Ordina qui l'edizione estiva

Partenza al volo

Quando Manuele Fior pubblica Ikaros come suo primo fumetto in norvegese, arriva contemporaneamente una nuova ripresa dei romanzi a puntate tradotti.

(QUESTO ARTICOLO È MACCHINA TRADOTTO da Google dal norvegese)

[romanzi seriali] – Negli ultimi cinque o dieci anni sono successe molte cose nei fumetti che i lettori norvegesi non hanno capito. Flashback autobiografici, giornalismo cartoon e ambiziosi romanzi a puntate, racconta Manuele Fior.

Potresti non riconoscere il nome, ma conosci la linea. Nel 2006, l'illustratore Fior ha lasciato un segno forte nelle pagine di cronaca e dibattito di Ny Tid, ma è anche un creatore di serie. Ora l'italiano festeggia le 150 pagine di Ikaros, il suo primo romanzo a puntate in norvegese.

- Ho preso in prestito la struttura dal romanzo di Mikhail Bulgakov Il maestro e Margherita, e ho intrecciato due storie: il mito greco di Icaro, che cerca di scappare dal labirinto in cui è intrappolato, e l'architetto Faust, che cerca di sfuggire alla sua mente labirinto. Se guardi attentamente, puoi anche vedere che parti della storia si svolgono a Oslo.

Si schianta a morte

L'amore ha portato Fior a Oslo, ma Ikaros è un'uscita europea. Ha iniziato a disegnare i suoi disegni in rosso e nero a Berlino, mentre il romanzo a puntate è pubblicato parallelamente in norvegese, francese, italiano e tedesco. È anche possibile che ci sia una traduzione in spagnolo.

Ikaros è anche un'immagine spaventosamente buona dell'industria seriale norvegese. Ikaros era intrappolato nel labirinto del re Minosse a Creta, ma riuscì a volare via con ali di cera. Ma le ambizioni e la gioia di riuscire diventano troppo grandi. Le ali si sono sciolte quando Icaro è volato troppo vicino al sole e lui precipita verso la morte.

L'industria delle serie norvegesi è decollata a metà degli anni '1980, con una miniera d'oro di serie tradotte di qualità: Maus, Watchmen, l'avventura di John Difool, Vindens passagerer, Batman: The Dark Knight Returns e simili. Anche l'industria si è avvicinata troppo al sole: il mercato era saturo ed è crollato intorno al 1990. Da allora, l'industria nazionale è cresciuta grazie a sussidi governativi e successi come Pondus e Nemi, mentre le traduzioni non sono riuscite a tenere il passo . Ma ora gli editori stanno sbattendo di nuovo le ali.

- Sembra che ci saranno più traduzioni di fumetti in Norvegia che da molto tempo. Ne abbiamo il triplo rispetto all'anno scorso, cioè tre, dice Espen Holtestaul nel mini-editore No Comprendo Press.

No Comprendo ha iniziato l'onda con Persepolis di Marjane Satrapi l'anno scorso, e la storia di formazione dall'Iran ha ora venduto 2500 copie. La nuova ondata di periodici compete alle condizioni dell'industria del libro, con libri spessi e relativamente costosi venduti nelle librerie, piuttosto che decine di migliaia di opuscoli economici nei chioschi e nei supermercati.

Giornalismo dei cartoni animati

- In relazione a ciò che è stato tradotto da serie straniere di qualità negli ultimi 15 anni, puoi definirlo un boom. La Norvegia è stata un paese in via di sviluppo in termini di traduzioni di serie di qualità, e che entro un anno ci sarà una manciata di buone serie in norvegese dovrebbe essere la situazione normale, ritiene Erik Falk di Jippi Forlag, che pubblica Ikaros.

No Comprendo e Jippi non sono più soli nel trend, perché quest'anno i piccoli editori dovranno far fronte a una maggiore concorrenza. Il gigante Egmont lancerà quest'estate il club del libro di romanzi a puntate Serieverket con A Contract with God di Will Eisner, Sandman di Neil Gaiman e Bone di Jeff Smith in prima linea. La casa della serie arriva con Sin City di Frank Miller e Hellboy di Mike Mignola, entrambi recentemente trasformati in film, mentre Gyldendal affronta l'innovativo giornalismo di cartoni animati di Joe Sacco in Palestina.

Altre traduzioni

Inoltre, l'editore danese Faraos Cigarer prevede di tradurre l'opera From Hell di Jack lo Squartatore di Alan Moore sia in danese che in norvegese, mentre le voci parlano di traduzioni della saga di formazione di 600 pagine di Craig Thompson Blankets, la serie poliziesca 100 Bullets e Blacksad, la serie fantasy Fables e nuova edizione del classico Watchmen. Tuttavia, ciò non è confermato dal team editoriale.

- Tutto indica che il numero di serie di qualità tradotte nei prossimi mesi aumenterà notevolmente, ma se questo si trasformerà in un boom dipenderà dalle pubblicazioni che troveranno un mercato sufficientemente ampio. Penso che dovrebbe essere composto da almeno 10.000 – 20.000 persone che vogliono acquistare almeno una pubblicazione all'anno, stima Tor Arne Hegna, editore di Tegneserier.no.

Manuele Fior sta già lavorando al prossimo romanzo a puntate. Gioventu d'avorio ("Ivory Youth") è una storia di formazione in cui giovani pallidi lungo la costa adriatica stanno annegando in un mare di vestiti neri, Joy Division ed eroina. Si rende conto che il mercato norvegese è come un bonus, perché il suo pubblico principale è nel continente.

- I lettori norvegesi si stanno perdendo molti fantastici fumetti provenienti da Italia, Francia, Spagna e Germania. Il mondo delle serie norvegesi è piuttosto chiuso, pochi hanno sentito parlare di creatori di serie come Igort, David B. e Gipi, e il pubblico è ossessionato dalle vecchie tendenze, crede.

Riceve supporto dall'editore Erik Falk:

- Il fatto che la Norvegia sia un paese in via di sviluppo per i fumetti tradotti significa che i lettori devono essere istruiti in una certa misura quando arrivano le buone serie. Forse devi anche reclutare nuovi lettori – lettori che pensavano di non amare i fumetti dopo aver visto ciò che è disponibile sul mercato norvegese.

I libri della serie passano i libretti

Nel 2005, per la prima volta, le vendite di libri raccolti hanno superato le vendite di opuscoli in Giappone, mentre il mercato dei romanzi a puntate si sta espandendo anche negli Stati Uniti e in Europa. Negli Stati Uniti, il fatturato delle cosiddette "graphic novel" è passato da 75 a 250 milioni di dollari dal 2001 al 2005, secondo il sito ICv2.com. Film di successo come Sin City e V per Vendetta, entrambi basati su romanzi a fumetti, hanno contribuito in modo significativo, parallelamente a un interesse esplosivo per i fumetti giapponesi tradotti.

Potrebbe piacerti anche