Ordina qui l'edizione primaverile con il documento di avvertimento

Duke University Press

Il confine è militarizzato

CITTADINANZA DI STATO NECRO:
Miguel Díaz-Barriga e Margaret E. Dorsey: Scherma in democrazia. Borderwalls, Necrocitizenship e lo Stato di sicurezza

Molto è stato fatto del "bellissimo" muro di Trump, ma il confine tra gli Stati Uniti e il suo vicino a sud è stato militarizzato e abbattuto da recinzioni e muri per più di un decennio.

Il lavoro sporco


Neda Atanasoski, Kalindi Vora: Surrogate Humanity. Gara, robot e politica dei futuri tecnologici

TECNOLIBERALISMO: Qui ci sono discussioni su tutto, dalla robotizzazione del lavoro manuale alla cosiddetta economia della condivisione, all'intelligenza artificiale, alla guerra automatizzata, alle emozioni tecnologiche e al lavoro sessuale.

Follia, visioni, cinismo e pragmatismo


Gökçe Günel: Nave spaziale nel deserto. Energia, cambiamenti climatici e progettazione urbana ad Abu Dhabi

«CRESCITA VERDE»: l'etnografo Gökçe Günel ha seguito lo sviluppo della città di Masdar Dhabi negli Emirati Arabi Uniti, pianificata con emissioni di carbonio, finanziata da questo uno dei governi più dipendenti dal petrolio del mondo.

In un mondo di delusioni

PSICOSI:
Jeffrey Sconce: L'illusione tecnica. Elettronica, potenza, follia

Jeffrey Sconce ha scritto un tour di pagine di business snervante, empatico e disordinato sulle connessioni tra tecnologia e follia.

Le donne non femministe sostenitrici del blocco orientale

PARTITA DELLE DONNE:
Kristen Ghodsee: Secondo mondo, secondo sesso. Attivismo socialista femminile e solidarietà globale durante la guerra fredda

Le femministe liberali americane adorano odiare Kristen Ghodsee, che riscrive la storia della lotta delle donne dal punto di vista dell'East Block.

Revisionismo cinematografico dopo il dopoguerra


Dai Jinhua (a cura di Lisa Rofel) :: Dopo la guerra post-fredda. Il futuro della storia cinese

L'icona della critica culturale femminista Dai Jinhua fornisce diagnosi contemporanee all'avanguardia attraverso la lettura di film e analisi storiche in una nuova raccolta di saggi.

Cattiva gestione delle risorse idriche


Matthew Vitz: Una città sul lago. Ecologia politica urbana e crescita di una città

Le fonti d'acqua di Città del Messico, una delle città più grandi del mondo, si stanno esaurendo. Questa è la storia di un disastro notificato.

Teknotid e tempo umano


Melissa Gregg: Controproducente. Gestione del tempo nell'economia della conoscenza

Le app di Nymoten che ci renderanno più produttivi attraverso la pianificazione e la semplificazione, continuano una tradizione di duecento anni di letteratura di auto-aiuto sullo stesso.

La migrazione storica come punto di vista verso la Cina moderna


Shelly Chan: La patria della diaspora. La Cina moderna nell'era della globalizzazione

20 milioni di cinesi emigrarono negli anni dal 1840 al 1940. Shelly Chan analizza la Cina moderna dal punto di vista della diaspora e amplia la nostra comprensione della Cina e della storia.

Il diritto dello stato di mutilare


Jasbir K. Puar: Il diritto di mutilare: debolezza, capacità, disabilità

Il teorico queer Jasbir K. Puar fornisce un'accurata analisi della biopolitica israeliana e basata sulla razza.

Chi prende il telefono e risolve il tuo fottuto problema?


Jan M. Padios: Una nazione sulla linea. Call center come predicamenti postcoloniali nelle Filippine

L'industria dei call center è cresciuta fino a oltre un milione di dipendenti nelle Filippine, che per decenni hanno lottato per creare posti di lavoro. In un nuovo libro, viene posta la domanda su cosa significhi risolvere i problemi, spesso per persone irragionevoli dall'altra parte del globo – per tutta la notte.

Verso gli orizzonti dell'umanità


Pooja Ranga: Immediations. L'impulso umanitario nel documentario

Il gesto del genere documentario partecipante in cui la telecamera è data all'altro è solo un nuovo modo di installare e confermare il dominio, afferma la critica di Pooja Rangan al "impeto umanitario" del documentario.