La dittatura della virtù

La reinvenzione della dittatura. Come la Cina costruisce lo stato di sorveglianza digitale e quindi ci sfida.
Autore: Kai Strittmatter
Editore: Piper Verlag,, Monaco di Baviera 2018. (tedesco). 288 pagine.

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Il 55enne tedesco dalla Cina corrispondente per la Süddeutsche Zeitung, il libro di Kai Strittmatter La reinvenzione della dittatura ("La reinvenzione della dittatura. Il modo in cui la Cina costruisce lo stato di sorveglianza digitale e quindi ci sfida") è un must per chiunque sia interessato allo sviluppo della Cina. Nell'ottobre 2018 ha scelto di lasciare il Paese. Era successo qualcosa al paese che conosceva da oltre 30 anni.

L'autore mostra nel suo libro come la crescita della Cina fino alla sua attuale posizione nel mondo sia avvenuta attraverso tre fasi. In primo luogo, Mao ha sterminato i nemici interni del paese. Ciò è avvenuto, tra l'altro, attraverso gli eventi storici noti come "Il grande balzo in avanti" dal 1958 al 1961 e la cosiddetta Rivoluzione Culturale, che durò dieci anni dal 1966 al 1976. Gli storici concordano sul fatto che la grande carestia durante il Grande Saltare in avanti può costare la vita tra i 30 ei 40 milioni di persone.

Dopo la riforma – corso amichevole di Deng Xiaopeng, che negli anni '1980 e '90 aveva aperto il Paese al resto del mondo, seguì poi alcuni anni di crisi per il Partito comunista cinese, in cui si concentrò seriamente sull'economia di mercato. Ma sotto Xi Jinping, che nel 2018 ha revocato la restrizione al suo regno come segretario generale del Partito comunista cinese e quindi si è effettivamente reso il leader per tutta la vita della Cina, il paese si sta dirigendo in due direzioni, dice Strittmatter. Ritorno allo stato guardiano totalitario degli anni '50 o con la velocità di un aereo supersonico in un futuro tecnologico che ha da tempo superato lo sviluppo in atto in Occidente.

L'uomo onesto

- annuncio pubblicitario -

La Cina che il Partito Comunista Cinese di Xi Jinping sta cercando di creare è, paradossalmente, la realizzazione del vecchio ideale confuciano dell'uomo onesto, per il quale la perfezione morale in relazione all'intera società costituisce l'obiettivo.

Questa dittatura della virtù deve essere creata per mezzo di una miscela di sorveglianza digitale, che i cittadini stessi devono, per quanto possibile, sanzionare e applicare l'un l'altro – e una cultura dell'intrattenimento basata sul mercato commerciale nello stile dell'Occidente – moltiplicata per 10. di un gruppo di famiglie estremamente ricche, e la differenza tra ricchi e poveri è maggiore che negli Stati Uniti. Pechino ha da tempo superato il numero dei miliardari a New York.

Tjeerd Royaards. Macbook China. Vedi Libex.Eu

Internet i Kina è stato pesantemente censurato dal 2013 e in molti luoghi pubblici sono stati introdotti sistemi di riconoscimento facciale, mentre i pagamenti in contanti sono in gran parte scomparsi. Il Partito comunista cinese oggi si vanta di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. Le telecamere sono state posizionate ovunque e nei condomini del paese sono state collocate liste nelle trombe delle scale, dove i residenti sono classificati secondo un sistema a punti. Si tratta di un sistema di ricompensa sociale paragonabile alle indagini sulla solvibilità in Occidente, ma esteso per includere tutte le attività sociali dei cittadini. E il sistema a punti prevede il pagamento in contanti qui e ora. Un "errore sociale" – come svuotare un secchio d'acqua nel posto sbagliato o diventare rosso a un passaggio pedonale – si traduce in una detrazione di un certo numero di punti.

Inizi con 1000 punti e poi può salire o scendere.

Una società senza memoria

Una delle strategie che il Partito Comunista Cinese ha utilizzato nei confronti del popolo cinese è lo sradicamento sistematico del passato che ha avuto luogo dopo Mao e la Rivoluzione Culturale nel decennio tra il 1966 e il 1976.

La Cina oggi ha 120 città più grandi di Chicago. Negli ultimi 10 anni, molti di loro sono cresciuti fino a dieci volte le dimensioni e durante questo processo hanno completamente cambiato carattere, poiché la loro storia è stata cancellata. Negli ultimi due decenni, l'intero patrimonio immobiliare cinese è stato demolito e ricostruito. Tutto ciò che le persone conoscevano è scomparso in breve tempo. L'architetto più famoso della Cina, Wang Shu, dice che è come se qualcuno avesse sganciato 120 bombe atomiche sulla Cina.

L'Europa deve creare un'alternativa, una terza via, tra una dittatura statale mantenuta dalla volontaria autocensura del cittadino obbediente attraverso la sorveglianza tecnologica – e poi la spietata autoespressione dell'individualismo liberale nei processi economici. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

L'obiettivo, allora come oggi, è creare una società senza memoria, poiché la memoria è considerata dal Partito Comunista una forza pericolosa e sovversiva. Se uno rimuove i rifugi delle persone in passato e le espone ai fuorilegge della non tradizione, allora cercano una protezione nuda e gelida nell'abbraccio materno della festa. Questa è l'idea.

Il regista Jia Zhangkes Un tocco di peccato, che ha ricevuto le palme d'oro al Festival di Cannes nel 2013, mostra il risultato dell'incapacità a cui è stato sottoposto il popolo cinese durante il comunismo. Una società che ha perso ogni coesione e compassione, e il cui nichilismo e la perdita dei valori culturali tradizionali stanno causando un'escalation di corruzione, abuso di potere e distruzione della natura. La Cina è l'unico paese al mondo che negli studi indica che la perdita di fiducia tra le persone è il problema più grande della società. Il film mostra che le persone in Cina ricorrono alla violenza, non perché la violenza porti a qualsiasi tipo di soluzione, ma perché la violenza è l'espressione di una forma finale di azione umana autodeterminata.

Kai Strittmatter racconta la storia scioccante del disastro che il regno di Mao ha portato in Cina. Alla sua morte nel 1976, Mao lasciò una terra in cui sia la natura che la società furono distrutte. Nel film svizzero Più del miele si può sentire come, sotto Mao, fu ordinata l'estinzione della popolazione cinese di canti e passeri perché gli uccelli mangiavano il grano della gente. Miliardi di passeri furono uccisi. Il risultato sono stati enormi insetti nocivi, che a loro volta sono stati controllati con pesticidi. Le api hanno ceduto a questo pesticida. Oggi i cinesi devono raccogliere il polline dai fiori nel sud della Cina che vendono nel nord. Gli esseri umani devono impollinare i fiori stessi perché non ci sono più api per farlo.

L'Università di Pechino sta studiando la domanda: chi è meglio impollinare – esseri umani o api? La risposta della scienza è inequivocabile: non gli esseri umani.

La visione di One Belt One Road (OBOR) è la moderna "Via della seta" cinese – un contributo geostrategico a un nuovo ordine mondiale – sotto la guida cinese. Il progetto intende collegare Cina, Asia Centrale, Europa, Sud America e Africa con sempre nuovi corridoi commerciali sotto forma di infrastrutture.

L'Africa è un continente che ha un disperato bisogno di questa infrastruttura, la Cina ha i soldi e il Paese è oggi il più importante partner commerciale dell'Africa con uno scambio di merci che ammonta a 200 miliardi di dollari all'anno.

La cosa preoccupante è che oggi la Cina non è solo "alle porte dell'Europa", è già da tempo dentro e seduta al tavolo dei negoziati nell'UE, per esempio.

Strittmatter racconta come la Cina ha contribuito a salvare l'economia greca in bancarotta. Con investimenti per oltre 4 miliardi di dollari, i cinesi hanno reso la città portuale del Pireo ad Atene il porto per container in più rapida crescita al mondo. In Ungheria, la Cina costruirà treni ad alta velocità. Nella Repubblica Ceca, la promessa cinese di investimenti di oltre 8 miliardi di euro entro il 2020 ha portato il presidente ceco, Milos Zeman, ad affermare che la sottomissione della Repubblica Ceca agli Stati Uniti e all'UE era terminata.

Ramses. Donnies Obsession Copy. Vedi Libex.Eu

Polarizzazione rispetto agli Stati Uniti

Durante la lettura del libro di Strittmatter, mi sono imbattuto in qualcosa che non è menzionato direttamente nel libro, scritto da un corrispondente di un giornale in Germania che è tradizionalmente considerato amico degli Stati Uniti. Vale a dire, quanto sarebbe pericoloso se questo sviluppo porta a una polarizzazione rispetto agli Stati Uniti. In particolare, i cosiddetti "eccezionalisti americani" – un tipo di pensatore politico che crede che gli Stati Uniti abbiano una posizione speciale nel mondo – come il giornalista Robert D. Kaplan. Dalla fine degli anni '1980, gli Stati Uniti hanno parlato di un inevitabile scontro militare con la Cina – e preferibilmente entro il 2025, quando la Cina sarebbe altrimenti diventata troppo forte puramente militarmente.

Altrettanto inquietante è il fatto che la rivista americana Foreign Affairs a suo tempo menzionasse John Mearsheimers palude La tragedia della politica di grande potenza  (2001) come uno dei tre libri più influenti nel mondo del dopo Guerra Fredda (gli altri sono di Huntington Le civiltà collisione (1996) e Fukuyamas La fine della storia (1992)). Perché il libro non è altro che una – riluttante – concessione alla politica di contenimento della Dottrina Truman che era applicabile all'ex Unione Sovietica. In altre parole, una politica della guerra fredda che può degenerare in una guerra calda.

Nel 2021 sarà fondamentale che la risposta alla sfida della Cina al mondo non arrivi solo dagli Stati Uniti. Alla fine di settembre, il presidente francese Emmanuel Macron ha affermato in un discorso all'Onu che l'Europa deve trovare alternative alla danza "a due passi" che sta creando la crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti. Tuttavia, era d'accordo su in cosa potessero consistere tali alternative. Il discorso è stato pronunciato dopo che Donald Trump nello stesso forum aveva invitato il mondo a ritenere la Cina responsabile per coronapandemia.

Nel suo libro, Strittmatter discute di come la debolezza dell'Occidente / Europa possa diventare la forza della Cina. Si tratta principalmente della nostra crescente consapevolezza della democrazia come forma efficace di società. Cosa dovremmo scegliere nel prossimo anno? In Germania ho persino miracoli corona- la crisi del proprio corpo potrebbe far sentire la dipendenza dell'UE dalle importazioni dalla Cina, non da ultimo dalla tecnologia digitale che vogliamo nelle nostre società. E in un sondaggio, il 20 per cento dei tedeschi ha accettato di vivere in una società in cui la leadership politica non ha avuto a che fare con i parlamenti e le libere elezioni. In Spagna la percentuale era del 40 per cento, e in Danimarca ogni 9 ha risposto di sì alla disponibilità a una leadership totalitaria del paese.

L'Europa deve creare un'alternativa, una terza via, tra una dittatura statale mantenuta dalla volontaria autocensura del cittadino obbediente attraverso la sorveglianza tecnologica – e poi la spietata autoespressione dell'individualismo liberale nei processi economici. Forse una forma di ordine sociale anarchico in cui l'individuo ha scoperto che la sua autorealizzazione è una parte essenziale di un insieme sociale più ampio?

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti – tra una dittatura che monitora lo stato e la spietata autoespressione dell'individualismo liberale. Forse una sorta di ordine sociale anarchico?

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.

Distruzione creativa

SPAZZATURA: La Norvegia non è attrezzata per lo smistamento dei tessuti. Anche se selezioniamo la spazzatura, non siamo neanche lontanamente vicini a luoghi in Giappone che possono riciclare in 34 categorie diverse. L'obiettivo è che i comuni non siano lasciati con rifiuti e senza camion della spazzatura!

La società di controllo e gli indisciplinati

MAMME TARDIVE: Le persone oggi stanno acquisendo sempre più controllo su ciò che li circonda, ma stanno perdendo il contatto con il mondo. Dov'è il limite per misurazioni, garanzie di qualità, quantificazioni e routine burocratiche?