Più armamento?

...

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Una volta mi chiedevo se avrei dovuto prendere la mia pistola. Mi sono seduto con un colonnello nell'esercito filippino sull'isola di Boracay nel Pacifico. Diventammo amici e mi disse che la settimana prima alcuni "pirati" avevano portato in mare una barca a vela più grande e l'avevano imbarcata. Armati (uno dei criminali aveva anche una granata in mano) svuotarono la loro nave di ciò che trovarono di valore. Almeno i passeggeri sono sopravvissuti, ma qui non è entrato nei dettagli. Il mio pensiero era se avrei dovuto avere armi a bordo della mia barca a vela – piuttosto che essere indifeso in una situazione del genere. Ma sparerei ai pirati che si avvicinano? Per proteggere coloro che amavo?

Americano indifeso alunni e studenti sono di volta in volta esposti ai massacri scolastici. Il 28 febbraio, 17 persone sono state uccise in Florida. Alla Marjory Stoneman Douglas High School (Parkland), il diciannovenne Nicolas Cruz sparò con un fucile da caccia semiautomatico (AR-19). In risposta, il presidente Trump ha ora proposto che i maestri di scuola debbano portare le pistole e, se lo fanno, riceveranno un bonus di paga.

Circa mezzo milione di giovani hanno preso parte alla marcia di protesta March For Our Lives in Pennsylvania Avenue a Washington (DC) il 24 marzo. Vogliono un rigoroso controllo delle armi. Allo stesso tempo, 800 proteste sono state condotte altrove negli Stati Uniti. Come la diffusione di Anch'io questo sta accelerando con il pezzo Mai più. La generazione di adolescenti americani è abituata ai social media e qui vediamo fidanzati, giovani e di mentalità aperta, non ancora cullati da una cinica età adulta. Questa è la generazione che è cresciuta dopo il massacro del 1999 alla Columbine High School, ed è abituata a essere presa in giro per essere preparata per nuovi massacri – piuttosto che vederla come rare eccezioni. Negli ultimi anni, posso nominare gli episodi di tiro alla Marshall County High School, Aztek High School, Virgina Tech, Sandy Hook Elementary School, Umpqua Community College, Red Lake, Oikos University, Isla Vista, Northern Illinois University e Santa Monica.

Guarda il discorso di Emma Gonzalez, la studentessa che è diventata una figura di spicco dopo aver affrontato Trump e l'NRA: 

- annuncio pubblicitario -

Il Secondo Emendamento degli Stati Uniti ("il diritto di possedere e portare armi") è ancora lontano dalla Norvegia, sebbene il nostro governo proponga anche di armare la polizia o soluzioni militari ai conflitti. Per lo meno, la maggioranza parlamentare ha ostacolato la polizia permanentemente armata nelle strade.

Negli Stati Uniti, l'influente National Rifle Association (NRA) è il principale motore nel mantenere calde le armi da fuoco. Si potrebbe pensare che il selvaggio West sia un'era passata, ma non è così. Michael Moore espone l'NRA e il motivo dei massacri scolastici menzionati nel film Bowling for Columbine (2002), ma l'NRA si oppone ancora alle nuove richieste di un controllo più rigoroso delle armi. Negli Stati Uniti, quasi 35 persone muoiono ogni anno a causa delle armi da fuoco. Nel 000, oltre 2015 sono stati uccisi e gli altri si sono fucilati. 

L'opposizione delle persone alle armi è ora più organizzata. Ad esempio, 2500 persone hanno chiamato il governo della Florida dopo il massacro di febbraio, inviando 1700 e-mail per protestare contro la proposta di legge di Trump secondo cui gli insegnanti dovrebbero portare armi nelle scuole. L'organizzazione di base Moms Demand Action ha ora 100 volontari negli Stati Uniti e una mailing list di 000 milioni, secondo il New York Times. Dopo il massacro della Florida, potrebbero aggiungerne altri 4. La Florida ha appena aumentato il limite di età per i fucili a 75, ma poi l'NRA ha fatto causa a marzo. Il loro punto è l'uguaglianza costituzionale dei cittadini. Invece di avere a che fare con enormi quantità di armi pericolose, cercano di attirare l'attenzione sul fatto che alcuni americani sono mentalmente instabili.

Allo stesso tempo, il presidente Trump è abbastanza instabile da cambiare idea sulla questione delle armi. Come molti negli Stati Uniti, è stato a lungo autorizzato a portare armi nascoste. In precedenza ha affermato che "ama" l'NRA. Ma ora si è lasciato spostare dagli scolari sopravvissuti in Florida e ha chiesto controlli più severi sui precedenti sulla vendita di armi. Inoltre, ha pensato che fosse inutile con un limite di età di 18 anni sui fucili, quando era 21 per le armi leggere. Vuole anche vietare l'acquisto di Bump Stock che possono essere montati su questi fucili semiautomatici, il che li rende mitragliatrici completamente automatiche. Ricordiamo come Stephen Paddock abbia ucciso 58 persone e ferito 851 persone con un simile fucile a Las Vegas in ottobre. Ma dopo l'incontro di Trump con un lobbista della NRA nel suo ufficio ovale (la NRA lo ha sponsorizzato con $ 30 milioni), si è rivolto alla richiesta di un limite di età aumentato: "Non ha molto sostegno politico (per usare un eufemismo)". Ebbene, l'80% della popolazione statunitense vuole questo limite di età, secondo The Economist.

Oltre 800 manifestazioni negli Stati Uniti a marzo.

Eric Trump, chi è lui stesso un cacciatore, ha recentemente detto al padre presidenziale che ci sono già 300 milioni di armi leggere negli Stati Uniti – quasi una pro capite – quindi le nuove leggi non erano nulla di cui preoccuparsi. E secondo Small Arms Analytics, la tendenza è in aumento: quest'anno sono previste vendite di 14,5 milioni di armi leggere. L'Europa ne ha esportati quasi 4 milioni negli Stati Uniti nel 2016. Ad esempio, la Glock austriaca e la Sig Sauer tedesco-svizzera hanno fornito più del 20% delle armi leggere degli Stati Uniti nello stesso anno. Glock ha anche dato alla NRA 10 milioni di corone per la lobby. E chiediti da dove provengono le munizioni, se la Norvegia è coinvolta lì ...?

Perché ci sono davvero così tanti nemici, alieni pericolosi o così tanto da temere di dover armarsi? Invece, chiediti quale atmosfera culturale siamo in su. Il filosofo Martin Heidegger nella sua successiva filosofia descrisse le mentalità delle culture attraverso i secoli, come differenti "stati d'animo" (Umore) dove ci si lasciava "votare contro" e si lasciavano prevalere nuovi paradigmi. Vuoi lasciare che la vita di tutti i giorni sia dominata da media isterici, politici accusatori, determinati episodi di sparatorie, atti terroristici o la paura di un pirata in mare?

La generazione che ora protesta contro ogni "sicurezza" e contro l'uso delle armi ha un nuovo slogan: "We call BS!" ("Gridiamo 'BullShit!'").

Facciamo il tifo per loro! 

Truls Lie
Redattore responsabile di Ny Tid. Vedi gli articoli precedenti di Lie i Le Monde diplomatique (2003-2013) e Morgenbladet (1993-2003) Vedi anche part lavoro video di Lie qui.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.

Distruzione creativa

SPAZZATURA: La Norvegia non è attrezzata per lo smistamento dei tessuti. Anche se selezioniamo la spazzatura, non siamo neanche lontanamente vicini a luoghi in Giappone che possono riciclare in 34 categorie diverse. L'obiettivo è che i comuni non siano lasciati con rifiuti e senza camion della spazzatura!

La società di controllo e gli indisciplinati

MAMME TARDIVE: Le persone oggi stanno acquisendo sempre più controllo su ciò che li circonda, ma stanno perdendo il contatto con il mondo. Dov'è il limite per misurazioni, garanzie di qualità, quantificazioni e routine burocratiche?