Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Il potere esplosivo dell'istantanea

Pentiti gentili
Forfatter: Maria Pasenau
Forlag: Eget forlag (Norge)

IL LIBRO FOTOGRAFICO: Una conversazione intensa e ambigua a più livelli sul libro fotografico, che con la sua premessa di contesto eleva l'istantanea.

(Tradotto automaticamente da Norsk di Gtranslate (esteso Google))

Vari libri fotografici
Catherine Sieverding

Anche con attrezzature semplici, l'istantanea può essere utilizzata per esplorare il corpo, il genere, la sessualità e l'identità. Le molte immagini stravaganti e molto intime della fotografa Maria Pasenau hanno qualcosa di sensuale e intrigante in loro. Laddove i motivi stessi avrebbero potuto rapidamente portare a una presentazione speculativa e disgustosa, Pasenau trova invece nei motivi qualcosa di vulnerabile, tremante e saturo di colore.

I nudi studi ricorrenti di Pasenau su se stesso e il progetto di amicizia con l'estradizione fotografica forniscono una potente immagine di un rituale di transizione: cascate di immagini da un inizio esplorativo senza pelle disgiunto e conteso colpiscono un nervo. Come dice lei stessa: “Le foto sono di un tempo che non tornerà. Ho fotografato per non dimenticare. "

Pasenau e Sieverding

A un ritmo furioso, la moderatrice Zofia Cielatkowska attira i partecipanti a Kulturhuset attraverso le fotografie e il processo dietro la recente mostra Pasenau e il diavolo e il libro fotografico finanziato dal pubblico di Pasenau Pentiti gentili - sì, l'ortografia e la citazione sono una scelta dell'artista dislessico, derivano da una vera e-mail che Pasenau ha inviato.

Spirito di giovane età

- annuncio pubblicitario -

Con la sua enorme produzione – 350 delle complessive 3000 foto di documentazione hanno avuto luogo nel libro – Pasenau chiede di essere ascoltato e non ultimo visto. È tra le più giovani acquistate al Museo Nazionale con 12 opere fotografiche nell'aprile di quest'anno.

La sua capacità di ritrarre uno spirito giovane intatto dà chiare associazioni alla fotografa Nan Golding o al regista Larry Clark, che a molti piace paragonarla a: primi piani di volti in cui i brufoli, il sangue o altro dal corpo imperfetto non sono qualcosa che è nascosto o l'uomo si vergogna. Questa spudorata autenticità è seguita da elementi sfacciati, allettanti e luminescenti che risalgono al tempo di Pasenau come photo editor per la rivista NATT & DAG.

Pasenau mostra le immagini del libro

Pasenau parla dell'ampio uso di se stesso nella sua ultima mostra Pasenau e il diavolo presso la Galleria fotografica: sulla libertà di spingere i confini, non dipendere dal trattenersi per gli altri, per eliminare i chiarimenti sui diritti.

Con l'uso della mostra di scrivere poesie, fotografie, installazioni e sculture in legno da sole, emerge una parentela con le opere precedenti di Bjarne Melgaard.

manipolazione

La seconda ospite principale della serata è la tedesca Katharina Sieverding, di origine ceca, professoressa a Berlino e nota per le sue numerose serie di colossali autoritratti. Come atto anti-fotografico, il suo lavoro si basa spesso su una foto di passaporto manipolata a strati. Il mitico, androgino e indefinibile eleva i ritratti non solo oltre il privato, ma anche a un'esperienza che ci porta ben oltre la faccia che era il loro punto di partenza.

Maria Pasenau

Le immagini ingrandite di un sole azzurro, insieme agli autoritratti a cura, sono state riunite in costellazioni sempre nuove negli innumerevoli libri fotografici e mostre internazionali di Sieverding. Le relazioni tra le varie opere e il modo in cui la loro percezione è cambiata dal contesto è uno dei numerosi aspetti che Sieverding ha in comune con Pasenau.

Che una presentazione mozzafiato a Kulturhuset mostri solo una parte del lavoro di Sieverding, dice qualcosa sulla sua produttività. Meritava più spazio.

Maria Pasenau

Anche con una differenza di età di 50 anni, queste due regine notturne fotografate sono più simili che diverse. La vagliatura, d'altra parte, non si occupa della fotografia come ricordo. Solarizza, dorature, filtri e graffi – con questo trasforma il familiare in immagini del non detto in precedenza. Negli ultimi anni ha lavorato esplicitamente politicamente.

Laddove Pasenau ricorre a Kickstarter per completare il suo progetto di libro, Sieverding ha utilizzato copie in bianco e nero a prezzi accessibili e proiezioni a parete per garantire la monumentalità nel contesto del suo lavoro.

Il critico cinematografico e storico dell'arte Heidi Bale Amundsen e il professore di sociologia Bjørn Schiermer Andersen hanno completato la serata a Kulturhuset a un ritmo più lento. Ben fondati, hanno riflettuto, tra l'altro, su come la fotografia cambia nel momento in cui finisce tra due raccoglitori, ma hanno anche sottolineato la necessità di assumersi la responsabilità della grande influenza della fotografia.


la mostra Pasenau e il diavolo mostrato alla Galleria fotografica fino al 12 ottobre.

Ellen Lande
Lande è una scrittrice e regista di film e una scrittrice regolare per Ny Tid.

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Scioglimento della convivenza / Le rotture coniugali nell'Africa subsahariana musulmana (di Alhassane A. Najoum)È costoso sposarsi in Niger anche se il prezzo della sposa varia e, in caso di divorzio, le donne sono obbligate a rimborsare il prezzo della sposa.
Etica / Quali sono i principi etici alla base delle prime punture di vaccino?Dietro la strategia di vaccinazione delle autorità c'è un caos etico.
Cronaca / La Norvegia al vertice dell'Europa nel nazionalismo?Sentiamo costantemente che la Norvegia è il miglior paese del mondo, ma questo non è necessariamente il caso della stragrande maggioranza dei norvegesi e delle persone che si trasferiscono qui.
Filosofia / Disobbedire! Una filosofia di resistenza (di Frédéric Gros) Perché, dove, quando e per quanto tempo siamo obbedienti?
Mitologie / Il cacciatore celeste (di Roberto Calasso)Nei quattordici saggi di Calasso ci troviamo spesso tra mito e scienza.
Cina / La conquista silenziosa. Come la Cina sta minando le democrazie occidentali e riorganizzando il mondo (di Clive Hamilton e Mareike Ohlberg)È noto che la Cina sotto Xi Jinping si è sviluppata in una direzione autocratica. Gli autori mostrano come l'effetto si sia diffuso nel resto del mondo.
Nawal el-saadawi / Nawal El-Saadawi – in promemoriaUna conversazione su libertà, libertà di parola, democrazia ed élite in Egitto.
Necrologio / In memoria di Nawal El-SaadawiSenza compromessi, ha parlato contro il potere. Adesso se n'è andata, ha 89 anni. L'autrice, medico e femminista Nawal El-Saadawi ha scritto per MODERN TIMES da giugno 2009.
Dibattito / Cos'è la sicurezza oggi?Se vogliamo la pace, dobbiamo prepararci per la pace, non per la guerra. Nei programmi preliminari del partito, nessun partito nello Storting è a favore del disarmo.
Filosofia / Filosofia politica del buon senso. Fascia 2, ... (di Oskar Negt)Oskar Negt chiede come sia nato il cittadino politico moderno sulla scia della Rivoluzione francese. Quando si tratta di terrore politico, è chiaro: non è politico.
Autoaiuto / Svernamento: il potere del riposo e della ritirata in tempi difficili (di Katherine May)Con Wintering, Katherine May ha proiettato un affascinante e saggistico libro di auto-aiuto sull'arte dello svernamento.
Cronaca / Non tenete conto dei danni che possono causare le turbine eoliche?Lo sviluppatore di energia eolica di Haramsøya ha gravemente trascurato? Questa è l'opinione del gruppo di risorse che dice no allo sviluppo locale delle turbine eoliche. Lo sviluppo può interferire con i segnali radar utilizzati nel traffico aereo.
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato