Identità sudafricana

FOTO: Il fotografo sudafricano Santu Mofokeng è morto di recente all'età di 63 anni. La sua immagine saggistica dal periodo durante e dopo l'apartheid, tuttavia, continua a vivere.

L'importanza della fotografia

L'arte fotografica ha il potenziale per cambiare la società e la politica?

La cieca doña Maria vede un paesaggio senza confini

LIBRO: Il libro Doña Maria und Ihre Träume offre un viaggio eccezionale attraverso il paesaggio aspro e misterioso del Venezuela con un tocco di realismo magico.

Sotto il ponte di Brooklyn per #Metoo

Sette fotografi in una dura industria macho commentano il dibattito #Metoo incoraggiando il dialogo.
Ingrid Eggen, Knegang 5. 2017, Stampa a pigmenti d'archivio, 80 × 65 cm. © l'artista.

Un desiderio di materialità

FOTOGRAFIA: Una foto può colpirci? O può mostrare limitazioni imposte all'individuo dalle aspettative della famiglia e della società?

A proposito di coloro che rimangono feriti

Sia Edward Burtynsky che Rune Eraker creeranno cambiamenti attraverso la fotografia.

Ritratto intimo di un fotografo iconico

Il nome Robert Mapplethorpe porta probabilmente la maggior parte della gente a pensare alla vita bohémien di New York degli anni '1970, alle controversie e alle sue fotografie omoerotiche di BDSM che sconvolgono il pubblico.

Rifugiati, sport e fotografia

FOTO: La crisi dei rifugiati a Lesbo è la peggiore che abbiamo visto da molto tempo.

L'immagine vivente come riconoscimento

L'uso della fotografia e del film a scopi etnografici non è una novità. Ma le immagini viventi non sono solo intrattenimento e narrazione.

Fotografia per il cambiamento

La mostra congiunta di Dorothea Lange e Vanessa Winship a Londra mostra la fotografia politica di due epoche molto diverse: quanto è ancora lo stesso. 

Fotocamera donne nella linea di tiro

FOTOGRAFIA: Una selezione diversificata di abili fotografi di guerra è messa in evidenza nell'oblio in due nuove mostre al Preus Museum: War Time (1935-1950) e Lee Miller.

Cestino bianco

Le persone guardano verso l'obiettivo, ma è come se preferissero ritirarsi e ritirarsi nel cortile, nel campo esterno, nella famiglia, nella droga, nella chiesa, per dormire.

Passeggiate virtuali

FOTO: La crisi della corona ha creato nuovi spazi di visualizzazione digitale per la fotografia. TEMPI MODERNI ha visitato molti di loro.
FOTO: Lene Marie Fossen

Esposizione senza pelle

POTENZA CRUDA: spudorato usa il corpo torturato di Lene Marie Fossen come una tela per il dolore, il dolore e il desiderio nella sua serie di autoritratti – rilevanti sia nel documentario AUTORITRATTO e nella mostra Gatekeeper.

Una donna nel club dei ragazzi

FOTO: Inge Morath è stata una delle poche fotografe negli anni '1950 che ha ottenuto l'adesione alle Magnum Photos dominate dai maschi. In questa biografia illustrata prendiamo parte alla sua vita avventurosa e non convenzionale.

Fotolibro: una lingua in espansione

Il fotolibro riempie un vuoto che lo spazio di visualizzazione digitale non può riempire e diventa quindi ancora più importante per una generazione inondata di immagini.

L'aspirante fotografo di strada

Fan cinesi Nelle fotografie catturano le vite, i sogni e il duro lavoro degli individui in una metropoli in espansione.

Estranei nostalgici

Tre fotografi documentariste – Lisette Model, Diane Arbus e Nan Goldin – espongono le loro fotografie contemporanee delle imperfezioni della gente emarginata e ordinaria.

Vittime di Chernobyl

INCIDENTE NUCLEARE: Mentre gli scienziati stanno discutendo se Chernobyl sia la causa di malformazioni e tumori, il fotografo Gerd Ludwig sta lavorando diligentemente per documentare le vittime del più grande incidente nucleare del mondo.

Nel mezzo dell'oscurità buio pesto

Rune Eraker esplora la vulnerabilità umana nel suo nuovo libro fotografico. 

Nuovo sguardo alla propria biografia 

Non c'è autunno senza la Mostra d'Autunno a Oslo. Quest'anno è il rapporto tra uomo, natura e cultura ad essere interpretato nelle tante opere d'arte, racconta a Ny Tid l'artista visiva Marte Aas. 

Adrian Bugge: intervento

Galleria BOA, Municipio 19, 16-9 agosto. Settembre.
Autobiografia del fotografo Fred Baldwin

Per dire qualcosa di significativo sugli altri

FOTOGRAFIA : Il fotografo di fama mondiale Fred Baldwin ha pubblicato le sue memorie all'età di 90 anni. È questa un'intuizione peculiare di una persona che, attraverso tutto e tutti quelli che incontra, si vede prima di tutto?

La natura determina, non noi

FOTO: Il tema della mostra "The Beginning" con le fotografie di Lennart Nilsson è particolarmente toccante e stimolante ora che la pandemia infuria.

Bruciate banalità

Christina Hagen punta alla correttezza politica, ma la confusione delle espressioni di stile si scontra con le critiche.