parassita
Direttore parassita Joon-ho Bong

Signorie e parassiti


Palma d'oro-WINNER: Le distinzioni di classe moderne sono fortemente presenti nel film Parasite di apertura del film di quest'anno, che è una satira sociale esuberante e pungente di cui non si dovrebbe sapere troppo in anticipo.

Huser è un critico cinematografico regolare in TEMPI MODERNI.
E-mail: alekshuser@gmail.com
Pubblicato: 2019-11-01
parassita

Joon-ho Bong (Corea del Sud)

Le differenze di classe nel mondo non sono esattamente diminuite negli ultimi anni, il che si riflette anche nei film e nelle serie TV. Qui a casa ha la serie NRK uscita di Øystein Karlsen grande successo con la sua interpretazione di acrobati finanziari giovani, potenti e totalmente senza scrupoli, che sottolineano anche il loro (uso improprio) di aupair asiatico, mentre l'inglese Ken Loach ha partecipato alla competizione principale di quest'anno Festival di Cannes con il suo nuovo film Scusa ci siamo persi, che sarà presentato in anteprima nelle sale norvegesi a novembre. Qui, il vecchio viaggiatore social-realista racconta la relativamente nuova situazione lavorativa in cui si viene assunti come "consulenti" anziché come beneficiari, in questo caso come corriere pacchi responsabile del proprio furgone e di tutte le altre forme di spese.

Forse non del tutto diverso dai termini recentemente dichiarati contrari dall'offerta di Foodora, senza che io sostenga che Foodora sia stata altrettanto sfruttatrice della compagnia immaginaria (ma non necessariamente inaffidabile) nel film di Loach.

postapocalyptic

Il vincitore di quest'anno della Palma d'oro a Cannes, tuttavia, è stato il regista sudcoreano Joon-ho Bong parassita, che è il film di apertura al Film del South Festival di Oslo questo mese. (Altrimenti, il film riceverà un'anteprima normale del film alla fine di gennaio.) Joon-ho Bong ha commentato, tra le altre cose Il padrone di casa (2006), che è un film mostro molto divertente con molto più fascino e giocosità di quanto si possa trovare negli ultimi film comparabili di Godzilla.

[ntsu_youtube url = ”https://www.youtube.com/watch?v=isOGD_7hNIY

La sua grande svolta è arrivata con la produzione internazionale Snowpiercer dal 2013, una favola post-apocalittica di fantascienza con un chiaro messaggio sul clima e una chiara ispirazione del regista Terry Gilliam, con nomi come Chris Evans, Tilda Swinton, John Hurt e Ed Harris nel cast.

L'azione del film si è svolta su un lungo treno in costante movimento, dove presumibilmente le uniche persone sopravvissute sono rimaste dopo che la Terra è diventata un istmo inabitabile, organizzato in un divario di classe estremo e nuovo.

Abbonamento NOK 195 / trimestre

Bugie biancastre

La prospettiva di classe è anche fortemente presente nell'ultimo film di Joon-ho Bong. parassita parla di una famiglia sudcoreana svantaggiata composta da madre, padre e due figli adulti. Nel loro appartamento seminterrato cercano di far quadrare i conti ...


Caro lettore. Hai già letto i 4 articoli gratuiti del mese. Che ne dici di supportare i TEMPI MODERNI disegnando una corsa online Abbonamento per libero accesso a tutti gli articoli?


Lascia un commento

(Usiamo Akismet per ridurre lo spam.)