Ordina qui l'edizione estiva

Nachspiel o nuovo partito dei lavoratori?

Il partito laburista ha svolto il suo ruolo ed è maturo per il mucchio di rottami della storia? O l'incontro nazionale del 19-22 aprile dimostrerà che il Labour si sta adattando a una nuova era?

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[nuovo pensiero] L'istituzione dello stato sociale è stato il grande successo del movimento operaio nel secolo scorso. Il progetto è così completato? Ap cerca un nuovo progetto, oltre la riforma del settore pubblico. Un buon inizio sarebbe chiedersi: qual è il ruolo del movimento operaio in un mondo globalizzato?

Gli operai che cuciono i nostri vestiti non sono più a Sunnmøre, ma a Sumatra. Diventerà quindi meno importante lottare per i diritti dei lavoratori lungo le filiere produttive fino alle vetrine norvegesi? L'incontro nazionale di AP dovrebbe fare il test del panno: tutti i delegati piegano collettivamente la camicetta o la giacca per controllare dove sono confezionati gli abiti. I consumatori davanti agli scaffali dei negozi dovrebbero essere responsabili dei diritti dei lavoratori, o la CSR, Responsabilità Sociale d'Impresa, farà il trucco? L'economia mondiale ha subito una rivoluzione negli ultimi decenni. Il governo Stoltenberg è saldamente piantato con entrambi gli stivali nel fango. Ecco tre sfide concrete:

Le tasse globali dovrebbero essere accolte con feroce entusiasmo da un partito laburista in un paese ricco in un mondo globalizzato. Ma no. Nonostante la Norvegia abbia appena guidato il gruppo Argeids per le tasse globali, il governo non ha fatto altro che ridefinire una vecchia tassa sui voli interni. Perché diavolo il governo non sta accelerando il lavoro sulle tasse globali?

Stoltenberg ha molto di cui rispondere come capitalista globale. Il 13 aprile è arrivata la prima fusione di Storing sul fondo petrolifero. I soldi saranno ora investiti in molte più aziende rispetto a prima. Finora, solo uno di ca. 3400 aziende escluse per abusi sui lavoratori, in particolare Wal-Mart. 3399 grandi aziende su 3400 hanno davvero il controllo dell'acciaio sui termini attraverso le ingestibili catene di produzione globali? Su questo non si può dire nulla, perché questo non viene verificato prima degli investimenti, e le società inoltre non devono riferire su ciò che fanno per controllare le loro controllate e subappaltatrici.

Tra le 400 proposte per l'incontro nazionale, troviamo questa: "Contribuire ai futuri negoziati dell'OMC a beneficio dei Paesi in via di sviluppo". Questa è una formulazione meravigliosamente vaga e non vincolante, ma sarà emozionante vedere come si concretizzerà. Abbiamo del lavoro da fare: il Commitment to Development Index 2006 classifica la Norvegia e il Giappone come i due paesi peggiori per il commercio in relazione alla promozione dello sviluppo nel sud. Maggiori informazioni a pagina 40.

Ap trarrà vantaggio dall'aumentare l'attenzione sulle questioni globali. Questo inverno, il cambiamento climatico è entrato nel dibattito sul clima. Adesso arriva la primavera e la moda etica. Il cambiamento climatico è in arrivo anche nel dibattito sulla giustizia globale.

Potrebbe piacerti anche