fbpx
profile_cover
41 articoli.

Solo persone normali

EUROPA ORIENTALE: Thomas Ubbesen e sua moglie hanno scritto un racconto di tipo umano sulle persone che vivevano sul lato destro del muro.

L'uomo è come il fiore

IL FUTURO: Viviamo in un'epoca di TEMPI MODERNI in cui l'intelligenza artificiale si evolve da sola e diventa il nostro salvataggio, non la nostra morte. Accadrà solo un po 'più tardi.

Kierkegaard come pensatore del tempo

critico letterario: Una selezione di articoli di riviste di Søren Kierkegaard non è una semplice introduzione al suo pensiero. Al contrario, fungono da marker del pensatore come la voce del suo tempo.

L'uomo dovrebbe stipulare un contratto tra i vivi, i morti ...

L'ex ministro degli Esteri danese Per Stig Møller ha scritto un libro sulle sfide del mondo. È distopico, ma Møller presenta anche suggerimenti per soluzioni.

Distopia desolata, debole speranza

L'ex ministro degli Esteri danese Per Stig Møller ha scritto un libro sulle sfide del mondo. È profondamente distopico, ma Møller presenta anche suggerimenti per soluzioni.

Gli spasmi di autodistruzione

Con Revolution, il controverso drammaturgo danese Christian Lollike mostra la paralisi e l'impotenza dell'uomo moderno.

Perché abbiamo così paura del terrore?

Dangerous è un buon libro di facile lettura sulle cause di tutte le nostre paure infondate.

Passeggiate senza piano

Nella sua ricerca del peculiare norvegese, l'autrice danese Suzanne Brøgger pubblica un testo molto frammentario e disgiunto.

Il falso rifugiato

L'uomo del teatro Kristian Husted è sotto copertura come rifugiato, ma sfortunatamente ottiene troppo poco dalla trasformazione.

Il sudore del lavoro

Il libro Move Fast and Break Things richiama aspre critiche a Google, Facebook e Amazon, ma allo stesso tempo è in parte romantico e disinibito.

Con l'ego come obiettivo e metodo

11.11.11 è la storia della possibile partecipazione di un uomo d'affari danese a una storia del contrabbando molto speciale, ma soprattutto una storia sull'I-giornalista Mads Brügger.

Il diavolo nelle distrazioni

La solitudine è a volte una riflessione interessante sulle molte qualità della solitudine, in un'epoca in cui siamo quasi sempre associati agli altri.

A Berkeley: ala destra per la libertà di parola

L'Università di Berkeley è di nuovo una scena nel dibattito sulla libertà di parola. Ma questa volta è l'ala destra che sta guidando.

Un inno intellettuale a Snowden, Assange e Manning

Snowden, Assange e Manning rappresentano un modo completamente nuovo di resistere. The Art of Revolt è radicale e originale nel suo modo di pensare quanto le tre citazioni sopra menzionate sono nel loro lavoro di resistenza.

Campagne dai paesi Trump

Lo shock che ha seguito le elezioni americane sta per diminuire. Ora deve essere scambiato.

La scrittura dell'uomo che invecchia

Torben Brostrøm, 90 anni, e Jørgen Leth, 80 anni, ci danno parole esperte su vecchiaia, vita e morte.

Bruciate banalità

Christina Hagen punta alla correttezza politica, ma la confusione delle espressioni di stile si scontra con le critiche.

Spero di fronte all'abisso

Gli intellettuali europei discutono in modo coinvolgente della crisi del continente nel libro di dibattito Endestation Europa.

Un giro furioso sul capitalismo

La lettura di Bernard Maris dell'opera di Michel Houellebecq è una critica essenziale e fondata del capitalismo.

Condividere è vivere

Viviamo tutti nella nazione Facebook - quindi dovremmo mobilitare una comprensione critica di come funziona questa nazione.

Politica indiana: il partito della gente comune

Il documentario indiano An Insignificant Man è un quadro interessante di come un movimento politico può emergere e guadagnare slancio.

Il corpo hackerato

Impianti fisici che vengono iniettati nel corpo. Cyborg con antenne. Donne che monitorano l'ovulazione tramite software. Gli hacker del corpo ci raccontano qualcosa sulla relazione dell'uomo moderno con la tecnologia.

Il giornalismo investigativo nell'era digitale

Personaggi dei media abbronzati come Noam Chomsky e Glen Greenwald discutono in modo interessante dei termini del giornalismo investigativo nel film documentario di Fred Peabody, All Governments Lie.

Empatia nei giochi

Il progetto Sidra mira a coinvolgere i cittadini canadesi nelle sfide dei rifugiati.

L'immagine vivente come riconoscimento

L'uso della fotografia e del film a scopi etnografici non è una novità. Ma le immagini viventi non sono solo intrattenimento e narrazione.