSSOFOBIA: La russofobia è costata centinaia di migliaia di vite, non perché tu abbia paura dei russi, ma perché hai bisogno di immagini nemiche. Gli Stati Uniti/NATO avevano pianificato e annunciato con cura una provocazione intesa a provocare reazioni da parte della Russia?

"Qualsiasi espansione della zona della NATO sarebbe assolutamente inaccettabile."

ALLARGAMENTO DELLA NATO: L’esclusione della Russia costituisce una grave violazione del diritto internazionale. Le promesse del presidente Bush a Gorbaciov non erano altro che un inganno: appariva come un Giano bifronte, che lavorava a stretto contatto con Gorbaciov a livello tattico, mentre in realtà costringeva l'Unione Sovietica a ritirarsi a livello strategico. Noi occidentali affermiamo che la Russia deve rispettare il diritto internazionale, ma noi stessi possiamo infrangerlo quando ci fa comodo.

Perché alcune vittime sono più degne di altre?

UCRAINA: A volte i nostri valori umanitari scompaiono da un giorno all’altro. Il resto del mondo parteciperà alla “parata morale” dell'Occidente sulla guerra in Ucraina?

"Puoi finire con il ritenere che l'unica pace sia quella del cimitero."

LA CONVERSAZIONE DEI TEMPI MODERNI: Parliamo con l'ex leader laburista Jeremy Corbyn, l'uomo che sarebbe potuto diventare Primo Ministro della Gran Bretagna, di questioni attuali – come il riarmo militare, Ucraina, Israele, giustizia climatica e lavoro, sicurezza, democrazia, consigli cittadini e non almeno una speranza per il futuro.

Principi della Carta delle Nazioni Unite per un multilateralismo efficace e una cooperazione paritaria

NAZIONI UNITE: TEMPI MODERNI stampa qui il discorso del ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov al Consiglio di sicurezza dell'ONU a New York il 20 settembre 2023. Egli sottolinea che la Carta dell'ONU è la pietra angolare dell'attuale legislazione internazionale – che non è stata seguita in termini di pace e sicurezza in Ucraina. Lavrov sottolinea inoltre che la Costituzione ucraina prevede che lo Stato sia obbligato a rispettare i russi e le altre minoranze etniche. Secondo Lavrov sono i paesi occidentali che non vogliono superare la profonda crisi che si è creata nelle relazioni internazionali. Qui hai l'opportunità di (e con ORIENTERINGs diversi articoli) da leggere e valutare da soli.