Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

All'ultima goccia

L'invecchiamento è un argomento del tempo, non da ultimo a causa delle possibilità senza precedenti della tecnologia genetica. L'instancabile ricercatore sulla pace Johan Galtung (87) condivide con i lettori del New Age buoni consigli per una vecchiaia ricca.

Mi sto avvicinando all'87 e con la mano sul cuore: dopo una vita lunga e ricca, sono al culmine: l'invecchiamento. Vado più piano, sento peggio, sono più debole; Conosco i miei anni e "diverse città in Belgio", ma ho difficoltà a ricordare cosa ho mangiato a pranzo.

Trifles!

Pensa a questo: ferie pagate tutto l'anno, posso fare esattamente quello che voglio: attingere ai benefici dello stato sociale che ho pagato, nuotare nella cultura di tutti i tipi, goderti la natura, respirare l'aria fresca del mattino ...

Ma ho lavorato un po 'per farlo in questo modo. Prepara l'età della giovinezza e dell'età adulta in modo che non diventi il ​​giudizio di te stesso.

- annuncio pubblicitario -

Ecco sette regole di vita per le persone anziane come me:

Mantieni il tuo corpo, mente e spirito il più attivi possibile – esercitati tutti e tre. Consiglio diete low carb, gorgonzola su Mors Flatbrød, antiossidanti di tipo Medox, a base di bucce di mirtillo. Mirtillo! Un sacco.

2. Sii aperto agli aspetti positivi dell'invecchiamento: cercali, coltivali. Bertrand Russell ha detto nell'articolo "On Being 90": Gli svantaggi sono evidenti. Tra i vantaggi: hai una panoramica fantastica, una visione a lungo termine che può arricchire te e gli altri, la tua conoscenza ed esperienza possono maturare in saggezza.

Ma qualcuno si preoccupa di ascoltare il settimo padre in casa? Dipende un po 'da quello che hai da dire. Forse c'è una scuola saggia nelle vicinanze?

In ogni caso, non cadere! Se sei così vecchio, probabilmente hai superato il cancro e l'età del cuore / ictus. Ma l'autunno cade. Guarda dove vai, tieni d'occhio i cavi per lampade e aspirapolvere, fai attenzione ai pericoli della vasca da bagno. Avere molte e buone maniglie. Se qualcosa viene storto, c'è una regola norvegese: non c'è vergogna nel voltarsi. Ricorda: sono bravi a riparare le ossa rotte. Il padre è il letto d'ospedale.

4. Semplifica l'ambiente circostante a ciò che puoi padroneggiare. Il quartiere / paese, le strade / strade che conosci, il quartiere, la casa / casa, la stanza. Arricchiscilo con libri, CD, DVD, film. Ho rinunciato a pilotare piccoli aerei, sci nautico, sci alpino, sci di fondo, andare in moto, andare in bicicletta (troppo ripido). Ora resta da guidare e camminare, ben supportato da un deambulatore. Mi diverto, sapendo che presto padroneggerò ancora meno.

Preparati per la vecchiaia e l'età adulta in modo che non diventi il ​​giudizio di te stesso.

5. Insieme. Il tuo compagno di vita (cucchiaio), famiglia. Se questi si sono ritirati, cerca con i tuoi amici, colleghi, vicini. Altro invecchiamento. Le chiese sono brave a creare ambienti per anziani nei loro magnifici edifici, spesso vuoti. La solitudine uccide. Condividi i pasti! La gioia condivisa per i buoni gusti, gli odori e la vista raddoppia la gioia. Lascia che i dolcetti e le leccornie stuzzichino il tuo senso del gusto e dell'olfatto, ma non sciacquarli con acqua, e certamente non con il vino. Dare del buon vino a lungo termine
tienilo in bocca. Parla di spargere sale sulle mie ferite – d'oh! Spiega le gioie. Non essere avaro di parole positive. Condividete malanni e "dolori", ma sempre con la ricerca di soluzioni. Le tavole rotonde aiutano.

Vivi due vite: nella rete che costruisci e online. Per una ricchezza: essere in grado di connettersi e andare in profondità, in tutto il mondo, e costruire reti, anche se solo con brevi messaggi di testo. Usa il meraviglioso Skype, avvicina gli altri a te e tu vicino a loro. Aiuta gli altri in tutto il mondo, sii aiutato.

7. "Andare in pensione" è spaventosamente vicino al "ritirarsi alla morte". Alcuni pianificatori di comunità sperano che il periodo tra i due sarà di tre anni brevi. C'è una certa gioia nel lasciare che la pensione di vecchiaia competa con ciò che si è pagato in tasse. Ma piuttosto ripaga allungando la tua vita lavorativa. Sempre più persone lo fanno, in lavori vecchi o nuovi, retribuiti in tutto o in parte. Oppure finanziato gratuitamente dalle pensioni. Descartes disse: "Penso di sì"; i cinesi dicono: "Noi amiamo, cioè siamo" (yin / yang); le nostre società dicono: "Tu lavori, quindi sei". Che ne dici di un po 'di tutti e tre?

Altri si godranno la tua vita, non solo si affliggeranno per la tua scomparsa.

Prova l'opposto di questi sette: scendi, taglia tutti i legami e non crearne di nuovi, vivi solo in una realtà, solo, in un mondo complesso pieno di pericoli fisici e mentali, non trovare nulla di positivo, sii un oggetto passivo non un soggetto attivo, non fare esercizio per il corpo o la mente, mangiare cibo scadente. E la tua vecchiaia sarà un inferno – brutale, cattivo e basso (Hobbes). Noi anziani sappiamo cosa ci aspetta. Ma puoi goderti questo dono prezioso – la vita – fino all'ultima goccia. E spera che gli altri si godano la tua vita, non solo addolorarsi per la tua scomparsa. E che vivrai in loro.

Johan Galtung
Galtung è un ricercatore sulla pace con 60 anni di esperienza nella risoluzione dei conflitti. Galtung è stato un frequente consulente di governi, aziende e delle Nazioni Unite e della sua famiglia di organizzazioni. La sua incessante dedizione alla pace da quando ha pubblicato l'Etica politica di Gandhi è stata riconosciuta con tredici dottorati onorari e cattedre e un premio Nobel alternativo. Ha generato un toolkit concettuale unico per un'indagine empirica, critica e costruttiva sul tema della pace. Lo scopo fondamentale del Galtung-Institut va oltre il trasferimento delle abilità teoriche, metodologiche e pratiche sviluppate da Johan Galtung e altri in oltre 50 anni di progresso nella ricerca e nella pratica della pace. L'obiettivo generale dell'IG è infatti quello di continuare a contribuire all'ulteriore sviluppo della teoria della pace e della prasseologia della pace nell'interesse di una riduzione disperatamente necessaria delle sofferenze umane e ambientali.

Dai una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Giornalismo / Il giornalista di scavo Seymour Hersh – un modelloTra i migliori, regna il giornalista americano Seymour Hersh (83). È annerito sia sul fianco destro che su quello sinistro, ma non si pente di nulla.
Notifica / Il governo non ha rafforzato la protezione degli informatoriIl governo non ha dato seguito alla proposta del comitato di notifica, né al proprio difensore civico per le notifiche né al proprio comitato di notifica.
Finanza / Socialismo nordico – Verso un'economia democratica (di Pelle Dragsted)Dragsted ha una serie di suggerimenti su come i dipendenti possono ottenere una quota maggiore della "torta della comunità" – ad es. chiudendoli nelle stanze dei dirigenti aziendali.
Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite / Segreti ufficiali (di Gavin Hood)Katharine Gun ha fatto trapelare informazioni sulla richiesta della NSA al servizio di intelligence britannico GCHQ di spiare i membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in relazione alla prevista invasione dell'Iraq.
3 libri sull'ecologia / I gilet gialli hanno il pavimento, ... (di Mads Christoffersen, ...)Dai Gilet Gialli vennero nuove forme di organizzazione all'interno delle funzioni di produzione, alloggio e consumo. E con "Decrescita", a partire da azioni molto semplici come la protezione dell'acqua, dell'aria e del suolo. E il locale?
Società / Crollo (di Carlos Taibo)Ci sono molte indicazioni che si avvicina un crollo definitivo. Per molte persone il crollo è già un dato di fatto.
Chic radicale / Desiderio postcapitalista: le lezioni finali (di Mark Fisher (ed.) Introduzione di Matt Colquhoun)Se la sinistra vuole diventare di nuovo dominante, deve, secondo Mark Fisher, abbracciare i desideri che sono emersi sotto il capitalismo, non solo respingerli. La sinistra dovrebbe coltivare tecnologia, automazione, giornata lavorativa ridotta ed espressioni estetiche popolari come la moda.
Clima / 70 / 30 (di Phie Amb)Il film di apertura al Copenhagen DOX: i giovani hanno influenzato le scelte climatiche della politica, ma Ida Auken è il punto focale più importante del film.
Tailandia / Combattere per la virtù. Giustizia e politica in Thailandia (di Duncan McCargo)Una potente élite in Thailandia – la vicina del Myanmar – ha cercato negli ultimi dieci anni di risolvere i problemi politici del paese con i tribunali, il che ha solo esacerbato la situazione. In un nuovo libro, Duncan McCargo mette in guardia contro la "legalizzazione".
Surreale / Le sette vite di Alejandro Jodorowsky (di Samlet e a cura di Bernière e Nicolas Tellop)Jodorowsky è un uomo pieno di arroganza creativa, illimitato impulso creativo e completamente senza desiderio o capacità di scendere a compromessi con se stesso.
Giornalismo / "Puzza di giornalismo" contro gli informatoriIl professor Gisle Selnes scrive che l'articolo di Harald Stanghelle su Aftenposten del 23 febbraio 2020 "sembra una dichiarazione di sostegno, [ma] si trova come cornice attorno all'attacco aggravato ad Assange". Ha ragione lui. Ma Aftenposten ha sempre avuto questo rapporto con gli informatori, come nel caso di Edward Snowden?
A proposito di Assange, tortura e punizioneNils Melzer, relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura e altri trattamenti o pene crudeli, inumani o degradanti, dice quanto segue su Assange:
- Annuncio pubblicitario -

Potrebbe piacerti ancheRelazionato
Consigliato