Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

La polizia di sorveglianza

SORVEGLIANZA / All'interno della polizia di sorveglianza, ci sono ca. 300 persone.




(QUESTO ARTICOLO È TRADOTTO DA Google dal norvegese)

Interno sorveglianzaLa polizia vi lavora su base nazionale ca. 300 persone.

Nella sola Oslo ci sono 77 persone, con un budget salariale di milioni di corone al Victoria Terrasse.

Ci sono 20 agenti di sorveglianza che lavorano a Bergen. A Drammen 12. A Trondheim otto. A Stavanger cinque, ecc.

Dal 1952 il servizio di monitoraggio in Norvegia è gestito dal centro di monitoraggio di Oslo. Qui è dove si trovano le informazioni sull'archivio. Qui è dove viene coordinata l'intera attività. Sono stati istituiti centri regionali separati per il servizio di monitoraggio nella Norvegia settentrionale, nel Trøndelag, nella Norvegia occidentale e nella Norvegia meridionale. Ogni distretto ha il suo capo responsabile. Per es. Vestlandet, questo è l'ex capo della polizia di sorveglianza, Asbjorn Bryhn.

Il servizio di sorveglianza lavora in collaborazione con il servizio informativo militare e il servizio di sicurezza (che si occupa principalmente del nulla osta di sicurezza del personale dell'amministrazione statale). È stato istituito un cosiddetto “comitato di coordinamento” dove siedono i rappresentanti delle tre agenzie insieme ad un funzionario del Ministero degli Affari Esteri.

Le attività della polizia di monitoraggio sono "controllate" da un comitato di controllo nominato pubblicamente che attualmente è composto da Margit Tøsdahl (sostenitore della NATO), l'avvocato della Corte Suprema JC Mellbye (sostenitore della NATO) e Gunnar Hellesen (sostenitore della NATO).

Il cosiddetto "Archivio dei casi" della polizia di sorveglianza, conservato a Victoria Terrace, contiene informazioni su ca. 7500 cittadini norvegesi!

Tutte le informazioni "importanti" vanno al quartier generale della NATO a Bruxelles.

L'archivio dei casi è l'archivio speciale per i nemici "interni" della Norvegia, vale a dire soprattutto persone che si oppongono e non sono d'accordo con la politica estera norvegese, ad es. Avversari e obiettori di coscienza della CEE.

Le informazioni dell'archivio vengono costantemente aggiornate e vengono continuamente inserite nei nastri EDB. Attraverso la telescrivente e altri mezzi, tutte le informazioni "importanti" arrivano al quartier generale della NATO a Bruxelles.

Orientering vorrei chiarire che queste informazioni – che abbiamo da fonti attendibili – non provengono né dal rappresentante dello Storting, Arne Kielland, che ha letto la parte riservata di Città di mezzo-report, ovvero il segretario del programma Stein Ørnhøi che ha partecipato alla progettazione del programma televisivo sul servizio di sorveglianza.

"Archivio richiesto"

Riguardo all'"Archivio dei casi", le raccomandazioni del comitato di Mellbye dicono tra l'altro: "Un simile archivio è necessario affinché il servizio di monitoraggio possa svolgere i suoi compiti. Il compito di monitorare le attività che possono minacciare la sicurezza dello Stato è un enigma che rende necessaria la raccolta di informazioni da molte fonti diverse e per un lungo periodo di tempo. Se il materiale raccolto deve essere utilizzato, deve anche essere possibile registrarlo per un uso successivo.'

Il secondo archivio della Sorveglianza – il cosiddetto L'archivio della sicurezza – ha informazioni su un quarto di milione – 250 – donne e uomini norvegesi. Si tratta di un archivio meno serio, tra l'altro di persone con nulla osta di sicurezza all'interno delle istituzioni statali, ad esempio persone che elaborano documenti classificati di sicurezza. L'archivio contiene informazioni su rapporti familiari, rapporti organizzativi, finanze, abitudini nel bere, malattie, tendenze sessuali, ecc.

In realtà, quindi, centinaia di migliaia di cittadini norvegesi sono registrati dalla polizia di sorveglianza. I loro nomi, simpatie politiche, rapporti familiari, ecc., vengono registrati negli archivi di Victoria Terrace in caso di emergenza.

E tutte le informazioni "importanti" per la NATO vengono così ricevute dall'organizzazione della difesa tramite telescrivente.

Sappiamo anche che il capo della polizia di sorveglianza, Gunnar Haarstad, due volte l'anno partecipa alle riunioni in NATO - il quartier generale. Anche il vicepresidente della commissione di difesa dello Storting Paul Thyness ha dichiarato di non trovare strano che la NATO riceva informazioni dalla polizia di sorveglianza.

- proprio annuncio -

Ultimi commenti:

Articoli Recenti

Il pianeta umano

SAGGIO: Cosa si nasconde realmente nel termine “antropocene” come termine per l’era in cui ci troviamo ora? L’Antropocene si riferisce ai molti modi in cui noi esseri umani abbiamo trasformato il mondo e lo abbiamo ricreato a nostra immagine. Ma c’è stata una discussione tra biologi, antropologi, geologi e altre discipline su cosa significhi effettivamente il termine.

Il desiderio, secondo Lacan, è impossibile da afferrare

PSICOLOGIA: Blaise Pascal fu una figura contraddittoria: fu uno dei matematici e scienziati più importanti di tutti i tempi, ma allo stesso tempo un cattolico piuttosto severo e dogmatico. Per dogmatico si intende principalmente il fatto che egli sottolineava una chiara distinzione tra fede e conoscenza. E chiediti: esiste una differenza tra la "verità dell'idiozia" e l'"idiozia della verità"?

La resistenza della NATO, un germoglio per SF e Orientering

PARTITO LAVORATORE: La forza trainante del movimento operaio ha manipolato la Norvegia obbligandola ad un matrimonio militare, politico ed economico con il blocco capitalista occidentale della NATO. Quali metodi ha utilizzato la leadership del Partito Laburista per ottenere la maggioranza e come è stata organizzata la prima opposizione? Sigurd Evensmo era redattore culturale dell'Arbeiderbladet quando furono annunciati i primi progressi della NATO. Quando il partito iscrisse la Norvegia all'alleanza nel 1949, lasciò la presidenza del redattore e si dimise dal partito laburista.

Il privato è politico

ATTIVISMO: Uno degli obiettivi principali del clero iraniano, dei politici e delle persone che sostengono il clero è quello di tenere le donne e tutto ciò che riguarda loro fuori dalla sfera pubblica. Ma la candidata al Premio Nobel Masih Alinejad sta dando voce alle donne oppresse dell’Iran attraverso i media sociali e globali. L'onestà, senza pretese, è una parte importante della vita e della scrittura di Alinejad.

Progresso nei tempi bui

FUTURO: Con crisi da tutte le parti, è diventato difficile affermare che il mondo sta andando avanti progressivamente. Nel suo nuovo libro Fortschritt und Regression, Rahel Jaeggi si attiene tuttavia all'idea di progresso. La società non mira a obiettivi intrinseci: risolvono principalmente i problemi, afferma.

Un rinnovamento della critica dell’ideologia

ALIENAZIONE: Questo piccolo libro di Rahel Jaeggi è stimolante e utile, in un'epoca in cui la critica dell'ideologia e l'ermeneutica del sospetto sono messe sotto pressione, tra l'altro da parte di persone che coltivano la “presenza” e la quotidianità. E se le nostre azioni e istituzioni si svuotassero di significato e andassero con il pilota automatico, verremmo percepiti come alienati?

C'era una volta

GAZZA: Istantanee da una Gaza che non c'è più. Una volta tutti passavano per Gaza. E per tutti era l'"Atene dell'Asia", perché era un centro di filosofia. Gaza fu conquistata, e fu ottomana dal 1516, britannica dal 1917, egiziana dal 1948 – e infine israeliana dal 1967. Nella vecchia Gaza, vedevi ragazze in minigonna, ragazze con whisky e sigarette, ragazze che ballavano e ragazze che dipingevano all'opera d'arte. accademia. E la casa da tè ottomana Beit Sitti era un ritrovo di intellettuali, musicisti e artisti. C'erano anche un gruppo rock e un centro yoga, e pizzeria Italiano e granita... Ma oggi?

Le basi biopolitiche della società moderna

FILOSOFIA: Un corpo immune è inteso come protetto contro gli invasori esterni. Ma come ha accennato Esposito, l’immunità biologica ha avuto anche un significato storico politico e militare.

Ne ero completamente fuori

Tema: L'autore Hanne Ramsdal racconta qui cosa significa essere messi fuori combattimento e tornare di nuovo. Una commozione cerebrale provoca, tra le altre cose, che il cervello non è in grado di sopprimere impressioni ed emozioni.

Quando vuoi disciplinare silenziosamente la ricerca

PRIORITÀ: Molti di coloro che sollevano domande sulla legittimità delle guerre americane sembrano essere stati spinti fuori dalla ricerca e dalle istituzioni dei media. Un esempio qui è l'Institute for Peace Research (PRIO), che ha avuto ricercatori che storicamente sono stati critici nei confronti di qualsiasi guerra di aggressione, che è improbabile che appartenessero agli amici intimi delle armi nucleari.

La Spagna è uno stato terrorista?

SPAGNA: Il Paese riceve aspre critiche a livello internazionale per l'uso estensivo della tortura da parte della polizia e della Guardia Civile, che non viene mai perseguita. I ribelli del regime vengono incarcerati per sciocchezze. Le accuse e le obiezioni europee vengono ignorate.

C'è qualche motivo per tifare per il vaccino corona?

COVID19: Dal lato pubblico, non viene espresso alcun reale scetticismo sul vaccino corona: la vaccinazione è raccomandata e le persone sono positive sul vaccino. Ma l'adozione del vaccino si basa su una decisione informata o su una cieca speranza per una normale vita quotidiana?

I comandanti militari volevano spazzare via l'Unione Sovietica e la Cina, ma Kennedy si oppose

Militare: Consideriamo il pensiero militare strategico americano (SAC) dal 1950 ad oggi. La guerra economica sarà integrata da una guerra biologica?

Nostalgia

Bjørnboe: In questo saggio, la figlia maggiore di Jens Bjørneboe riflette su un lato psicologico meno noto di suo padre.

Arrestato e messo in isolamento per il blocco Y

BLOCCO Y: Cinque manifestanti sono stati portati via ieri, tra cui Ellen de Vibe, ex direttrice dell'agenzia di pianificazione e costruzione di Oslo. Allo stesso tempo, l'interno Y è finito in container.

Un ragazzo del coro perdonato, purificato e unto

Le pinze: L'industria finanziaria prende il controllo del pubblico norvegese.

Il nuovo film di Michael Moore: Critical to alternative energy

AmbientePer molti, le soluzioni di energia verde sono solo un nuovo modo per fare soldi, afferma il direttore Jeff Gibbs.

La pandemia creerà un nuovo ordine mondiale

Mike Davis: Secondo l'attivista e storico Mike Davis, ci sono fino a 400 tipi di coronavirus nei bacini selvatici, come tra i pipistrelli, che aspettano solo di infettare altri animali e persone.

Lo sciamano e l'ingegnere norvegese

COMUNITÀ: L'attesa di un paradiso libero dal progresso moderno si è trasformata nella storia del contrario, ma soprattutto Newtopia parla di due uomini molto diversi che si sostengono e si aiutano a vicenda quando la vita è più brutale.

Esposizione senza pelle

Anoressia: spudorata Lene Marie Fossen usa il proprio corpo tormentato come una tela per il dolore, il dolore e il desiderio nella sua serie di autoritratti – rilevanti sia nel film documentario Auto ritratto e nella mostra Gatekeeper.