TAG

Princeton University Press

In cima alla lista dei desideri di Hitler

NORVEGIA COSTRUITA: I piani della Germania nazista per la Norvegia erano ampi. Dovevamo entrare a far parte del Grande Impero Germanico. Negli anni 1940-1945, gran parte della Norvegia era un cantiere edile.

Rivoluzione in un vuoto sociale e politico

EGITTO 10 ANNI DOPO: Walter Armbrust ha scritto del tempo dopo i primi diciotto giorni della rivoluzione: Se si considera la rivoluzione in piazza Tahrir al Cairo come un rito di passaggio, ci sono diversi buoni motivi per cui è andata male.

Nozioni religiose

SUNNI E SJIA: Le contraddizioni religiose tra le due direzioni principali dell'Islam non sono così grandi. Ma nei conflitti tra paesi e gruppi, vengono utilizzati per tutto ciò che valgono.

Cos'è la libertà senza governance?

paternalismo: Sunstein sostiene la manipolazione sociale attiva per aiutarci a fare scelte più intelligenti. Nel libro Sulla libertà, si domanda se la libera scelta promuova effettivamente il benessere umano.

Tattica lancia e mimetizzazione dei diritti

ABUSO DI POTENZA: i diritti umani e la giustizia in generale sono un valore positivo, che può tuttavia finire con una manipolazione cinica. Prospettiva del nuovo libro il concetto.

Steinhardt afferrò la geologia

GEOLOGIA: Tutti possono e dovrebbero saperne di più sulla geologia, afferma Marcia Bjornerud. Tuttavia, i suoi ben intenzionati tentativi di dare vita alle intuizioni del soggetto sono in aumento.

La rivoluzione fraintesa

MI SONO IMBATTUTO: Sostenne solennemente lo status dello stato iraniano 40 anni dopo la caduta dello scià.

Precisione forzata

Nel mezzo di questa recessione, tre economisti credono di aver trovato le spiegazioni su quando funzionano le politiche di austerità. Tuttavia, stanno abilmente ignorando la domanda su chi funzioni.

Futuro senza utopia?

Rees si impegna tanto quanto il resto di noi a separare la scienza dalla fantascienza. Si dichiara un ottimista tecnologico e un pessimista politico, ma il ruolo della tecnologia diventa difficile da capire senza una visione credibile di un mondo migliore.

Il grande pensatore viene tirato fuori dalla borsa della falena

Una nuova biografia dello storico arabo del 1300 ° secolo Ibn Khaldun è stata recentemente pubblicata. Ora sta ottenendo il suo rinascimento?

Una spiegazione stimolante e sicuramente probabile per i successivi sviluppi nel mondo arabo

Laici e islamisti hanno giocato nella stessa squadra prima che l'impotente e vanitoso presidente Nasser seminasse animosità e conflitti, afferma il nuovo libro.

25 anni dopo l'accordo di Oslo

Dopo essere entrato in porto l'accordo di Camp David nel 1978 ha in seguito reso difficile soddisfare il desiderio dei palestinesi di uno stato indipendente, scrive lo storico Seth Anziska in un nuovo libro.

Coercizione, omicidio e prosperità

I documenti degli archivi di Saddam Hussein mostrano un Iraq completamente diverso da quello che racconta la solita storia.

La rabbia della democrazia 

Tra le altre cose, un nuovo libro esamina come le istituzioni democratiche hanno sostenuto pratiche non democratiche come la schiavitù, la discriminazione e l'esclusione.

Sognando la California?

Nel suo nuovo libro, il professor David Vogel descrive come lo stato è riuscito ad attuare le proprie normative in una serie di settori a supporto dello sviluppo e della crescita economica e culturale.

Lo stato nevrotico di Israele

Il 14 maggio di quest'anno ricorre il 70 ° anniversario della proclamazione dello Stato di Israele. Lo storico Michael Brenner dà un'occhiata più da vicino al complesso e, in parte, contraddittorio base della sua esistenza.

ingegneri bomba

Una nuova ricerca fa luce sul perché alcuni ingegneri apparentemente ben funzionanti finiscono per diventare islamisti radicali.

Quando la democrazia si allunga

Le riforme possono provocare "shock egemonici" e creare "sforzi eccessivi democratici". Molti stati, quindi, prima o poi ricadono nel loro stato pre-democratico.

Divertimento filosofico eretico

Il nuovo cartone animato offre buoni ritratti di alcune delle menti più sagge della prima modernità.

Le possibilità e le impossibilità della globalizzazione

La globalizzazione attenua le differenze tra ricchi e poveri in tutto il mondo, ma aumenta la disuguaglianza nei singoli paesi.