Possiamo recuperare il polmone dell'Amazzonia?


ecosofia: L'attuale Brasile è simile al peggior incubo di Guattari. La sua rivoluzione mentale suggerisce anche che la natura stessa viene prima di tutto.

Carnera è una scrittrice freelance che vive a Copenaghen.
E-mail: ac.mpp@cbs.dk
Pubblicato: 2019-10-25
Le tre ecologie
Autore: Félix Guattari Tradotto da Christel Pedersen
antipyrine, Danimarca

In questi giorni, la giungla amazzonica sanguina come mai prima d'ora. Gli incendi boschivi in ​​un numero che non ha mai visto devastare un'area gigantesca. Il presidente brasiliano Bolsonaro afferma che il bruciore è inflitto dai nativi americani o da contadini o simpatizzanti che cercano di mettere in cattiva luce la sua politica. Un presidente che ha reso l'espansione dell'allevamento del bestiame e della produzione di carne una questione di politica agricola!

Per il filosofo e psichiatra francese Félix Guattari (1930-92) tale sarebbe semplicemente un'espressione degli ultimi spasmi di illuminazione. Perché quando sanguina nell'Amazzonia, è perché sanguina nella mente umana, una vita mentale catturata dalle nozioni astratte dell'uomo sull'animale e sulla natura. Questa è cultura in contrapposizione alla natura, la meccanica industriale pone soprattutto la capacità della vita di creare connessioni (dinamiche della macchina) - un crollo mentale che rende impossibile sfuggire alla totalizzazione del capitalismo.

Dobbiamo essere diversi da noi stessi, dice questa utopia.

La politica di Bolsonaros basata su Bibbia, carne di manzo e proiettile (Dio, carne e militari) è una politica che non solo ha trasformato ogni biotopo in un profitto capitalista, ma ha anche dissolto ogni resistenza sociale e cambiamento in un ordine gerarchico - con un monopolio della violenza. L'attuale Brasile è simile al peggior incubo di Guattari. Ha viaggiato lì nella prima metà degli anni '1980, e in quel momento ha visto il posto come un laboratorio emozionante per esperimenti sociali. Il libro The Three Ecologies (originale 1989) è in parte ispirato a questi viaggi e al suo precedente scambio filosofico con il suo collega francese Gilles Deleuze.

Tuttavia, con l'attuale politica in Brasile, diventa chiaro ciò che è fondamentalmente sbagliato nel capitalismo mentre si è evoluto. E forse anche come andiamo avanti.

Ecologia della mente

La sostenibilità è soggetta alla violenza strutturale dell'aumento della produzione che colpisce tutti i collegamenti della catena. Secondo Guattari, non procederemo finché non ci fermeremo ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?
Abbonamento NOK 195 / trimestre

Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)