Abbonamento 790/anno o 190/trimestre

MTR da fare

Quelli da tradurre prima dell'impostazione dell'URL.

Uso digitale da parte dei bambini

INTERNET: Ci troviamo qui davanti a 224 pagine di attacchi di panico?

L'intolleranza alla divergenza

TRASFORMAZIONE: Hartmut Rosa è un critico centrale della modernità. Sottolinea l’importanza delle nostre esperienze risonanti – che si tratti di un altro, di un’opera o di un libro – come parte centrale dell’essere umano.

Cambiamenti strutturali nel settore pubblico

HABERMAS II: La politica viene commercializzata attraverso la pubblicità e la propaganda e non attraverso la discussione. Il pubblico è influenzato dalle camere dell'eco e dalle bolle di filtro. E cosa significa la globalizzazione per il pubblico di oggi?

L'"autonomia" del cittadino come condizione per la pubblicità politica

PUBBLICO: L'immagine del pubblico nell'Illuminismo era un'immagine ideale di cittadini illuminati riuniti in un pubblico che discuteva – o 'deliberava' – per arrivare alla soluzione migliore. Ma cosa succede quando la caduta precoce dei capelli, l'eiaculazione precoce e la disabilità simulata diventano testi terapeutici per l'infinita frustrazione di vivere in uno dei paesi presumibilmente più ricchi e migliori del mondo?

Un pirata con il mal di mare sull'astronave Terra

ECOLOGIA: In questa storia la vita in barca a vela diventa un microcosmo. La vita dei turisti nel sud disturba la fauna selvatica: mentre la vita sottomarina è andata perduta a causa della pesca eccessiva, l'erosione è in aumento a causa delle foreste di alghe perdute. È possibile capire che il mondo che sostiene il corpo e la coscienza è la natura stessa?

Consumo eccessivo di vampiri

ACQUA: Conosciamo le cifre del consumo di acqua di oggi? Ad esempio, il cotone proveniente dall'industria della moda rappresenta il 10% delle emissioni globali di CO2, più dell'aviazione e della navigazione messe insieme. La produzione di una maglietta di cotone costa 2700 litri d'acqua. 140 litri d'acqua per produrre una tazzina di caffè. E un chilogrammo di manzo richiede ben 14 litri di acqua. Dobbiamo sempre lasciare che il capitalismo abbia la meglio sul futuro?

piagnucolio italiano?

ENERGIA: Quando si tratta della carenza di energia che stiamo affrontando, una possibile risposta potrebbe essere quella di lasciare che lo stato governi con mano più dura? E per quanto riguarda la guerra, le sanzioni sono anche un'arma efficace? La risposta di Federico Rampini è no.

Hanford: un cimitero nucleare

USA: Hanford è classificato come uno dei siti più tossici d'America. L'autore la definisce una bomba ad orologeria alla Chernobyl. Questo è il progetto di bonifica ambientale più costoso che il mondo abbia mai visto e il luogo più inquinato dell'intero pianeta.

Riflessioni della corona

SAGGI: Il Coronazione è una stimolante ma ingenua raccolta di saggi sulla pandemia come fenomeno sociale.

Visioni di uno stile di vita alternativo

COMUNITÀ: La necessità di arginare la paura di un futuro incerto è grande oggi. Il razzismo, la xenofobia, la violenza e l'autoritarismo stanno crescendo in tutto il mondo. Vi presentiamo qui alcune alternative a questo.

Lo sporco percorso di Starmer verso il vertice del potere

PUBBLICITÀ: Il documentario The Big Lie è la storia di Jeremy Corbyn, il Labour e il marciume nella politica britannica. Lord Keir, Keir Starmer, si lanciò nella lotta contro il suo predecessore laburista con un appetito che solo Stalin poteva mostrare nello sradicare gli ex veterani del partito. E quando i rapporti commissionati sull'"antisemitismo" di Corbyn non potevano essere confermati, il metodo di Starmer divenne quello di impedire la diffusione diretta di questi. Piuttosto, le persone di Starmer hanno tirato fuori parti opportune che hanno diffuso propagandisticamente. Starmer potrebbe ora diventare il prossimo primo ministro britannico.

Colonizzato dall'universo dei collegamenti

INTERNET: Johann Hari sottolinea nel libro che la "crisi del focus" è direttamente pericolosa per la democrazia e può contribuire alla formazione di regimi totalitari.

Il padre del populismo

FASCISMO:Benito Mussolini è tornato per mostrarci come costruire un regime fascista di terrore. Antonio Scurati, l'autore di M – figlio del secolo, dice in questa intervista a TEMPI MODERNI che "Benito Mussolini era come un guscio vuoto, un uomo senza opinioni, ma con un eccesso di coraggio delle opinioni".

Valorizzare uno stile di vita, diverso da quello di noi umani

ETICA: Le "esperienze secondarie" ci insegnano a entrare in empatia con le persone che si trovano in situazioni di cui noi stessi non abbiamo esperienza. Martha Nussbaum crede che la narrativa come Tolstoy e Dostoyevsky possa farlo.

Società sull'orlo di un esaurimento nervoso

PROSPERITÀ: C'è anche un modo per tornare alla nostra società com'era prima? Secondo Stephan Lessenich, il capitalismo e la prosperità in Occidente sono il risultato dello sfruttamento dei popoli colonizzati. Ma secondo lui, abolire il capitalismo significherebbe abolire allo stesso tempo la nostra democrazia.

La caricatura e il ruolo della satira nella guerra dell'informazione

VISIVAMENTE: La satira grafica è diventata un'arma. Nasce la prima "guerra delle caricature" tra protestanti e cattolici. La caricatura riguarda – anche in Ucraina e Russia – aumentare il morale nei propri ranghi ridicolizzando il nemico con tutti i mezzi e gli stereotipi possibili – e lodando la propria parte.

Vantaggi e svantaggi della plastica

ECOLOGIA: Da un lato, la plastica sostituisce i materiali da costruzione più inquinanti. D'altra parte, abbiamo enormi quantità di rifiuti di plastica. Ad oggi abbiamo prodotto 7 miliardi di tonnellate di plastica.

Il deserto cresce

FILOSOFIA: Sia il mondo esterno che quello interno vengono oggi "colonizzati". Qual è la connessione tra la distruzione del paesaggio mentale e del paesaggio naturale, dell'ambiente interno ed esterno? Guardiamo questo alla luce di Jonathan Crary e della filosofia, incluso Martin Heidegger.

Dal dispotismo all'anarchia e di nuovo al dispotismo

RUSSIA: Mikhail Shishkin ha da tempo sottolineato che la Russia, a differenza della Germania, non ha mai fatto i conti con il suo passato totalitario.

Il leader iraniano: "Fate di tutto per fermarli"

PARTITA FEMMINILE: Per troppo tempo le autorità occidentali hanno fatto affidamento sulle riforme iraniane e sull'illusione di una democrazia vibrante. Un'Europa che si è impegnata per i diritti umani e i valori femministi in politica estera deve ora – anche in vista della festa della donna dell'8 marzo – sostenere le donne iraniane e dare loro l'opportunità di essere ascoltate. Le donne in Iran non si lasciano più ingannare dalla speranza di una riforma.

Per chi vuole capire questa crisi

UCRAINA: Il commentatore abituale di MODERN TIMES, John Y. Jones, ci offre qui in questo saggio (tramite Jacques Baud) una panoramica dell'equilibrio di potere, la progressione della guerra in Ucraina, la minaccia della propaganda, le intenzioni dei russi e le reazioni occidentali, il Accuse naziste e campagne di menzogne.

Residenti dell'eco-comunità

ECOLOGIA: È possibile avere una terra libera dalla guerra, una società libera dalla violenza, un amore libero dalla menzogna e una vita libera dall'ansia? Come qualcuno ha detto: «Inizia con l'acqua». Qui esaminiamo tre comunità.

Tiranni vecchi e nuovi

DESPOTATORE: I regimi totalitari del XX secolo hanno causato disastri e crimini di dimensioni completamente diverse da quelle che qualsiasi tiranno premoderno avrebbe potuto immaginare. Ma cosa qualifica coloro che sono stati al potere nel corso dei secoli a diventare tiranni?

L'intifada culturale

TEATRO JENIN: Recentemente molti palestinesi sono stati uccisi a Jenin. Cosa comporta la resistenza palestinese all'occupazione israeliana nella situazione disperata di oggi? Per The Freedom Theatre di Jenin, la risposta è ancora un'intifada culturale. Una performance viene ora mostrata allo Human festival di Oslo.

Spari intervallati dalle sirene delle ambulanze

GENESI: Quelli che ieri sera erano i nuovi martiri, i nuovi eroi che si potevano celebrare, ora sono solo nuovi cadaveri. Questa città è il simbolo della sconfitta dell'accordo di Oslo.