Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Corruzione come equilibrio stabile?

La corruzione rappresenta un grave ostacolo all'opportunità di risolvere i problemi più urgenti del nostro tempo: povertà e insalubrità, minaccia ambientale e climatica e crescente disuguaglianza economica.

La corruzione è un problema mondiale che mina la democrazia, i diritti umani e una governance efficace. Perché è così difficile superare il problema? Cosa funziona nella lotta contro la corruzione?

Ricetta mancante. Uno dei principali ricercatori sulla corruzione della Scandinavia, lo scienziato politico svedese Bo Rothstein, ha recentemente tenuto lezioni al Oslo University College e ad Akershus su questi temi. Dichiarò che se ci fosse stata una ricetta efficace, i politici responsabili avrebbero abolito la corruzione molto tempo fa.

Una spiegazione ovvia è che i politici che affermano di voler vivere la corruzione mantengono effettivamente la posizione di potere e si arricchiscono a spese della comunità solo per mezzo della corruzione. Più deludentemente, può darsi che anche gli onorevoli oppositori anticorruzione che ricoprono incarichi presidenziali o di primo ministro falliscano nei loro sforzi. Le strategie standard per contrastare la corruzione sono necessarie, ma non sufficienti, secondo Rothstein. Che si tratti di maggiore democrazia e libere elezioni, attività di rafforzamento degli atteggiamenti, regolamenti e azioni penali o gestione indipendente e professionale.

Il problema di coordinamento.
. . .

- annuncio pubblicitario -

Caro lettore. Quest'anno hai letto / aperto 395 articoli gratuiti, possiamo quindi chiederti di iscriverti Abbonamento? Quindi puoi leggere tutto (comprese le riviste) per 5 euro. Forse torneremo tra qualche giorno per saperne di più.

dolvik@transparency.no
Dølvik è consulente specializzato in Transparency International Norvegia.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Tutti contro tutti

RIFUGIATI: L'unità è polverizzata, tutti pensano solo a cavarsela da soli, sopravvivere, strappare un boccone in più, un posto nella coda del cibo o nella coda del telefono.

Molti conservatori norvegesi faranno un cenno di apprezzamento a Burke

UNA DOPPIA BIOGRAFIA: Dagli anni '1950, le idee di Burke hanno subito una rinascita. L'opposizione al razionalismo e all'ateismo è forte tra i 40-50 milioni di cristiani americani evangelici.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti.

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.