Ordina qui l'edizione estiva

Olio dentro – aiuto fuori

Norwegian People's Aid vuole che il surplus petrolifero della Norvegia venga trasformato in un fondo di aiuti.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[budget] I soldi del petrolio confluiscono nel tesoro, ma il budget degli aiuti non cambia. Liv Tørres, capo degli affari esteri presso Norwegian People's Aid, ritiene quindi che dovrebbe essere istituito un fondo di aiuto separato per sottrarre il flusso di denaro.

- Il prezzo del petrolio e quindi le entrate petrolifere stanno aumentando così tanto che il "piano dell'XNUMX%" sta diventando sempre più difficile da realizzare, afferma Tørres.

Per molti anni, è stato un obiettivo che la Norvegia destinasse l'XNUMX% del RNL (reddito nazionale lordo) agli aiuti, ma questo non è stato adeguato quando il reddito del governo è aumentato in modo significativo.

- La parte dell'aumento del reddito che è superiore a quanto calcolato dal governo dovrebbe essere continuamente incanalata in un fondo. Un'altra possibilità è che il denaro possa essere trasferito a tale fondo alla fine dell'anno di bilancio, quando si ha una panoramica delle entrate, afferma Tørres.

Suggerisce che l'eccedenza possa essere utilizzata per contributi straordinari.

- Quest'anno il Medio Oriente avrebbe una chiara priorità in tale fondo, altri anni potrebbero esserci altre aree che dovrebbero ricevere sostegno. Il fondo dovrebbe poter essere utilizzato per sovvenzioni a vari canali sotto gli auspici sia delle Nazioni Unite che delle organizzazioni di volontariato, afferma Tørres.

Olav Akselsen (Ap), il leader del comitato per gli affari esteri dello Storting, ritiene che l'idea dovrebbe essere inclusa nelle discussioni sui futuri aiuti.

- Se stiamo parlando di un fondo che può resistere per diversi anni, penso che potrebbe essere qualcosa da guardare. Altrimenti, lavoriamo per rafforzare il fondo delle Nazioni Unite e garantire che l'organizzazione sia meglio attrezzata per affrontare i disastri quando si verificano, afferma Akselsen, e sottolinea che le Nazioni Unite oggi devono chiedere l'elemosina per ottenere fondi per gravi disastri.

All'inizio di questa settimana, il governo si è riunito per la sua prima conferenza annuale sul bilancio. Non è stato possibile confermare quanto il governo aumenterà il budget per gli aiuti per il 2007. Liv Tørres e Atle Sommerfeldt, segretario generale del Norwegian Church Aid, sono inequivocabili nella loro richiesta che il governo aumenti gli aiuti all'uno per cento dello stato bilancio già nel bilancio dello Stato per il 2007 .

- Questo è stato un obiettivo politico dichiarato per diversi anni. Il governo dovrebbe fare qualcosa ora, dice Sommerfeldt.

aiuti norvegesi

[obiettivo] Circa 18,5 miliardi di corone norvegesi del bilancio statale norvegese nel 2006 vanno agli aiuti. Nell'autunno del 2005, questo ammontava a circa lo 0,96 per cento del RNL (reddito nazionale lordo). L'obiettivo del governo è quello di fornire più dell'uno per cento dell'RNL durante il periodo parlamentare e che lo sforzo dovrebbe essere ulteriormente intensificato.

Potrebbe piacerti anche