Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

E le vittime della corruzione su larga scala?

SOSTITUZIONE: L'accordo stipulato tra le autorità e le società condannate dovrebbe prevedere un principio di restituzione dei fondi alle vittime di corruzione.

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Di recente, le autorità britanniche, statunitensi e francesi hanno concluso in un gigante caso di corruzione e impose a un'azienda la più grande penalità di tutti i tempi.

Il costruttore di aerei Airbus ha superato una multa di ben 36 miliardi di NOK, raggiungendo così un po 'di gloria Liste dove troviamo la compagnia petrolifera brasiliana Petrobras numero due e la società di telecomunicazioni svedese Ericsson come numero tre. Enormi somme vanno al Tesoro in paesi che si considerano giustificati nel perseguire i casi di corruzione.

Restituzione di fondi. In alcuni casi, il ritorno di fondi alle vittime della corruzione è stato incluso come parte dell'accordo con la società multata. Questo non sembra essere il caso del caso Airbus, che prevede il pagamento di tangenti in circa 20 paesi nel mondo. È anche incerto su cosa accadrà alle persone che hanno ricevuto le tangenti e se saranno intraprese azioni legali contro i dipendenti dell'azienda.

Il caso acquedotto

Quando tre giornalisti di Aftenposten nel 2005 hanno scoperto forse il più grande caso di corruzione nella storia norvegese, caso acquedotto a Romerike, le vittime erano più facili da identificare: avevano pagato più del necessario per i servizi municipali per un certo numero di anni e quindi avevano finanziato una vita lussuosa per il gestore dell'acquedotto e la sua famiglia immediata, compresa l'acquisizione di nove fattorie in Sudafrica , che è stato costruito in un paradiso di caccia privato.

Quando i proventi degli atti criminali furono sequestrati e i fondi realizzati, Økokrim dichiarò: "La cosa più importante è stata quella di restituire fondi a coloro che hanno diritto ai beni". Centinaia di milioni sono stati restituiti ai comuni, il che ha comportato una riduzione delle spese idriche e igieniche per gli abitanti. Sono stati inoltre effettuati investimenti in una rete di drenaggio e di acqua in rovina.

Legge legale in Francia

Nei principali casi di corruzione internazionale, le vittime di atti criminali potrebbero essere più difficili da identificare. Allo stesso tempo, non vi è dubbio che nei grandi appalti pubblici in cui la corruzione è parte del quadro, i costi aumentano, il che a sua volta può andare oltre gli altri servizi alla popolazione, come l'istruzione e la salute. Ciò è particolarmente evidente nei paesi poveri. Il principio del ritorno dei fondi alle vittime della corruzione dovrebbe pertanto essere sempre incluso negli accordi conclusi tra autorità e società in casi di corruzione internazionale.

In Francia, questo principio è legiferato, sebbene in una versione leggermente diversa, vale a dire che le vittime della corruzione, compresi gli stati, possono chiedere di diventare parti (civili) in un procedimento penale. Pertanto, è probabile che le vittime vengano prese in considerazione nel processo.

- auto-pubblicità -
Guro Slettemark
Responsabile della trasparenza Norvegia.

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Commenti recenti:

Lettera aperta al ministro della Giustizia Monica Mæland

PROTESTA: Cellule regolari e multe altissime sono diventate la risposta dello Stato a una celebrazione pacifica.

Professor Mads Andenæs: "Assange è esposto a diverse violazioni dei diritti umani"

SEMINARIO WEB: La professoressa di Oxford Liora Lazarus ha ricordato la situazione di Julian Assange. "I diritti umani non sono per i perfetti, ma per tutti".

Coloro che hanno potere e autorità hanno sempre voluto tagliare gli informatori

Notifica: L'appendice di MODERN TIMES ORIENTERING è dedicato all'avvertimento e alla verità.

Una sinistra libertaria?

Accelerazionismo: Diversi pensatori credono che sia possibile per quella che chiamano una sinistra piuttosto compiaciuta ritagliarsi un futuro migliore e più libero attraverso il capitalismo e la tecnologia.