Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Playoff per FIFA?

>
(Tradotto automaticamente da Norsk di Gtranslate (esteso Google))

da: Tor Dølvik

Questa settimana la squadra di calcio maschile norvegese gioca le due partite più importanti in diversi anni. Riguarda il playoff contro l'Ungheria? i playoff per qualificarsi per i campionati europei di calcio del prossimo anno in Francia. Con la vittoria, l'entusiasmo decollerà: "Siamo arrivati ​​per la prima volta in 16 anni!"
Il campionato del prossimo anno coinvolgerà milioni di europei. Durante l'ultimo campionato europeo di calcio, sono finito con mezzo milione di persone nel centro di Berlino e ho seguito una battaglia decisiva tra Germania e Danimarca su un grande schermo. Riguardava la vittoria e la perdita nel calcio. La cornice era festa e fratellanza nella tolleranza.
Ma il calcio riguarda anche conflitto, politica, potere, soldi? e la corruzione.

Scandalo. Il campionato europeo di calcio è organizzato dalla Federcalcio europea UEFA, che a sua volta fa parte dell'associazione internazionale FIFA. Quando i Campionati Europei si sono svolti l'ultima volta in Francia (1984), Michel Platini era il capitano della squadra nazionale francese. Ha segnato nove gol ed è stato il più grande profilo del campionato. La Francia ha vinto il campionato in casa. Da allora, Platini ha fatto carriera nella politica del calcio. È diventato membro del Comitato Esecutivo della FIFA nel 2002 ed è Presidente della UEFA dal 2007. Ora è uno degli otto candidati in lizza per la presidenza della FIFA al congresso straordinario di febbraio del prossimo anno. Ma questo autunno, è stato sospeso da tutto il calcio per 90 giorni per aver ricevuto pagamenti irregolari di 17,5 milioni di corone norvegesi dallo scandaloso presidente della FIFA Sepp Blatter.
Lo scandalo FIFA ha messo a nudo la corruzione di alto livello in una delle organizzazioni più grandi e influenti del mondo. Il presidente Blatter è stato sospeso dall'incarico e da tutte le attività calcistiche mentre era indagato per corruzione, così come molte delle principali federazioni calcistiche in altri continenti. La maggior parte delle persone ora si rende conto che non è sufficiente sostituire i vertici della FIFA. La cattiva gestione non è dovuta solo al fatto che gli individui hanno abusato della loro posizione per il proprio guadagno. La cultura e la corruzione sono emerse perché l'organizzazione non dispone di meccanismi solidi in grado di garantire il controllo democratico del potere, dei flussi di cassa e dei processi decisionali. In questo senso, lo scandalo FIFA ha una cosa in comune con altre corruzioni: istituzioni deboli portano a una cattiva governance, che a sua volta mantiene strutture di potere oppressive e indebolisce i diritti umani fondamentali delle persone. Vengono mantenute relazioni di potere economico che creano disuguaglianza e povertà.

Il potere della FIFA è così grande che può richiedere che un paese ospitante della Coppa del Mondo cambi le leggi.

Si allontana. Lo scandalo FIFA illustra anche le terribili conseguenze della corruzione. L'assegnazione della Coppa del Mondo alla Russia nel 2018 e al Qatar nel 2022 sono state, a detta di tutti, il risultato di un processo decisionale corrotto in cui i voti sono stati acquistati e pagati. I poveri immigrati che lavorano in Qatar stanno ora mettendo la loro vita in pericolo nei cantieri in cui i requisiti di base per i salari, l'ambiente di lavoro e la sicurezza sono messi da parte per completare le strutture per la Coppa del Mondo. I lavoratori sono stati inoltre privati ​​della libertà di movimento, della libertà di contratto, della libertà di associazione e della libertà di espressione. La FIFA ha fatto poco per chiedere alle autorità del Qatar in merito alle condizioni di lavoro e ai diritti umani.
La FIFA è paradossalmente un'organizzazione senza scopo di lucro che negli ultimi quattro anni ha avuto ricavi per circa 44 miliardi di corone norvegesi. Il potere dell'organizzazione è così grande che può richiedere che i paesi ospitanti la Coppa del mondo cambino le leggi, come ha fatto con la Russia prima della Coppa del mondo 2018 e ha fatto con il Brasile prima della Coppa del mondo nel 2014. Se la FIFA fosse stata una società multinazionale, l'organizzazione avrebbe dovuto rispondere ai suoi azionisti. Ma in pratica, la FIFA e il Comitato Esecutivo non sono ritenuti responsabili da nessuno tranne che da loro stessi. L'organizzazione non è soggetta a supervisione legale, controllo e requisiti per il rispetto delle regole allo stesso modo delle società di dimensioni simili.

- annuncio pubblicitario -

Cambiamenti di base. Le richieste di riforma ora vengono da più parti. La Federcalcio norvegese, insieme alle federazioni nordiche, inviterà tutti i candidati alla presidenza della FIFA a un sondaggio. I principali sponsor della FIFA chiedono riforme. Alla fine di ottobre, Transparency International (TI) si è rivolta a tutte le federazioni calcistiche nazionali nel mondo, esortandole a sostenere i candidati che si sono impegnati a lavorare per la riforma.
Quest'estate TI ha lanciato proposte per un processo di riforma, basato sui principi di apertura e responsabilità. Il TI ha chiesto che una commissione di riforma indipendente proponga nuove leggi, processi elettorali aperti, periodi elettorali limitati e un chiaro ancoraggio democratico degli organi esecutivi della FIFA nelle federazioni nazionali e nelle confederazioni regionali. La trasparenza sui flussi di cassa della FIFA e la verifica indipendente sono necessari per poter verificare se il denaro va per gli scopi per i quali è destinato. Le informazioni sugli onorari dei rappresentanti della FIFA e su altri interessi finanziari devono essere disponibili apertamente.
L'esperienza di altre organizzazioni scandalose ha dimostrato che tali riforme possono portare a una governance responsabile. Ma poi le richieste devono essere forti e il potere dietro le richieste deve essere mobilitato all'unisono. La domanda ora è se qualcuno dei candidati alla carica di presidente della FIFA possa guidare in modo credibile un simile cambiamento. In caso contrario, il fulcro della partita di calcio – giocatori, squadre e tifosi – potrà voltare le spalle all'organizzazione del calcio internazionale. Sarebbe una rivoluzione che cambia anche le basi per condurre campionati come i Campionati Europei del prossimo anno e la Coppa del Mondo dell'anno scorso. Possiamo essere più avanti rispetto ai playoff dell'Europeo di questa settimana. Febbraio 2016 potrebbero essere i playoff per la FIFA.


Dølvik è un consulente speciale in Trasparenza
Norvegia internazionale. dolvik@transparency.no.

dolvik@transparency.no
Dølvik è consulente specializzato in Transparency International Norvegia.

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Mitologie / Il cacciatore celeste (di Roberto Calasso)Nei quattordici saggi di Calasso ci troviamo spesso tra mito e scienza.
Cina / La conquista silenziosa. Come la Cina sta minando le democrazie occidentali e riorganizzando il mondo (di Clive Hamilton e Mareike Ohlberg)È noto che la Cina sotto Xi Jinping si è sviluppata in una direzione autocratica. Come l'effetto si è diffuso nel resto del mondo, gli autori, l'australiano Clive Hamilton e la tedesca Mareike Ohlberg, fanno luce nel libro.
Nawal el-saadawi / Nawal El-Saadawi – in promemoriaUna conversazione su libertà, libertà di parola, democrazia ed élite in Egitto.
Necrologio / In memoria di Nawal El-SaadawiSenza compromessi, ha parlato contro il potere. Adesso se n'è andata, ha 89 anni. L'autrice, medico e femminista Nawal El-Saadawi ha scritto per MODERN TIMES da giugno 2009.
Dibattito / Cos'è la sicurezza oggi?Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, non per la guerra. Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è a favore del disarmo.
Filosofia / Filosofia politica del buon senso. Fascia 2, ... (di Oskar Negt)Oskar Negt chiede come sia nato il cittadino politico moderno sulla scia della Rivoluzione francese. Quando si tratta di terrore politico, è chiaro: non è politico.
Autoaiuto / Svernamento: il potere del riposo e della ritirata in tempi difficili (di Katherine May)Con Wintering, Katherine May ha proiettato un affascinante e saggistico libro di auto-aiuto sull'arte dello svernamento.
Cronaca / Non tenete conto dei danni che possono causare le turbine eoliche?Lo sviluppatore di energia eolica di Haramsøya ha gravemente trascurato? Questa è l'opinione del gruppo di risorse che dice no allo sviluppo locale delle turbine eoliche. Lo sviluppo può interferire con i segnali radar utilizzati nel traffico aereo.
La forza mimetica / Padronanza della non padronanza nell'era della fusione (di Michael Taussig)Imitare un altro è anche un modo per ottenere potere sulla persona ritratta. E quante volte vediamo un'imitazione del cosmo in un bar in una strada laterale buia?
Radiazione / La maledizione di Tesla (di Nina FitzPatrick)I ricercatori del romanzo trovano la prova definitiva che parti della tecnologia moderna stanno distruggendo la biologia neurologica umana?
Foto / Helmut Newton – Il cattivo e il bello (di Gero Von Boehm)Il controverso status di culto del fotografo Helmut Newton persiste molto tempo dopo la sua morte.
Notifica / La Svezia e l'Inghilterra erano democrazieIl trattamento di Julian Assange è un disastro legale iniziato in Svezia e continuato nel Regno Unito. Se gli Stati Uniti riusciranno a ottenere l'estradizione di Assange, potrebbero impedire la pubblicazione di informazioni sulla grande potenza in futuro.
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato