Libro porno politicamente corretto sull'oppressione francese


KOLONISEX: Porno di classe media o un nuovo benvenuto alle relazioni sessuali durante l'era coloniale? Questa è la domanda che i critici del magnifico Sexe, razza et colonie francese pone.

Hansen è professore di studi sociali presso UiS e revisore periodico in TEMPI MODERNI.
E-mail: ketil.f.hansen@uis.no
Pubblicato: 2019-10-22
Sexy, razza e colonie
Autore: Pascal Blanchard Nicolas Bancel Christelle Taraud Domenico Tommaso L'alcol di Gilles
La Decouverte, Francia

Quando il libro è stato pubblicato a Parigi l'anno scorso, ha suscitato disgusto e condanna o ha ricevuto tributi e applausi. Le proteste sono arrivate sia dalle femministe attiviste che dagli storici, così come gli applausi.

Sexy, razza e colonie è stato curato da tre storici (Pascal Blanchard, Nicolas Bancel, Christelle Taraud), uno scrittore letterario (Dominic Thomas) e un antropologo (Gilles Boëtsch), tutti ricercatori di istituzioni rinomate (CNRS, UCLA, Columbia). Hanno portato con sé altri 92 accademici per scrivere i testi delle oltre 1200 illustrazioni del libro sulla repressione sessuale nelle occupazioni francesi prima, durante e dopo l'era coloniale. Ma il testo, purtroppo, non è la parte più importante del libro. Sono le illustrazioni - i dipinti, le fotografie, i fumetti, le pubblicità, i poster, le copertine delle riviste e le battute - che costituiscono il libro stesso; questo è ciò che occupa lo spazio, è ciò che crea dibattito.

sontuoso

Questo è un libro di dimensioni: 544 pagine in formato 29 × 31 cm, animali pesanti 4,2 kg e 65 euro, ha 1200 illustrazioni selezionate tra 70 trovate in collezioni pubbliche e private. È stato scritto da 000 ricercatori, tra cui 97 donne, e si conclude con oltre 50 referenze. Ecco il potenziale per una nuova "Bibbia" sulla repressione sessuale francese di donne e uomini razzializzati - nelle occupazioni e nelle colonie francesi per oltre 1500 anni. Invece, ci è stato dato uno splendore pornografico per la classe media politicamente corretta.

Nella prima parte del libro, "Fascino" (1420-1830), sono riprodotti dipinti erotici, disegni e incisioni su rame. Sempre con un uomo bianco nel ruolo principale e una donna razzializzata che sfida eroticamente o come una che soddisfa l'uomo. Nelle prossime tre sezioni: "Domination" (1830-1920), "Decolonization" (1920-1970) e "Miscele" (dopo il 1970) sono le fotografie più sorprendenti. Ecco molte fotografie di funzionari coloniali francesi in ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?
Abbonamento NOK 195 / trimestre

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)