Possiamo recuperare il polmone dell'Amazzonia?


ecosofia: L'attuale Brasile sembra il peggior incubo di Guattari. La sua rivoluzione mentale suggerisce anche che la natura stessa viene prima.

Carnera è una scrittrice freelance che vive a Copenaghen.
E-mail: ac.mpp@cbs.dk
Pubblicato: 25 ottobre 2019
       
Le tre ecologie

In questi giorni, la giungla amazzonica sanguina come mai prima d'ora. Gli incendi boschivi in ​​un numero che non ha mai visto devastare un'area gigantesca. Il presidente brasiliano Bolsonaro afferma che il bruciore è inflitto dai nativi americani o da contadini o simpatizzanti che cercano di mettere in cattiva luce la sua politica. Un presidente che ha reso l'espansione dell'allevamento del bestiame e della produzione di carne una questione di politica agricola!

Per il filosofo e psichiatra francese Félix Guattari (1930-92), questa sarebbe semplicemente un'espressione delle ultime convulsioni dell'Illuminismo. Perché quando sanguina in Amazzonia, è perché ...


Caro lettore. Puoi leggere 4 articoli gratuiti al mese. Forse torneremo il mese prossimo. Eventualmente iscriviti per un abbonamento (NOK 69 / mese) per poter leggere tutto (comprese le riviste). Se non lo sei già. Accedi o registrati prima nel menu / in alto prima di ordinare.