5G: Non è documentato che il 5G sia sicuro. Al contrario, il 5G rafforzerà il danno che abbiamo già inflitto alla biosfera e alla vita sulla Terra.

Flydal è un pensionato con esperienza come ricercatore e consulente senior nel gruppo Telenor e docente universitario presso NTNU.
E-mail: einar.flydal@gmail.com
Pubblicato: 2020-01-21

Di Else Nordhagen e Einar Flydal

Il 5G viene venduto come "la rivoluzione wireless che cambia tutto". Una delle tante migliaia di ricercatori, medici e infermieri che stanno chiamando vari appelli FN e singoli stati per fermare lo sviluppo, d'altra parte, dice: "Il 5G è l'idea più folle a cui qualcuno possa mai pensare!" Perché lo sta facendo? Bene, a causa degli effetti dannosi:
# 5G è la tecnologia che spingerà il nostro globo verso i problemi ambientali con una velocità ancora maggiore. Il 5G rafforza il danno che abbiamo arrecato alla biosfera e alla vita sulla Terra. Ci sono richieste entusiaste di come il 5G dovrebbe darci più libertà in una società "più intelligente".
Questo è il quadro deprimente che ci rimane dopo una vita lavorativa entusiasta nel settore delle TIC. E non siamo soli.

I risultati dei danni vengono respinti

Siamo in molti a vederlo il futuro non risulta come abbiamo sognato. "# The green shift #" non può avvenire utilizzando Internet delle cose. È autoinganno credere tale. Un'alleanza tra difesa, affari e politica chiude gli occhi su questo e ingoia le affermazioni secondo cui nessun danno è stato dimostrato entro i limiti applicabili e dovrebbe applicarsi al 5G.
L'autoinganno si basa sul fatto che i risultati di danni biologici solidi sono anche respinti da un'amministrazione di radioprotezione, che in modalità di difesa coltiva una visione scientifica che impedisce la politica basata sulla conoscenza.

5G e la nostra realtà wirelessEcco perché abbiamo scritto un libro sull'argomento: 5G e la nostra realtà wireless - Giochi di alto livello con salute e ambiente (publishing Z, 2019). Lì noi e diversi ricercatori nel campo forniamo una copertura completa per questo e per oggi protezione dalle radiazioni è dannoso per insetti, uccelli, animali e umani. Il libro mette in guardia contro quella che sarà la "crisi climatica" di domani.

Le nuove tecnologie impiegate dal 5G stanno accelerando lo scenario degli infortuni di oggi: per aumentare la capacità, sono necessarie rapidamente frequenze più elevate ("onde millimetriche"). Affinché tali onde penetrino attraverso l'aria, la vegetazione e le pareti, è necessario un enorme aumento del numero di trasmettitori, la potenza di trasmissione deve ...

Abbonamento semestrale NOK 450


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?


5 commenti

  1. Qui per reagire alle alternative per il 5G. Menzionato è LiFi. Arthur Firstenberg, autore del libro: L'arcobaleno invisibile, o in norvegese: L'arcobaleno invisibile, considera LiFi peggio di ogni altra cosa. È un cavallo di Troia, dice. Lo spiega nella sua conferenza a Taos, New Mexico, nel 2018. Il mio video con l'audio di quella lezione e con molte foto e parti di video deve essere visto qui: https://multerland.wordpress.com/2019/05/17/arthur-firstenberg-5g-birds-bees-and-humanity/
    Inizio: 27:19 LiFi - un cavallo di Troia
    Trascrizione del video: https://multerland.files.wordpress.com/2019/05/lecture_arthur_firstenberg.pdf

  2. Per favore ragazzi. Non pubblicare alcun link da actual.no qui. È pura disinformazione. So che il 5G è pericoloso perché mi sono ammalato gravemente quando abbiamo installato il contatore intelligente. Anche il mio convivente si ammalò.

  3. Chiunque voglia ottenere il rifiuto superficiale insignificante che la ricerca non intraprende, e in realtà non è invitato, è invitato a familiarizzare con la letteratura professionale. Non dovrebbero essere autorizzati a mangiare con tale insensatezza come ad es. che i valori limite e le revisioni della conoscenza dell'ICNIRP siano utilizzati come parametri di riferimento o fonti autorevoli. Gli scienziati di tutto il mondo fanno la fila per criticare queste scale. Nel libro menzionato nella Cronaca, le qualifiche e i metodi di lavoro di iCNIRP sono analizzati su 150 pagine da un numero di professionisti e altri che hanno lavorato a lungo.
    Qui non è possibile approfondire le critiche in modo significativo in questo formato se non facendo riferimento alla letteratura professionale. Le affermazioni fatte in research.no e infatti.no sono state respinte più volte. Vai alle fonti piuttosto che ascoltare le persone il cui compito è fare riferimento a scale inutili e difendere una linea già stabilita invece di essere aperta al fatto che questa linea potrebbe essere sbagliata! Un punto di partenza potrebbe essere l'opinione del biologo Iver Mysterud, recentemente pubblicato sulla rivista Biolog, sotto la voce "Svegliati, biologi!", Vedi https://www.folkets-stralevern.no/wp-content/uploads/2020/01/Mysterud-Biolog-2019-vakn-opp-biologer.pdf

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)