Alla ricerca del regista Eva Pia Hellenthal

L'arte di offrire (abbastanza) a se stesso


APERTURA CULTURA: Eva è una modella, blogger, autrice, musicista e lavoratrice del sesso, incerta su quale ordine, e appare come una sorta di progetto artistico vivente.

Huser è un critico cinematografico regolare in TEMPI MODERNI.
E-mail: alekshuser@gmail.com
Pubblicato: 2020-01-01
Alla ricerca di Eva

Pia Hellenthal (Germania)

Verso la fine del millennio c'era una tendenza per il cosiddetto documentari personali , come Margreth Olins Il mio corpo e Gunnar Hall Jensens Gunnar diventa confortevole era tra gli esponenti norvegesi per. Il dibattito sulla scia di questi film, in cui i cineasti condividevano aspetti intimi della propria vita, riguardava spesso la distinzione tra personale e quello privato. Con lo scopo personale, si sperimentano esperienze e affari di interesse pubblico, che di conseguenza è stato prezioso e persino ammirevole condividere, mentre i privati ​​erano aspetti che probabilmente avremmo dovuto tenere per sé.

Il privato in pubblico

Questo tipo di documentario non è affatto scomparso, con la vittoria di Amanda di Sofia Haugan Røverdatter e la serie NRK lavori che comportano come esempi recenti. Tuttavia, l'etichetta "documentario personale" non sembra più essere utilizzata nella stessa misura, e non si è così entusiasti di discutere la distinzione tra personale e privato. Ciò può essere in parte dovuto al fatto che la dicotomia non era necessariamente così costruttiva in primo luogo. Forse era piuttosto una retorica troppo semplificata per respingere elementi sgradevoli? Ma potrebbe anche essere correlato al fatto che la sfera privata si è spostata sempre più nello spazio pubblico.

Qui, ovviamente, mi riferisco alla sfera del blog e social media, ma anche ai ministri che invitano la stampa a casa a lanciare il loro ultimo gioco politico o apparire da una parte popolare in fila di oro presso NRK. O artisti e attori che, nelle candide interviste, "parlano del momento difficile" associato all'essere coinvolti in un disco o in un film. Devi fare un'offerta di själv sig.

Apertura rivoluzionaria

documentario Ricerca Eva entra in questo numero di pelle, peli del corpo, "mi piace" e commenti. Certo, il film non è, per definizione, uno documentario personale, dal momento che direttore Pia Hellenthal mai nemmeno prendere parte davanti alla telecamera. Invece, ha fatto un film ritratto a riguardo ...

Abbonamento semestrale NOK 450


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?


Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)