La Chiesa e i militari


RUSSIA: L'annessione della Crimea proveniva da ambienti religiosi? L'appartenenza alla Chiesa ortodossa russa promuove la carriera militare.

Fafner è un critico regolare in TEMPI MODERNI. Risiede a Tel Aviv.
E-mail: fafner4@yahoo.dk
Pubblicato: 2019-10-01
Ortodossia nucleare russa. Religione, politica e strategia
Autore: Dmitry Adamsky
Stanford University Press, USA

Dopo l'umiliante uscita dell'Unione Sovietica dall'Afghanistan nel 1989, la chiesa ha contribuito in gran parte a sollevare il morale, e questo è il processo che è continuato fino ad oggi. Questa è una tendenza pericolosa in molti modi.

In un contesto sociale, il rinnovato interesse per la fede è iniziato come un fenomeno di base, ma si è gradualmente diffuso verso l'alto ed è cruciale nel plasmare l'identità nazionale. Putin stesso è una persona religiosa e usa deliberatamente la chiesa per stringere alleanze. Ciò è molto evidente nel contesto militare, in cui l'influenza ecclesiastica ha contribuito a conferire all'armamento nucleare uno status superiore rispetto all'armatura convenzionale. Oggi ci sono sacerdoti con tutte le principali manovre militari e tutte le armi sono dotate di un'icona. C'è anche la tendenza ad aderire alla Chiesa ortodossa russa per promuovere la carriera, proprio come il libro del Partito comunista era nell'Unione Sovietica.

Sarov come esempio

Nel 1927, il monastero ortodosso russo di Sarov fu chiuso. Era l'anno in cui i bolscevichi inseguivano sistematicamente la chiesa seriamente. A Sarov hanno giustiziato tutti i sacerdoti e i monaci. Nel corso degli anni, i vecchi edifici del monastero divennero gradualmente un centro per i programmi nucleari sovietici e Sarov divenne una città chiusa. Si chiamava Arzamas-16.

Putin stesso è una persona religiosa e usa deliberatamente la chiesa per stringere alleanze.

Il sito era la crema dell'industria delle armi sovietica ampiamente ramificata e scienziati e ufficiali vivevano una vita privilegiata, sebbene ben educata. Questo è il motivo per cui lo shock potrebbe aver colpito ancora più gravemente nella città isolata quando l'Unione Sovietica iniziò a sgretolarsi negli anni '1980. La carenza di merci divenne la dieta del giorno, come ovunque nell'impero, e il disservizio si diffuse.

Era il tempo della perestrojka e molti cittadini sovietici collegavano la speranza alla chiesa che riapparve sul palco. È successo anche in Arzamas-16. Gli scienziati atomici avevano lo stesso bisogno di uno stand nei tempi caotici e quando l'Unione Sovietica finalmente ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?
Abbonamento NOK 195 / trimestre

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)