Critiche materialistiche e unilaterali alla religione


DIBATTITO DELLA FEDE: quando la fede viene attaccata dal coraggio di quattro moschettieri intellettuali, la religione come esperienza di vita non viene quasi mai colpita.

Critico letterario in TEMPI MODERNI.
E-mail: henning.ness@icloud.com
Pubblicato: 2019-09-18
I quattro cavalieri: la conversazione che ha scatenato la rivoluzione ateo
Autore: Christopher Hitchens Richard Dawkins Sam Harris Daniel Dennett
Penguin Random House,

"Cavalieri" in questo contesto possono essere tradotti in "moschettieri" intellettuali, come fa Stephen Fry nella prefazione del libro I quattro uomini-cavallo: la conversazione che ha scatenato e la rivoluzione ateo. I quattro sono Sam Harris (Aramis), neurobiologo, moralista, autore e ricercatore sul rapporto tra moralità e spiritualità e insegnante di meditazione; Daniel Dennett (Athos), filosofo e autore; Richard Dawkins (d'Artagnan), biologo evoluzionista e darwinista e autore di libri di successo L'orologiaio cieco og Il gene egoista; e infine: Christopher Hitchens (Portos), autore, saggista, polemista, storico, noto dibattitore su Internet e YouTube Dio è non eccezionale. Il punto di partenza di questo libro è stato una discussione di due ore sull'ateismo moderno che questi quattro avevano avuto nel 2007 a casa di Hitchens nella sua biblioteca. L'intera discussione è disponibile su YouTube ed è ora pubblicata in forma di libro, insieme a nuovi saggi di tre di loro (Hitchens è morto nel 2011).

Fede e scienza

Ora non è così spesso la religione stessa ad essere criticata in questo libro, ma le culture in cui la religione è usata per uno scopo politico e sociale. Sebbene la religione sia ovviamente creata dall'uomo, deve essere in qualche modo distinguibile tra religione come fenomeno storico e pratica di varie forme di pratica religiosa nella vita quotidiana. Studiosi religiosi come Rudolf Otto o altri che hanno studiato la religione come progetto trascendente e trascendente non sono mai inclusi nella discussione. I quattro "moschettieri" parlano anche come se la fede e la scienza fossero state separate per sempre, ma questo divorzio è un prodotto del 20 ° secolo. Un altro problema è che sembra che i quattro non possano accettare che la religione possa essere qualcosa di più di un sistema dogmatico per le persone stupide che non riconosceranno i fatti della scienza. In questo libro sono assenti tutte le critiche scientifiche. La religione è equiparata a cazzate, mentre alla scienza viene assegnato un ruolo da martire. Voglio dire, sono le persone che uccidono, non la religione. È solo uno strumento.

hybris

Questi quattro, come detto, non fanno distinzione tra religione usata in un contesto culturale e religione stessa ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?
Abbonamento NOK 195 / trimestre

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)