Ordina qui l'edizione estiva

Il diritto di prenotazione nell'accordo SEE

Durante i negoziati SEE del 1992, l'UE ha dovuto accettare di concedere alla Norvegia un diritto di riserva in modo che l'accordo SEE non fosse in conflitto con la Costituzione. Il diritto di riserva è quindi costituzionalmente una parte centrale dell'accordo SEE.

(THIS ARTICLE IS MACHINE TRANSLATED by Google from Norwegian)

L'accordo SEE è quello che viene definito un accordo "dinamico". Il contenuto dell'accordo cambia continuamente. Questi cambiamenti derivano dal fatto che l'UE è in continua espansione e modifica la propria legislazione. Nelle aree coperte dall'accordo SEE, tali modifiche si applicheranno, secondo le ipotesi, anche alla Norvegia. Affinché ciò non sia in conflitto con la Costituzione, la Norvegia ha ottenuto un diritto di riserva nell'accordo SEE.

Quando l'accordo SEE doveva essere approvato dallo Storting nell'autunno del 1992, il diritto di riserva è stato presentato come una garanzia che l'accordo SEE non poteva imporre regole alle quali eravamo fortemente contrari.

Per gli oppositori del SEE, il diritto di riserva è l'unico elemento conciliante dell'accordo SEE. Il diritto di riserva consente di combattere l'accordo SEE dall'interno, mobilitando un'opinione pubblica così forte quando gli interessi e i valori norvegesi sono minacciati dalle nuove regole dell'UE, che una riserva norvegese diventa politicamente necessaria. Questa lotta per l'uso del diritto di prenotazione è fondamentalmente una lotta contro la base neoliberista affinché l'UE, il flusso illimitato di beni, servizi, capitali e lavoro, abbia pieno effetto in Norvegia.

Per i sostenitori dell'UE, il diritto di prenotazione nel SEE, invece, è un gioco da ragazzi. Vogliono entrare in un'UE in cui nessuno Stato membro ha alcun diritto di riserva contro le nuove regole dell'UE per il mercato interno. Si opporranno quindi all'uso del diritto di riserva, che diventa un argomento più forte contro l'adesione all'UE ogni volta che viene utilizzato.

Potrebbe piacerti anche