Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Arrivederci all'album?

Le innovazioni tecnologiche degli ultimi anni hanno messo a rischio il tradizionale formato dell'album. È drastico prevedere la morte dell'album, ma i dischi in cui sappiamo che stanno cambiando.

(Tradotto da Norwegian di Google Gtranslate)

Il disco finora più potente del 2004 è un album mix compilato dal veterano DJ Bobby Konders. Con sede a New York, Konders ha da tempo il dito sul polso di ciò che sta succedendo in casa, in discoteca, hip hop e reggae, e sin dai primi anni '90 si è dedicato al dancehall con il suo Massive B Soundsystem.

"Mad Sick Head Nah Good Mix – Greensleeves Official Dancehall Mix-Tape" (Greensleeves / Tuba) è un folle mix di 65 nuovi successi della scena dancehall giamaicana in altrettanti minuti. Non solo offre argomenti di base nella dancehall in poco più di un'ora, ma mostra anche un possibile percorso nel futuro della musica pop. Non solo la dancehall ha un'influenza artistica su tutto, dalla techno e hip hop al pop con le renne, ma l'estremo la tabloidizzazione della musica pop che Konders esegue – riducendo le canzoni a poco meno di un minuto – mostra anche quanto sia diventata impaziente l'industria pop incentrata sulle canzoni.

Single età

Nel reggae, r & b e hip hop, abbiamo visto le tendenze per molto tempo: le forme musicali sono distintamente incentrate sul singolo e sulle canzoni. A un artista non è consentito pubblicare un album fino a quando non ha una manciata di hit a cui fare riferimento, e quando l'album appare, raramente è più di una raccolta 50/50 di hit, potenziali hit e riempitivi. Gli ultimi album di Britney Spears, Elephant Man e G-Unit sono solo tre esempi in ogni genere.

La tendenza abbastanza divertente risale agli anni dell'infanzia dell'industria pop negli anni '50 e '60, quando gli album con Elvis Presley, The Beatles e The Beach Boys erano solo compilation con successi e riempitivi. Il formato dell'album era originariamente destinato alla musica classica e al jazz, ma un cambiamento si è imposto negli anni '60, sia dal punto di vista artistico che commerciale.

- annuncio pubblicitario -

Gli album pop furono venduti in modo avventuroso ei Beatles guidarono la lotta degli artisti pop per utilizzare il formato per qualcosa di più ambizioso delle raccolte di successo. Gli esperti contestano quale fosse il primo album, ma sia "Rubber Soul" che "Revolver" dei Beatles furono indubbiamente importanti nell'aprire la strada a una nuova forma di espressione artistica: l'album rock.

Rivoluzione tecnologica

Dalla metà degli anni '60, la maggior parte degli artisti è salita alla ribalta, e da allora l'album è stato la forma di espressione accettata, mentre i singoli erano visti come quaranta intrattenimenti e passatempi.

Ma al passo con la rivoluzione tecnologica e lo sviluppo di Internet, la canzone è tornata crudelmente. Perché un consumatore dovrebbe acquistare un album costoso quando le singole canzoni sono disponibili gratuitamente online?

I download illegali sono diventati il ​​grande grattacapo dell'industria discografica e, dopo diversi inutili tentativi di limitare il fenomeno, l'industria sta per ribaltare la situazione e offrire invece la vendita di singoli brani. I lettori iPod di Apple sono una variante walkman con un'enorme capacità di archiviazione per la musica, e sebbene il valore nostalgico degli album manterrà probabilmente il formato a galla per molti anni, non riesco a immaginare nuove generazioni di acquirenti di dischi quando queste nuove soluzioni stanno per diventare migliori, più pratico, più economico e di facile utilizzo.

Per gli artisti, questo significa una maggiore attenzione alle singole canzoni, e in futuro, gli album compilation e gli album mix diventeranno probabilmente più comuni, sia in formato elettronico che in un'edizione CD vecchio stile. Ma l'album probabilmente vivrà per molti anni, ma poi in varianti ancora nuove. Vediamo già che le case discografiche e gli artisti stanno diventando più fantasiosi nel loro lavoro per fare in modo che gli album offrano più di una raccolta di canzoni.

Bonus DVD

La tecnologia DVD è utile qui e gli esempi sono molti: “St. Anger ”è uscito con un DVD separato del concerto in cui la band ha suonato dal vivo il nuovo disco. "Payable On Death" del gruppo metal POD è stato seguito da un documentario sulla band e un gioco per PlayStation 2, mentre "Live 2003" dei Coldplay e "Live In Texas" dei Linkin Park sono usciti come un doppio pacchetto: normale CD audio e film concerto in Formato DVD.

I dischi dei concerti come li conosciamo sono probabilmente già morti, e probabilmente in futuro usciranno sempre in versione cinematografica con documentari dalla vita dietro le quinte. E dopo aver pensato che le case discografiche non avrebbero più potuto inventare versioni nuove e migliori degli album classici, arriva l'opportunità di rinfrescare i classici con concerti e documentari. Prossimamente: album classici su CD accompagnati da documentari sull'album o sull'artista su DVD.

Potrebbe piacerti ancheRELAZIONATO
Consigliato

Tutti contro tutti

RIFUGIATI: L'unità è polverizzata, tutti pensano solo a cavarsela da soli, sopravvivere, strappare un boccone in più, un posto nella coda del cibo o nella coda del telefono.

Molti conservatori norvegesi faranno un cenno di apprezzamento a Burke

UNA DOPPIA BIOGRAFIA: Dagli anni '1950, le idee di Burke hanno subito una rinascita. L'opposizione al razionalismo e all'ateismo è forte tra i 40-50 milioni di cristiani americani evangelici.

Un cluster agricolo – un complesso industriale all'avanguardia

PAZZO: Il problema è l'accesso al cibo. Tutti devono mangiare per vivere. Se vogliamo mangiare, dobbiamo comprare. Per acquistare dobbiamo lavorare. Mangiamo, digeriamo e cagiamo.

La dittatura della virtù

CINA: Il Partito comunista cinese si vanta oggi di essere in grado di riconoscere uno qualsiasi degli 1.4 miliardi di cittadini del paese in pochi secondi. L'Europa deve trovare alternative alla crescente polarizzazione tra Cina e Stati Uniti.

La protesta può costarti la vita

HONDURAS: La pericolosa ricerca della verità dietro l'assassinio dell'attivista ambientale Berta Cáceres di Nina Lakhani finisce in più domande che risposte.

Il legante culturale

ROMANZO: DeLillo mette in scena una sorta di stato generale, paranoico, un sospetto che ha portata globale.