Teatro della crudeltà

Profilo: Abid Q. Raja

L'avvocato Abid Q. Raja è accusato di usare il cricket come trampolino di lancio per la sua carriera politica. Ma non avrebbe remore a difendere la persona che ha ucciso l'allenatore della nazionale pakistana.




(QUESTO ARTICOLO È TRADOTTO DA Google dal norvegese)

L'allenatore della nazionale pakistana Bob Woolmer è stato trovato morto il giorno dopo che il Pakistan era stato eliminato dalla Coppa del mondo di cricket, a seguito di una sconfitta scioccante contro l'Irlanda. Il 22 marzo è stato stabilito che Woolmer è stato strangolato. Qual è la tua reazione all'omicidio? – La sconfitta contro l'Irlanda è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Sarà quasi come se la Spagna battesse la Norvegia in una staffetta di sci di fondo. Il pubblico era in soggezione. Cento milioni di persone hanno assistito alla partita in Pakistan e la diretta ha dovuto essere interrotta a causa di imprecazioni e annerimenti. Inizialmente è stato riferito che Woolmer è morto di infarto, presumibilmente a causa della vergogna di essere stato messo fuori combattimento. Poi si è scoperto che si trattava di un omicidio. Questo è profondamente tragico. Sono state ora rilevate le impronte digitali di tutti i giocatori della Nazionale. Non credo che ci sia nessuno di loro dietro a tutto questo, ma non si sa mai.

Come avvocato, potrebbe rappresentare qualcuno accusato di aver ucciso l'allenatore della nazionale pakistana?

- Sì, un avvocato non può lasciare che le proprie opinioni intralcino il suo lavoro. La prova definitiva sarebbe se dovessi difendere un razzista o un neonazista per la violenza razzista contro un uomo di colore. Quel lavoro sarebbe stata una vera sfida, ma a me piacciono le sfide.

Andres Escobar dalla Colombia ha segnato un autogol ai Mondiali di calcio del 1994 ed è stato ucciso quando è tornato a casa. È possibile paragonare questi eventi?

- Si assolutamente. Il cricket è il secondo sport più diffuso al mondo. La gente aspettava il Mondiale da quattro anni, le aspettative erano enormi. Allora saremo fuori prima che finiscano i turni preliminari! Contro l'Irlanda! Anch'io sono stato maledetto. Il cricket è profondamente radicato nell'anima delle persone. Molti norvegesi-pakistani hanno acquistato per l'occasione le parabole satellitari.

Quando alla fine di febbraio ti sei candidato alle elezioni come presidente della Norwegian Cricket Association, c'è stato un grande scalpore e sei stato accusato di voler utilizzare la carica come trampolino di lancio per la tua carriera politica. Era questa la tua motivazione?

- Hehe, è stata una cosa divertente. Ho giocato un po' a cricket quando ero giovane, sono un pessimo giocatore ma uno spettatore tanto più entusiasta. Non avevo intenzione di candidarmi alla presidenza, ma sono stato contattato da diverse squadre che credevano che ci fosse una mancanza di democrazia nella Norwegian Cricket Association. Volevano che stessi zitto. Quindi ho accettato la sfida. C'è stato un enorme scalpore e un acceso dibattito online. Ho perso per 20 voti contro 28 contro Mehtab Afsar Khan. Va bene. Ma che dovrei usare il cricket come trampolino di lancio per la mia carriera politica? Non è corretto. Volevo fare uno sforzo per il cricket e mettere lo sport all'ordine del giorno.

Se il cricket può essere un trampolino di lancio, ciò indica che lo status di questo sport sta crescendo? Se il golf è il nuovo sport popolare, il cricket è il nuovo golf?

- Hehe, sì, aspetta e vedrai. Insieme a Sandvika Vel stiamo cercando di organizzare una partita tra il Bærum cricket e l'Alians, che è una squadra composta solo da "bianchi". Lo sport sta crescendo rapidamente, nonostante le piccole risorse. C'è solo una buona pista in Norvegia, a Ekeberg. La Norvegia è attualmente molto lontana dal raggiungere il Mondiale. Abbiamo bisogno di più tribunali, più risorse, una clubhouse e strutture nazionali. Il cricket può anche aiutare a combattere la criminalità. I giovani immigrati non rientrano negli sport tradizionali

il movimento. Si tratta di creare arene per l’integrazione e la cultura. Lo sport si presta bene come luogo di incontro comune.

Cosa ne pensi della copertura del cricket di NRK e TV 2?

- È un peccato. Le partite di cricket durano molte ore, ma potrebbero mostrare riassunti con i momenti salienti. norvegese

Anche i pakistani pagano una licenza, quindi NRK ha un obbligo speciale.

Molte persone hanno difficoltà a comprendere le regole del cricket, abbiamo creato un piccolo quiz informale per farti dimostrare che il tuo coinvolgimento nel cricket non è superficiale. Tu sei con? Bene. Domanda 1: Cosa significa quando un battitore segna una tonnellata?

- Oi, um, beh, è ​​che colpisce i birilli con la mazza?

No, è che ha segnato più di 100 punti.

- Ma questo lo chiamiamo secolo!

Sì, significa la stessa cosa, ok, mezzo punto. Domanda 2: Cos'è un'anatra?

- Un cosa? Anatra? Hehe, potrebbe essere che un uccello entri in campo e venga colpito dalla palla in modo che la palla cambi direzione?

Bel suggerimento, ma sbagliato. È quando un battitore esce senza aver gestito una sola corsa.

- Aha, ma quello lo chiamiamo "fantasma".

Mhm, allora dovrò consultare un esperto, per un attimo. Sì, si chiama così in urdu, dovresti capirlo bene. Domanda 3: Cos'è un proiettore?

- Mm, è una sciocchezza?

No, è una palla che viene lanciata direttamente alla testa del battitore. Uno Screwball è uguale a un Googly senza rimbalzo, ma non è uguale a un Beamer. Screwball è, come suggerisce il nome, una palla che può essere girata in modo che vada nella direzione opposta a quella in cui andrebbe normalmente. E' un tiro legale. Un proiettore, invece, è assolutamente illegale e non ha nulla a che fare con le viti. Ultima domanda: quanti?

buttarlo è in un over?

- Sei.

Corretto. Niente male, erano domande ragionevolmente difficili. Per quelli di voi lettori che ora sono un po' confusi, come spieghereste, nel modo più succinto possibile, di cosa tratta il gioco?

- Per la squadra in attacco, si tratta di segnare quanti più punti possibili negli over che hai, nelle partite della Coppa del Mondo sono 50. Per la squadra in difesa, si tratta di lanciare la palla sui birilli o prendere la piscina, e lanciare strategicamente, in modo che diventi difficile per l'altra squadra. Non è peggio.

Potrebbe piacerti anche