Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Prosa: settembre

...

Cancella satira nel percorso

Il nuovo film di Ruben Östlund è molto preciso e diretto nelle sue domande socialmente critiche, ma non ha risposte in sé.

Perché non Sanders?

Perché Bernie Sanders non ha vinto alle elezioni generali? Il documentario svizzero rivela un sorprendente fallimento del sistema elettorale americano.

Prendi uno all'inferno

"Non sono più importante. Voglio vivere in una società uguale ", scrive Hanne Ramsdal, che ha creato arti dello spettacolo sulla mancanza di diritti di suo marito come padre. 

Politica indiana: il partito della gente comune

Il documentario indiano An Insignificant Man è un quadro interessante di come un movimento politico può emergere e guadagnare slancio. 

Ferite documentarie

I film del danese palestinese Mahdi Fleifel esprimono il dolore e la disperazione del rifugiato.

Film dall'est

Horror, anime, film sui samurai, esperimenti, drammi in costume, film sui mostri e softcore: tutti i film giapponesi sono in tensione tra est e ovest.

Il corpo hackerato

Impianti fisici che vengono iniettati nel corpo. Cyborg con antenne. Donne che monitorano l'ovulazione tramite software. Gli hacker del corpo ci raccontano qualcosa sulla relazione dell'uomo moderno con la tecnologia. 

L'interprete malinconico ha viaggiato

Lo storico e saggista dell'idea svedese Karin Johannisson è morto a novembre. I suoi libri sulla storia delle emozioni, del corpo e della mente continueranno a sollevare importanti domande per generazioni. 

Dada è morta, vivi Dada! 

Dada ha 100 anni. Il piccolo movimento che ha creato un nuovo significato strappandone la maggior parte in pezzi ha successori ideologici e artistici ovunque – solo guardandosi intorno.

La seconda versione

Il web pullula di alternative alla versione della verità dei media affermati. 

Impressioni dalla Transilvania

Qui non incontriamo Dracula, ma invece il romanticismo norvegese e il patriottismo sassone.

Susan Sontag: The Complete Rolling Stone Interview

Per essere vivi, bisogna sentire e pensare, trascendere se stessi. Per Sontag, l'impegno intellettuale è stato principalmente guidato da questo impulso alla formazione e all'auto-trascendenza.

Judith Butler: Notes Toward and Performative Theory of Assembly

Il corpo come punto di partenza per il pensiero di Judith Butler sulla democrazia è promettente, ma non si incontra a causa della lettura unilaterale di Hannah Arendt dell'autore. 

Hannah Arendt come rifugiata

I riconoscimenti di Hannah Arendt sull'impossibilità esistenziale della fuga sono infuocati e formano una premessa fondamentale nel documentario sul filosofo che è fuggito a Parigi in un tempo politicamente polarizzato.

Il fiume della storia è avvelenato

Il Nilo viene distrutto da liquami, immondizia e rifiuti. Ciò minaccia la vita di milioni di persone in diversi paesi.

Orfismi di stato settentrionale

Poesie e aforismi sul palco domano un mondo delirante.

fantasma Font

Qualcuno che teme sanzioni e trasparenza crea lingue completamente nuove.

L'albero della vita che è scomparso

Dovremmo ascoltare di più gli alberi.

"La schiavitù va di pari passo con la deforestazione"

La deforestazione in Amazzonia è strettamente legata alle incursioni di terra, uccisioni e schiavitù. Giornalisti indipendenti di sepoltura stanno lavorando per trovare la linea di fondo in chi beneficia della distruzione dell'ecosistema più importante del mondo.

Apre il lavoro

PJ Harvey ha pubblicato il suo primo libro. Perché non l'ha mai fatto prima?

Sorriso urlante

Il romanzo Smil mostra come le immagini e il simbolismo sembrino molto più forti delle leggi e dei regolamenti. Sfortunatamente, l'uso dell'immagine del libro non è particolarmente potente.

Ritorna la storia del film

L'ultimo film di Guy Maddin è in bilico sul confine tra il fastidioso e l'affascinante.

Thriller politico nel mezzo della linea

Nella sua quinta stagione, la Patria è più socialmente rilevante che mai. Ma i creatori della serie sono sempre più interessati a creare eccitazione piuttosto che a formulare messaggi politici.

Più che un dramma sui rifugiati

Il vincitore del Gold Palm Dheepan è un film complesso e coraggioso con un climax inquietante, che ha diviso il pubblico in almeno due campi.